Salisburgo-Milan: i rossoneri al test europeo dopo la vittoria nel derby

Salisburgo-Milan: i rossoneri al test europeo dopo la vittoria nel derby

I rossoneri sono reduci dalla brillante vittoria nel derby di Milano e affrontano nel miglior momento possibile il Salisburgo nella prima giornata di Champions League. Il pronostico è a favore della squadra di Pioli anche se gli austriaci non sono da sottovalutare, guidati dal giovane tecnico Jaissle.

Quote del: 04/09/2022

Fischio d’inizio: martedì 6 settembre, ore 21.00

Sede: Red Bul Arena, Wals-Siezenheim

Salisburgo-Milan, la presentazione

Il Salisburgo ospita in casa il Milan, reduce da una brillante prestazione nel derby della Madonnina, dove ha conquistato i 3 punti convincendo anche sotto l’aspetto del gioco. La squadra austriaca però non è avversario da sottovalutare, nonostante sia alla portata nei rossoneri. Sotto la guida del tecnico Matthias Jaissle, la rosa costruita è quasi interamente under 30 (eccetto il quarto portiere e il capitano, il terzino sinistro Ulmer) e ha dalla sua parte tanta corsa e poca pressione addosso, con un’età media di 22 anni.

Il Milan di Stefano Pioli, tuttavia, arriva all’impegno in Champions League nel miglior momento possibile. La vittoria nel derby ha compattato ancora di più l’ambiente, confermando ancora una volta la sicurezza in porta garantita da Maignan e l’apporto offensivo sempre più decisivo di Leao.

La gara è parte del gruppo E di Champions League, un girone abbordabile per i rossoneri, che oltre agli austriaci dovranno fronteggiare Dinamo Zagabria e Chelsea.

Le probabili formazioni

La squadra di casa dovrebbe partire con il consolidato 4-3-3. Sesko, la punta centrale, è quasi intoccabile, probabilmente sostenuto da Okafor e Diarra. A centrocampo si potrebbe parlare di situazione d’emergenza, con ben 5 uomini non disponibili: la mediana andrà ridisegnata dal giovane tecnico Jaissle.

Pioli non ha invece problemi numerici, pur avendo out Florenzi, Krunic e il lungo degente Ibrahimovic. Può essere convocabile Rebic, candidato a sedere almeno in panchina. L’allenatore non dovrebbe avere grossi dubbi per l’attacco, con Giroud punta centrale. Alle spalle potrebbero agire Leao e Saelemaekers, con De Ketelaere centrale, leggermente in vantaggio sull’alternativa Brahim Diaz.

Salisburgo (4-3-3): Manti, Ulmer,Wober, Dedic, Bernardo, Kameri, Seiwald, Capaldo, Diarra, Okafor, Sesko. Allenatore: Matthias Jaissle

Milan (4-2-3-1): Maignan, Calabria, Kalulu, Tomori, Hernandez, Bennacer, Tonali, Saelemaekers, De Ketelaere, Leao, Giroud. Allenatore: Stefano Pioli

Salisburgo-Milan, quote e pronostico

Il match tra le due squadre potrebbe essere molto equilibrato, il pronostico sembrerebbe essere però rivolto a favore dei rossoneri. La vittoria del Milan è quotata a 2.10, quella del Salisburgo è invece indicata a 3.40 volte la posta in gioco. Poco probabile il pareggio, almeno sulla carta: la parità è bancata a 3.50.

Potrebbe essere interessante rivolgere l’attenzione al numero di gol nella partita, l’Over 2.5 è quotato a 1.75 mentre l’Under 2.5 è indicato in palinsesto a 1.95.

Crediti immagine: Getty Images

X