Milan-Inter: i nerazzurri arrivano al derby con un punto di vantaggio sui rossoneri

Milan-Inter: i nerazzurri arrivano al derby con un punto di vantaggio sui rossoneri

Il Milan arriva al derby dopo una prestazione non all’altezza delle ultime uscite stagionali mentre l’Inter ha conquistato i tre punti in palio nella sfida contro la Cremonese. La vittoria nel derby potrebbe riportare tranquillità e sicurezza nel mondo Inter di Simone Inzaghi, fino ad ora un po’ offuscato da una fase difensiva decisamente da rivedere.

Quote del: 31/08/2022

Fischio d’inizio: sabato 3 settembre, ore 18.30

Sede: San Siro, Milano

Milan-Inter, la presentazione

Il Milan arriva da una prestazione negativa in casa del Sassuolo: la squadra di Stefano Pioli non è mai stata incisiva ed ha collezionato errori su errori nel corso dei 90 minuti di giochi. A salvare il risultato è stato Mike Maignan, che ha parato un calcio di rigore tirato da Domenico Berardi. È il secondo stop in trasferta per i rossoneri, sicuramente un campanello d’allarme anche se è presto per parlare di crisi di risultati fuori casa.

Al momento, invece, la squadra di Simone Inzaghi attraversa un momento opposto. L’Inter è reduce da una convincente vittoria contro la Cremonese, che ha allontanato l’atmosfera negativa degli ultimi giorni dopo la pesante sconfitta contro la Lazio. I nerazzurri hanno messo a segno tre reti alla squadra di Massimiliano Alvini: le firme sono di Joaquin Correa, Nicolò Barella e Lautaro Martinez. Simone Inzaghi non ha schierato titolare Gosens sulla fascia, dato come probabile partente ma ora quasi certo della permanenza in nerazzurro.

Le probabili formazioni

Pioli è pronto a ritrovare nell’elenco dei convocati per il derby Ante Rebic e Divock Origi, anche se è improbabile la loro presenza dal primo minuto. Chi quasi certamente non sarà della partita è Alessandro Florenzi, uscito anzitempo nella gara contro il Sassuolo per un problema muscolare.

Inzaghi è ancora costretto a fare meno di Romelu Lukaku e Dalbert, mentre resta in dubbio la presenza di Henrikh Mkhitaryan. L’unico ballottaggio della formazione nerazzurra riguarda la fascia mancina, con Federico Dimarco leggermente favorito su Matteo Darmian.  

Milan (4-2-3-1): Maignan, Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez, Tonali, Bennacer, Saelemaekers, De Ketelaere, Leao, Giroud. Allenatore: Stefano Pioli 

Inter (3-5-2): Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Dimarco, Dzeko, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi

Milan-Inter, quote e pronostico

Il risultato del match tra le due squadre è in bilico e così dimostrano le quote a disposizione. Il palinsesto della giornata di Serie A pronostica il Milan come favorito, bancato a 2.60. L’eventuale trionfo interista, tuttavia, non desterebbe troppi sospetti: i nerazzurri vincenti sono infatti dati a 2.65 volte la somma giocata. Minori chance, infine, per il pareggio tra i due club, indicato a 3.40.

Crediti immagine: Getty Images

X