Lazio-Napoli: Maurizio Sarri contro il suo passato partenopeo

Lazio-Napoli: Maurizio Sarri contro il suo passato partenopeo

Lazio e Napoli si affrontano in uno dei big match della quinta giornata di Serie A: sarà una sfida interessante tra due filosofie di calcio molto differenti. La squadra di Sarri affronta il Napoli di Spalletti puntando alla conquista dei tre punti per certificare l’ottimo inizio di stagione. I partenopei sono invece a caccia del successo dopo lo stop casalingo con il Lecce.

Quote del: 01/09/2022

Fischio d’inizio: sabato 3 settembre, ore 20.45

Sede: Stadio Olimpico, Roma

Lazio-Napoli, la presentazione

La sfida tra Lazio e Napoli rappresenta uno scontro con il passato per Maurizio Sarri, che sulla panchina partenopea è arrivato ad un passo dallo scudetto. Le due squadre arrivano da due stop: la Lazio ha pareggiato contro la Sampdoria ed il Napoli non è andato oltre la parità nel confronto con il Lecce.

Entrambe le squadre sono però intenzionate a tornare alla conquista dei tre punti, per non perdere terreno prezioso nella parte alta della classifica. L’eventuale vittoria laziale certificherebbe l’ottimo inizio di Serie A per la squadra di Sarri, con ambizioni importanti nonostante lo stop nell’ultima giornata. Lo stesso discorso vale per la squadra di Spalletti, che quest’anno ha cambiato molti interpreti ma sembra aver assorbito al meglio la rivoluzione della rosa.

Le due sfide dello scorso campionato sono terminate a favore della squadra napoletana, 4 a 0 all’andata e 2 a 1 nel ritorno a Roma. Guardando invece al bilancio complessivo dei precedenti tra le due formazioni, Lazio e Napoli si sono incontrate 132 volte finora nel massimo campionato. Ad aver ottenuto più vittorie è il Napoli, 53, contro i 38 successi dei capitolini e i 41 risultati di parità. Se consideriamo poi lo score delle partite disputate in casa dei biancocelesti, sono gli azzurri si sono imposti 19 volte. Sono 19 anche i pareggi e 28 le vittorie delle Aquile.

Le probabili formazioni

Maurizio Sarri e Luciano Spalletti schierano in campo uno speculare 4-3-3 con pochi stravolgimenti rispetto alle ultime uscite. Per quanto riguarda il fronte Lazio, in porta sembrerebbe confermata la presenza di Provedel, dovrebbero invece accomodarsi in panchina Zaccagni e Luis Alberto, per entrambi è possibile un impiego a partita in corso. Spalletti invece è pronto a confermare la presenza dal primo minuto di Kvaratskhelia, il neoacquisto che è già diventato trascinatore della squadra. Panchina altamente probabile per Ndombele, Raspadori e Simeone, per cui è possibile uno scampolo di partita.

Lazio (4-3-3): Provedel, Lazzari, Patric, Romagnoli, Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi, Vecino, Felipe Anderson, Immobile, Pedro. Allenatore: Maurizio Sarri 

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Lozano, Osimhen, Kvaratskheliag. Allenatore: Luciano Spalletti

Lazio-Napoli, quote e pronostico

Le quote della sfida tra Lazio e Napoli non lasciano presupporre una netta favorita per la vittoria finale. Il pronostico è leggermente a favore dei partenopei, con l’eventuale trionfo bancato a 2.37. I tre punti conquistati dalla squadra di Sarri valgono invece 2.90 volte la posta. Il pareggio tra i due club, infine, è indicato a 3.40.

Crediti immagine: Getty Images

X