Perugia-Spal: gli emiliani in crisi di risultati cercano il colpo contro il Grifo

Perugia-Spal: gli emiliani in crisi di risultati cercano il colpo contro il Grifo

Il Perugia ospita la Spal nella sedicesima giornata di Serie B. La formazione di casa occupa l’ultimo posto in classifica e necessita di punti per iniziare il percorso di risalita: dall’altro lato trova però la compagine allenata da De Rossi, reduce da tre sconfitte consecutive e a caccia dei tre punti per dimenticare la serie negativa di insuccessi.

Quote del: 7/12/2022

Fischio d’inizio: giovedì 8 dicembre, ore 15.00

Sede: Stadio Curi, Perugia

Perugia-Spal, la presentazione

Il Perugia si prepara a sfidare la Spal nella sedicesima giornata di Serie B, in campo durante la festività dell’8 dicembre. La situazione di classifica per entrambe le formazioni non è delle migliori, anche se va evidenziato che a vivere una condizione particolarmente critica è la compagine umbra, ventesima in graduatoria. Il Grifo è reduce da due pareggi ed una vittoria nelle ultime tre uscite stagionali. Potrebbe essere un parziale segnale di ripresa del gruppo, tuttavia le statistiche di squadra parlano chiaro: 10 gol fatti e ben 20 rappresentano elementi su cui lavorare per la formazione di Fabrizio Castori, che ha ancora tutte le chance per salvarsi dalla retrocessione. 

La Spal arriva alla trasferta dopo una serie di tre sconfitte in altrettante sfide, tra cui l’ultima in casa contro il Modena nel derby emiliano. Il gruppo allenato da Daniele De Rossi non evidenzia il problema della squadra umbra in termini di prolificità avendo siglato 19 reti; tuttavia, dimostra di non avere equilibrio di gioco e già 6 sconfitte in sole 15 giornate di campionato costituiscono un dato da segnare con la matita rossa. 

Le probabili formazioni

Per quel che concerne le probabili formazioni, Castori dovrebbe mandare in campo il suo Perugia con il 3-4-1-2.. Gori tra i pali non pare essere in discussione, protetto dalla linea a tre composta probabilmente da Sgarbi, Curado e Dell’Orco. Casasola, Santoro, Bartolomei e Paz sono invece gli indiziati per il centrocampo. Kouan è in pole per il ruolo di trequartista e dovrebbe agire alle spalle del tandem Di Carmine-Olivieri.

De Rossi dovrebbe rispondere ai perugini utilizzando lo stesso sistema di gioco, il 3-4-1-2. A protezione della porta Alfonso dovrebbe essere confermato, con Peda, Meccariello e Dalle Mura pronti a costituire il terzetto difensivo. Dickmann, Murgia, Esposito e Valzania sono invece i candidati a partire dal primo minuto nel centrocampo a quattro. La posizione di trequartista dovrebbe essere occupata da Zanellato, con il compito di innestare le due papabili punte, La Mantia e Moncini.

Perugia (3-4-1-2): Gori, Sgarbi, Curado, Dell’Orco, Casasola, Santoro, Bartolomei, Paz, Kouan, Di Carmine, Olivieri. Allenatore: Fabrizio Castori

Spal (3-4-1-2): Alfonso, Peda, Meccariello, Dalle Mura, Dickmann, Murgia, Esposito, Valzania, Zanellato, La Mantia, Moncini. Allenatore: Daniele De Rossi

Perugia-Spal, quote scommesse e pronostico

Le quote sulla Serie B sono a favore della formazione umbra nel match contro la Spal, anche se sulla carta la sfida si preannuncia equilibrata. La vittoria del Grifo è data a 2.00 mentre quella degli emiliani è bancata a 3.75. Il pareggio non è un’opzione da scartare a priori e la quota si dimostra essere interessante: l’ipotesi può valere 3.20 volte la posta in gioco. Dando uno sguardo ai dati relativi alle possibili reti messe a segno, le cifre in gioco lascerebbero pensare ad una partita caratterizzata da pochi gol. Del resto il Perugia ha fino ad ora messo a segno solo 10 reti, dato che evidenzia la scarsa prolificità del reparto offensivo umbro.

Crediti immagine: Getty Images

X