PSG-Ajaccio: Mbappé sicuro titolare, Messi ai margini
PSG-Ajaccio: Mbappé sicuro titolare, Messi ai margini

PSG-Ajaccio: Mbappé sicuro titolare, Messi ai margini

La stella francese è pronta a caricarsi sulle spalle i parigini per la sfida di Ligue 1. L’asso argentino assente per volere della dirigenza: multa e punizione per aver perso un giorno di allenamento volando in Arabia senza permesso.

Quote del: 9/5/2023

Fischio d’inizio: sabato 13 maggio, ore 21.00

Sede: Stadio Parco dei Principi, Parigi

PSG-Ajaccio, la presentazione

Il Parco dei Principi è il palcoscenico della 35esima giornata di Ligue 1: i parigini non possono commettere un nuovo passo falso ma sono chiamati alla vittoria per poter staccare ancora di più le inseguitrici. I precedenti tra le due compagini nel massimo campionato francese sono 17 e il punteggio più frequente è stato il pareggio, arrivato in 8 circostanze. I parigini si sono imposti in 6 partite mentre i biancorossi sono fermi a 3 successi.

Il PSG è reduce da un periodo che definire travagliato è poco: sebbene nelle ultime cinque uscite stagionali la squadra di Christophe Galtier abbia raccolto 4 successi su 5, alcuni elementi della rosa sono stati bersagliati dalle critiche dei tifosi, rendendo il clima nello spogliatoio ancora più pesante. È il caso, ad esempio, della contestazione rivolta a Neymar da una parte della tifoseria ma anche il caos Messi (il giocatore è volato in Arabia Saudita senza il permesso della dirigenza, saltando l’allenamento in programma) ha contribuito ad innalzare gli animi. Al momento i parigini vantano un vantaggio di 6 lunghezze sul Lens, secondo in classifica: contando che mancano solo tre gare al termine, dovrebbero verificarsi almeno 2 ko per rischiare di perdere la testa del campionato, eventualità poco probabile. A maggior ragione contro l’Ajaccio, che non dovrebbe impensierire i parigini. I biancorossi occupano la 18esima posizione in classifica con 23 punti e sono ormai certi della retrocessione.

Le probabili formazioni

Il Paris Saint-Germain sembra optare per il 3-5-2: del tridente stellare di inizio stagione, l’unico arruolabile al momento sembra essere Mbappé. Neymar è out per un infortunio alla caviglia mentre Messi è un vero e proprio punto di domanda: in teoria potrebbe essere a disposizione ma non è chiaro se il provvedimento preso dalla società nei suoi confronti sia revocato o meno. Al momento, perciò, al fianco della stella francese prende posto Ekitike. In regia spazio a Verratti al fianco di Ruiz e Vitinha. Sulle fasce è invece il turno di Zaire Emery a destra e Bernat a sinistra.

L’Ajaccio propende con tutta probabilità verso il 4-3-3. Spadanuda, Hamouma e Nouri sono i possibili interpreti del tridente offensivo, a centrocampo invece sono in pole Marchetti, Coutadeur e Mangani. Per quanto riguarda il reparto arretrato, i due centrali dovrebbero essere Gonzalez e Vidal, Youssouf e Kone sono i prescelti nei ruoli di terzini.

PSG (3-5-2): Donnarumma, Pereira, Ramos, Marquinhos, Bernat, Ruiz, Verratti, Vitinha, Zaire Emery, Ekitike, Mbappé. Allenatore: Christophe Galtier

Ajaccio (4-3-3): Sollacaro, Youssouf, Gonzalez, Vidal, Kone, Marchetti, Coutadeur, Mangani, Nouri, Hamouma, Spadanuda. Allenatore: Olivier Pantaloni

PSG-Ajaccio, quote scommesse e pronostico

Le quote della Ligue 1 sembrano delineare un match in cui il Paris Saint-Germain è destinato a dominare l’avversario: il trionfo parigino è infatti bancato a 1.11 mentre il successo ospite può valere addirittura 21.00 volte la posta in gioco. Il pareggio è considerato altrettanto poco probabile e indicato a 10.50. Per quanto riguarda il possibile numero di reti nel match, l’ipotesi più accreditata sembra essere l’Over 2.5, offerto a 1.43. A proposito invece dei marcatori, è possibile che a timbrare il cartellino sia ancora una volta Mbappé: l’ipotesi è quotata a 1.36.

Crediti immagini: Getty Images

X