Napoli-Liverpool: la sfida tra Reds e partenopei diventa quasi un classico

Napoli-Liverpool: la sfida tra Reds e partenopei diventa quasi un classico

Napoli e Liverpool si affrontano ai gironi di Champions League per la terza volta nelle ultime cinque stagioni, un record. I pronostici sono tutti a favore dei Reds ma attenzione ai partenopei, reduci da un ottimo momento di forma e caricati dallo stadio Maradona, che potrebbero sovvertire le attese.

Quote del: 04/09/2022

Fischio d’inizio: mercoledì 7 settembre, ore 21.00

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli

Napoli-Liverpool, la presentazione

La sfida tra partenopei e Reds sta diventando una costante del panorama europeo, come ribadito da Jurgen Klopp poco dopo il sorteggio dei gironi: “Loro ci conoscono e noi conosciamo loro”. È la terza volta (nelle ultime cinque stagioni), infatti, che le due squadre si incontrano nella prima fase di Champions League. Nella scorsa stagione le vittorie sono andate al Liverpool, sia all’andata che al ritorno, mentre nel 2018/2019 e nel 2019/2020, i turni casalinghi sono stati vinti dai partenopei.

I Reds arrivano da un ruolino perfetto nell’ultima fase a gironi della Champions League: lo scorso anno, infatti, la squadra ha trionfato in tutte e sei le sfide della prima fase. Ora la rosa di Klopp ha la possibilità di centrare la settima vittoria consecutiva in questa fase, segnando un record assoluto.

Vista però la situazione attuale, il Napoli potrebbe riuscire nell’imprese. In Premier League l’avvio dei Reds è stato stentato, con più di qualche intoppo nonostante la valanga di gol messi a segno (di cui 9 in una sola partita, nella sfida con il Bournemouth). I partenopei, al contrario, guidano la classifica di Serie A con 11 punti e sono reduci da una grande prova di forza contro la Lazio.

Le probabili formazioni

I partenopei dovrebbero disporsi in campo con il consueto 4-3-3, con una variazione in attacco rispetto alla partita vinta contro la Lazio. Potrebbe essere Politano il sostituto di Lozano, uscito malconcio dalla sfida con i biancocelesti ed in dubbio per l’esordio in Champions League.

La lista degli indisponibili per Klopp conta Keita, Ramsay, Thiago e Oxlade-Chamberlain, l’undici messo in campo dal tecnico tedesco è però ugualmente competitivo, i Reds vantano infatti una profondità di rosa tale da poter sopperire ad alcune assenze.

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Anguissa, Lobotka, Zielinski, Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Luciano Spalletti

Liverpool (4-3-3): Allison, Alexander-Arnold, Gomez, van Dijk, Robertson, Milner, Fabinho, Henderson, Salah, Nunez, Diaz. Allenatore: Jurgen Klopp

Napoli-Liverpool, quote e pronostico

Le quote sul match tra Napoli e Liverpool lascerebbero presupporre un trionfo dei Reds, la cui vittoria è indicata a 1.95. Decisamente inferiori, stando ai pronostici, sono le chance per i partenopei: un risultato a favore dei napoletani è bancato a 3.75. Poco distanti le possibilità di un pareggio, indicato in palinsesto a 3.60.

Crediti immagine: Getty Images

X