Pronostici qualificazioni Mondiali 2022: i consigli per le gare di giovedì 11 novembre

Pronostici qualificazioni Mondiali 2022: i consigli per le gare di giovedì 11 novembre

I gironi europei di qualificazione a Qatar 2022 stanno per emettere i verdetti definitivi con la disputa delle ultime due giornate. L’incertezza regna sovrana ovunque, anche negli unici due gironi che hanno già sancito la qualificazione di Germania e Danimarca, ma nei quali è incerta la corsa al secondo posto che vale il pass per i playoff. Analizziamo la situazione di tre gironi per provare a individuare un multiplo interessante per gli amanti delle scommesse online.

Pronostici qualificazioni Mondiali 2022, le gare della 9ª giornata

I gironi europei di qualificazione a Qatar 2022 sono giunti alla volata conclusiva. Nel weekend si conosceranno infatti i nomi delle altre otto squadre che si uniranno a Germania e Danimarca, già certi di prendere parte al Mondiale, e anche quelli delle dieci formazioni che chiudendo al secondo posto saranno riuscite a guadagnarsi i playoff. Nella giornata di giovedì 11 novembre, in particolare, si giocherà la penultima giornata dei gironi B, H e J. In due di essi i testa a testa per il primato tra Svezia e Spagna da una parte e tra Russia e Croazia dall’altra sarà vissuto a distanza in attesa dei decisivi scontri diretti del turno conclusivo, mentre nel girone J già vinto dalla Germania è lotta aperta per la seconda posizione. 

Armenia-Macedonia del Nord

Republican Stadion (Erevan) – giovedì 11 novembre, ore 18

Con la Germania già qualificata, la corsa al secondo posto del gruppo J vede in corsa tre squadre racchiuse in due punti, con la Romania che, a quota 13, vanta un preziosissimo punto di vantaggio sul duo Armenia-Macedonia del Nord. Il calendario sembra aver già espresso il proprio verdetto, dato che nelle ultime due giornate è in programma un solo scontro diretto, proprio quello di Erevan, mentre i rumeni se la vedranno con Islanda e Liechtenstein, ovvero le ultime due forze del girone, già eliminate.

La squadra di Radoi ha in mano il proprio destino e sarà sicura di un posto nei playoff in caso di bottino pieno negli ultimi 180 minuti, ma per tenere in vita la speranza armeni e macedoni dovranno provare a superarsi. In sede di pronostico il fattore campo farebbe propendere per la squadra di Caparros, che ha però messo insieme appena due punti nelle ultime tre partite, pareggiando in casa contro il Liechtenstein. Dopo aver analizzato le migliori quote sulle qualificazioni Mondiali, puntiamo dunque su un successo degli ospiti, più in forma e motivati pensando anche che nell’ultima giornata l’Armenia ospiterà la Germania, vittoriosa per 6-0 nella sfida d’andata.

2 + UNDER 2,5 @ 4,60

Georgia-Svezia

Batumi Arena (Batumi) – giovedì 11 novembre, ore 18

Vietato fallire per la Svezia, che tre giorni prima della sfida-verità a Siviglia contro la Spagna è obbligata a vincere per conservare il primo posto in classifica e quantomeno i due punti di vantaggio sulla Roja. Il gruppo B di qualificazione a Qatar 2022 è stato una corsa a due, ma con la variabile Grecia che, pur non essendo mai stata davvero in corsa per primo o secondo posto, ha recitato il ruolo di arbitro togliendo punti preziosi ad entrambe le regine del raggruppamento.

Per il momento la Svezia, pur avendo subito ad Atene l’unica sconfitta del proprio percorso, è davanti alla Spagna, che dagli ellenici è stata fermata alla prima giornata e che nel penultimo turno sarà di scena proprio al Pireo. La squadra del ct Andersson giocherà tre ore prima rispetto alla Spagna e dovrà quindi fare il proprio dovere contro la Georgia, ultima in classifica insieme al Kosovo e finora sempre battuta nelle tre partite del girone giocate in casa. Puntiamo su una vittoria piuttosto agevole dei gialloblù, decisi a chiudere la pratica nel minor tempo possibile per poi preservare le energie in vista della sfida di sabato.

0-1, 0-2, 0-3 @ 2,45

Slovacchia-Slovenia

Stadion Anton Malatinsky (Trnava) – giovedì 11 novembre, ore 20.45

Si giocherà solo per l’onore a Trnava, tra due squadre già aritmeticamente condannate a fare da spettatrici a Qatar 2022. A due turni dalla fine, infatti, le nazionali di Tarkovic e Kek sono appaiate al terzo posto con 10 punti, a -7 dal secondo posto occupato dalla Croazia, a propria volta staccata di due punti rispetto alla Russia capolista. Le prime due erano oggettivamente superiori, ma i rimpianti sono legati ai passi falsi subiti contro Cipro, che nei primi due turni casalinghi ha fermato la Slovacchia sul pari e battuto la Slovenia. Non resta che provare a chiudere in bellezza: i due ct punteranno su formazioni alternative, con lo sguardo già rivolto alla prossima Nations League e alle qualificazioni per Euro 2024. Puntiamo su un pareggio ricco di reti.

X + GOAL @ 4,80

Crediti Immagine: Alamy

X