I migliori difensori centrali per la Carriera di FIFA 20

I migliori difensori centrali per la Carriera di FIFA 20

Quali sono i migliori difensori centrali di FIFA 20? Di difensori centrali forti su FIFA 20 ce ne sono davvero tanti e avete l’imbarazzo della scelta. Come di consueto, partiremo dai giocatori più esperti, quelli già formati, per poi spostarci sui migliori difensori giovani, che sono le vere risorse per la modalità Carriera del simulatore targato EA Sports. Ancora una volta, il consiglio è quello di creare un mix tra certezze e giovani promesse, così da programmare al meglio il futuro del club (sempre che non vi esonerino prima).

I difensori centrali più forti di FIFA 20

C’è un solo difensore centrale su FIFA 20 a raggiungere quota 90 di overall, e il suo nome è Virgil Van Dijk. Il terzo difensore più costoso nella storia del calcio (84,6 milioni di euro pagati dal Liverpool per strapparlo al Southampton due anni fa) ha nel valore di difesa – e non poteva essere altrimenti – il suo top, con un punteggio di 90. Grosso e potente (86 in fisico), non è neppure così lento per un giocatore della sua stazza (77 in velocità). Il piede non è un granché (70 nei passaggi, 60 nei tiri), ma a fronte di due sole stelle di skill moves ha un discreto tre stelle nel piede debole. Portarlo nella propria squadra è come vincere alle scommesse sul calcio.

A quota 89 troviamo Sergio Ramos, Giorgio Chiellini e Kalidou Koulibaly. Qui sta un po’ all’impostazione tattica che volete dare alla vostra squadra. Se dell’impostazione dal basso non vi importa nulla, allora Chiellini e Koulibaly con il loro valore di difesa rispettivamente di 90 e 89 sono il non plus ultra. Ramos invece difende un pelo peggio (87), ma ha un ottimo 75 in passaggi. Tra i tre, il più fisico è ovviamente il centrale del Napoli (87), che pecca nei tiri (un misero 28!).

Un gradino più in basso troviamo Piqué e Godin con un overall di 88. Il difensore del Barcellona ha 88 di difesa e 80 di fisico come valori più alti, mentre l’esperto giocatore dell’Inter lo supera negli stessi fondamentali (89 e 83 rispettivamente), ma è molto meno tecnico: nei tiri e nei passaggi vince Piqué (61 e 72), e non di poco nei confronti di Godin (48 e 64).

migliori difensori centrali fifa 20
Virgil Van Dijk

Giovani, ma già pronti a vincere in modalità Carriera

Apriamo una parentesi per quei difensori centrali giovani di FIFA 20, ma con già un po’ di esperienza in squadre di prestigio. Si tratta di giocatori che costano già molto, ma che non hanno ancora raggiunto il proprio potenziale e che dunque possono crescere ancora, non solo a livello di skill ma di costo del cartellino. Insomma, è quel tipo di investimento parecchio oneroso che però può portare a plusvalenze molto grosse nel giro di poche stagioni.

Il top è probabilmente Milan Skriniar, che ha un overall di partenza di 86 ma che può arrivare a 90: ha 24 anni, ma un valore di 52 milioni di euro. Clement Lenglet, ventiquattrenne del Barcellona, costa 44 milioni e parte da 85, per arrivare a un massimo di 89. Stessi valori (e stesso costo del cartellino) di José Giménez, coetaneo di Lenglet che gioca nell’Atletico Madrid. Un anno più giovane è Niklas Sule del Bayern Monaco, un overall di 85 che può esprimersi fino a 90: per averlo dovrete sborsare 45,1 milioni di euro (ma ha una penale di 77,7, perciò difficilmente lo porterete via a prezzo di costo).

Chiudiamo con due difensori centrali di 23 anni, Manuel Akanji del Borussia Dortmund e Davinson Sanchez del Tottenham. Akanji vale 30,5 milioni, ma ha una penale di 52,7, e a fronte di un overall di partenza di 83 può raggiungere 88. Il collega di reparto costa poco meno, 29,5 milioni, ma la penale è più alta, 56,8, e anche il potenziale è più basso (87), mentre l’overall di partenza è identico.

Milan Skriniar

FIFA 20, i difensori centrali giovani da acquistare

E come abbiamo già fatto per portieri e terzini, eccoci ai migliori difensori centrali giovani di FIFA 20, dove però per giovani non intendiamo necessariamente economici. È sicuramente il caso di Matthijs de Ligt, diciannovenne della Juventus (scusate, del Piemonte Calcio) che ha un overall di 85 esprimibile in un fantascientifico 93 di potenziale. Hernandez del Bayern Monaco, invece, è più ‘vecchio’ di de Ligt, 23 anni, parte da 84 e arriva a 89, ma costa anche meno.

A 88 di potenziale possono arrivare anche una delle giovani stelline più interessanti, Saliba del Saint Etienne (18 anni, parte da 71), ma pure Eder Militao del Real Madrid (21, 81), Konaté del Lipsia (20, 79) e Upamecano sempre del Lipsia (20, 77). Romero del Genoa ha 21 anni, parte da 73 ma ha un potenziale di 87 che lo rende interessante (anche perché non molto costoso rispetto ai colleghi), mentre a 86 possono arrivare sia Todibo del Barcellona (19 anni, parte da 71), sia Mancini della Roma (23, 76).

BONUS BENVENUTO BWIN

X