Milan-Torino: Pioli non vuole fermarsi più, Mazzarri deve riprendersi dalla batosta orobica

Milan-Torino: Pioli non vuole fermarsi più, Mazzarri deve riprendersi dalla batosta orobica

Calcio d’inizio: martedì 28 gennaio, ore 20:45

Stadio: San Siro, Milano

Milan-Torino è un incontro valido per i quarti di Coppa Italia, che mettono di fronte le squadre di Pioli e quella di Mazzarri, che vivono momenti decisamente differenti. I meneghini vengono da 4 successi consecutivi e da quando è tornato Ibrahimovic non hanno più perso, i granata invece hanno perso in rimonta contro il Sassuolo e soprattutto, sono freschi reduci dalla sconfitta per 7-0 contro l’Atalanta.

Milan rinato da quanto è tornato Ibra, Mazzarri riceve fiducia ma non può essere eterna

Il Milan viene dalla vittoria per 1-0 contro il Brescia, a Brescia. I rossoneri hanno trovato la 4a vittoria consecutiva in tutte le competizioni, ossia considerando il turno di Coppa Italia precedente. La squadra di Stefano Pioli ha tutte le intenzioni del mondo di onorare la competizione per un motivo molto semplice: nonostante la concorrenza sia spietata, una vittoria del trofeo non solo renderebbe meno amara una stagione che qualcosa ha ancora da offrire, ma soprattutto qualificherebbe il Milan direttamente alla fase a gironi dell’Europa League, senza dover affrontare i preliminari in estate.

Il Torino è reduce dalla batosta subita in casa contro l’Atalanta. I sette gol subiti sono entrati nella storia del club, diventando parte della peggior sconfitta casalinga del Torino in tutta la sua storia. Il presidente Cairo ha voluto confermare la fiducia riposta in Walter Mazzarri (e non è la prima volta che capiti in stagione), ma la squadra è altalenante e progressi concreti non sembra averne sul piano del gioco. Per questo, in caso di altro blackout, la sua posizione sulla panchina del Toro potrebbe essere compromessa, ma l’ex allenatore di Napoli e Inter sa bene che il Milan sia una squadra tutt’altro che guarita e proverà a sfruttare i suoi punti deboli.

Le probabili formazioni

Milan (4-4-2): Begovic; Conti, Musacchio, Romagnoli, Theo Hernández; Samu Castillejo, Kessié, Bennacer, Çalhanoglu; Piatek, Leão.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Rincon, Meïté, Ola Aina; Verdi, Berenguer; Belotti.

Milan-Torino, uno sguardo alle quote

Quote decisamente sbilanciate per il match di San Siro, con il Milan che parte favorito, dato a 1.80. La vittoria del Torino paga 4.25, mentre il pareggio è proposto a 3.60.

Alla luce di quanto detto poc’anzi, consigliamo l’1+Over 2.5, dato a 2.75. Il Gol è dato a 1.80. Chi dovesse credere che il Milan emergerà alla distanza, può pensare ad una partita nella quale i rossoneri, candidati alla vittoria finale della Coppa Italia, potranno trovare il gol in più di una circostanza. Ecco, quindi, che la quota dell’Over 1.5, data a ben 2.05, può intrigare più di qualcuno.

X