Perugia-Venezia: gli umbri a caccia della terza vittoria stagionale al Curi

Perugia-Venezia: gli umbri a caccia della terza vittoria stagionale al Curi

La squadra di Fabrizio Castori è sempre più ultima dopo il ko in Sardegna contro il Cagliari e il margine sulle altre si è anche ampliato. Una vittoria in casa è davvero d’obbligo per rientrare nella lotta salvezza e ritrovare un po’ di fiducia. Il Venezia è in una condizione totalmente opposta e dopo i tre successi nelle ultime quattro è uscita dalla zona pericolosa

Quote: 13/12/2022

Fischio d’inizio: lunedì 19 dicembre, ore 20:30

Sede: Stadio Renato Curi di Perugia

Perugia-Venezia, la presentazione

Il match tra Perugia e Venezia di gioca di lunedì sera e chiude ufficialmente la diciottesima giornata di Serie B. Si tratta di un autentico scontro salvezza fra due squadre che hanno faticato nella prima fase della stagione, anche se al momento stanno vivendo un momento totalmente diverso fra loro.

Partiamo dai padroni di casa che nello scorso weekend hanno perso la decima partita stagionale contro il Cagliari e che ora devono iniziare davvero a preoccuparsi. La formazione guidata da mister Fabrizio Castori è ultima con 13 punti e ora ha anche un distacco netto dalle altre. Gli umbri avevano reagito dal punto di vista offensivo mettendo a segno due reti (tante per il peggior attacco del campionato) ma questo non è bastato. Davanti a propri tifosi serve assolutamente fare risultato, altrimenti la situazione diventerà critica.

Il Venezia di Paolo Vanoli invece si trova in una condizione differente perché nell’ultimo mese ha cambiato decisamente marcia. I lagunari hanno ottenuto ben 10 punti nelle ultime quattro partite e adesso si trovano a quota 19, al 15esimo posto e quindi fuori dalla zona playout. Protagonisti di questa risalita sono sicuramente l’attaccante finlandese Joel Pohjanpalo e il centrocampista sloveno Domen Crnigoj, autori rispettivamente di quattro e due reti nelle ultime partite.

Le probabili formazioni

Mister Castori deve trovare una soluzione per cambiare le cose ma non dovrebbe variare il suo modulo con la difesa a tre e neanche i suoi interpreti. Vanoli ha trovato la quadra con il 3-5-2 e ci aspettiamo che non cambi praticamente nulla rispetto all’undici iniziale della sfida vinta contro il Cosenza. In attacco Pohjanpalo e Dennis Johnsen.

Perugia (3-4-1-2): Gori; Sgarbi, Curado, Dell’Orco; Casasola, Iannoni, Santoro, Paz; Kouan; Strizzolo, Olivieri. All: Castori.

Venezia (3-5-2): Joronen; Wisniewski, Modolo, Ceccaroni; Candela, Crnigoj, Tessmann, Andersen, Zampano; Pohjanpalo, Johnsen. All: Vanoli.

Perugia-Venezia, quote scommesse e pronostico

Le quote sulla Serie B ci dicono che il Perugia, seppur ultimo in classifica, parte favorito in questo incontro. Il segno 1 per l’eventuale successo degli umbri è dato a quota 2.45, opposto al 2.90 per la vittoria del Venezia. Il pareggio vale al momento 3.10 volte la posta puntata. Gli ospiti hanno messo a posto la difesa e gli umbri faticano sempre ad andare a segno, soprattutto in casa. Per questo motivo puntare sull’Under 2.5 (1.60) può essere una buona idea.

Crediti Immagine: Getty Images

X