Pronostico Dinamo Zagabria-Milan 24 ottobre 2022

Monza-Bologna: niente rinvio, si gioca e sono punti pesanti

La Lega Serie A ha deciso per giocare lo stesso il posticipo del lunedì sera fra Monza e Bologna nonostante il grave incidente occorso al difensore dei brianzoli Pablo Marì. La squadra di Raffaele Palladino cerca allora il riscatto dopo le due sconfitte e punta sull’appoggio dei propri tifosi. I rossoblù invece sperano di dare continuità dopo la vittoria al Dall’Ara sul Lecce

Quote del: 30/10/2022

Fischio d’inizio: lunedì 31 ottobre, ore 20:45

Sede: Stadio Brianteo di Monza

Monza-Bologna, la presentazione

L’ultima gara del programma della dodicesima giornata di Serie A è Monza-Bologna, che va in scena di lunedì sera. L’aggressione e il ferimento subito da Pablo Marì aveva portato la dirigenza del Monza a chiedere il rinvio, che però non è stato concesso e quindi si gioca Con il successo casalingo dei felsinei sul Lecce per 2-0, ora entrambe le squadre si trovano a 10 punti in classifica, in una situazione abbastanza tranquilla e soddisfacente per ora. Chiaramente siamo solo all’inizio e non c’è da abbassare la guardia: per questo motivo lo scontro al Brianteo assume grande rilevanza per allontanare ancor di più la zona retrocessione.

I padroni di casa hanno interrotto la striscia positiva di tre vittorie perdendo le ultime due partite contro Empoli e Milan e quindi serve di nuovo una reazione. Palladino ha dato un’anima a questa squadra, che ora è temuta e considerata molto di più, e adesso cerca la terza vittoria di fila in casa. Nelle due precedente con Juventus e Spezia era riuscita anche a mantenere la porta inviolata.

Dall’altra parte il Bologna è tornato al successo grazie anche al ritorno al gol di Marko Arnautovic. I rossoblù però hanno racimolato un solo punto nelle prime cinque trasferte stagionali, peggio ha fatto soltanto lo Spezia di Luca Gotti: serve quindi una scossa anche lontano dai propri tifosi. Queste due squadre non si sono mai affrontate prima d’ora e pertanto questo sarà il primo storico scontro diretto.

Le probabili formazioni

Stavolta mister Palladino potrebbe puntare su Andrea Petagna, che scalpita per partire titolare, al fianco di Gianluca Caprari. Intanto torna arruolabile Nicolò Rovella dopo la squalifica e si riprenderà il posto in mediana. Out ovviamente Pablo Marì dopo l’aggressione subita giovedì scorso. Nei felsinei dovrebbe farcela alla fine Marko Arnautovic, che non si era allenato in settimana per dei problemi intestinali. Sulla trequarti ormai si è guadagnato il posto lo scozzese Lewis Ferguson, e ai suoi lati dovrebbero agire Michel Aenischer e Musa Barrow.

Monza (3-5-2): Di Gregorio; Marlon, Caldirola, Carboni; Ciurria, Pessina, Rovella, Sensi, Carlos Augusto; Caprari, Petagna. All: Palladino.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Soumaoro, Lucumì, Cambiaso; Medel, Dominguez; Aebischer, Ferguson, Barrow; Arnautovic. All: T. Motta

Monza-Bologna, quote scommesse e pronostico

Sia i lombardi che gli emiliani stanno disputando un campionato secondo le aspettative e sono in linea con i loro obiettivo. Ci aspettiamo un incontro molto equilibrato, anche se i padroni di casa partono favoriti in base alle quote sulla Serie A, infatti il segno 1 è pagato a 2.25. La vittoria del Bologna è proposta a 3.10, mentre chi volesse puntare su un pareggio può farlo alla quota di 3.40. A nostro avviso può essere invece una buona idea quella di optare per il segno Gol, quindi entrambe le squadre a segno al Brianteo (quota 1.71). Quella del Monza è la terza peggior classifica del campionato e il Bologna ha sempre subito almeno due gol in trasferta.

Crediti immagine: Getty Images

X