Torino-Juventus: il derby della Mole sembra più equilibrato del solito
Torino-Juventus: il derby della Mole sembra più equilibrato del solito

Torino-Juventus: il derby della Mole sembra più equilibrato del solito

È un derby insolitamente equilibrato quello che sabato 15 ottobre alle ore 18.00 vedrà affrontarsi Torino e Juventus per la decima giornata del campionato di Serie A. Gli obiettivi stagionali di granata e bianconeri sono diversi ma i 3 punti in palio fondamentali per il raggiungimento dei rispettivi obiettivi: piazzamento in Europa e scudetto.

Quote del: 11/10/2022

Fischio d’inizio: sabato 15 ottobre, ore 18.00

Sede: Stadio Olimpico Grande Torino, Torino

Torino-Juventus, la presentazione

Il Torino non trova la vittoria da inizio settembre, quando ha battuto in casa il Lecce per 1-0. A quel successo sono seguiti infatti 3 ko di fila contro Inter, Sassuolo e Napoli. Nell’ultima giornata il pareggio interno con l’Empoli è arrivato solo nel finale. I granata sognano l’Europa e il posizionamento in classifica è tale da consegnare ancora qualche speranza in tal senso ai ragazzi di Ivan Juric, ma servirebbe un pizzico di continuità in più nel ruolino di marcia.

La Juventus è reduce dalla sconfitta rimediata in casa del Milan e Massimiliano Allegri continua a nutrire dubbi sul proprio futuro. Già prima della sosta per le nazionali il tecnico era stato messo in discussione. La Vecchia Signora vanta attualmente 13 punti in classifica, soltanto 2 in più rispetto al Toro. Come i granata, però, anche i bianconeri hanno ottenuto una sola vittoria nelle ultime 5 partite di campionato. Troppo poco per una squadra che non solo aspira ad arrivare in Champions League, ma anche a competere seriamente per lo scudetto.

L’ultimo precedente tra Torino e Juventus è datato 18 febbraio 2022. Il risultato finale fu di 1-1 e a realizzare le marcature del match furono due giocatori che nel giro di pochi mesi sono diventati due ex: Matthijs de Ligt per la Juve e Andrea Belotti per il Toro.

Le probabili formazioni

Il Torino non presenta giocatori squalificati e infortunati e di conseguenza Juric dovrebbe riproporre in larga parte l’undici titolare già visto contro l’Empoli, con un unico dubbio tra Wilfried Singo e Ola Aina per il dominio della fascia destra.

La Juventus aspetta ancora di recuperare al meglio Mattia De Sciglio, Paul Pogba, Federico Chiesa e Kaio Jorge. Bisognerà centellinare le energie dopo gli impegni in coppa e Arkadiusz Milik potrebbe agire in solitaria davanti, così da far rifiatare un po’ Dusan Vlahovic.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Ricardo Rodriguez; Aina, Lukic, Linetty, Lazaro; Miranchuk, Vlasic; Sanabria. All. Juric

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bremer, Bonucci, Alex Sandro; Locatelli, Paredes, McKennie; Di Maria, Milik, Kostic. All. Allegri

Torino-Juventus, quote scommesse e pronostico

Torino-Juventus è un incontro che potrebbe risultare ostico soprattutto per i bianconeri, che sentono il fiato sul collo e devono risalire quanto prima la china per tornare nelle zone della classifica più consone alla Vecchia Signora. Un’altra sconfitta potrebbe portare nuovamente la dirigenza della Juve a ragionare sul futuro di Allegri, ma anche Juric necessita di risultati importanti per non perdere le redini del suo Toro.

Stando alle quote sulla Serie A i favoriti sono gli ospiti, che godono di mezzi tecnici superiori: il segno 2 è proposto a 2,30, il segno 1 a 3,20 e la X a 3,30. Dando un’occhiata alle statistiche si potrebbe anche pensare che entrambe le squadre andranno a segno, eventualità bancata a 1.90, mentre l’over 2,5 è offerto a 2.10.

Crediti immagine: Getty Images

X
Share to...