Valencia-Barcellona: Lewandowski in pole per risollevare i blaugrana dopo l’eliminazione europea

Valencia-Barcellona: Lewandowski in pole per risollevare i blaugrana dopo l’eliminazione europea

Quote del: 28/10/2022

Fischio d’inizio: sabato 29 ottobre, ore 21.00

Sede: Stadio Mestalla, Valencia

Valencia-Barcellona, la presentazione

Il Barcellona prova a superare fin da subito la cocente eliminazione dalla Champions League e si appresta alla sfida di Valencia con l’obiettivo di recuperare i punti di svantaggio nei confronti del Real Madrid. La formazione di Xavi è chiamata ad una vittoria ma soprattutto ad una prestazione convincente contro la squadra allenata da Rino Gattuso ed ora in nona posizione di Liga.

Le prestazioni dei catalani nel campionato spagnolo non sono però mai venute meno: l’unico vero passo falso è avvenuto in occasione del Clasico, contro il Real Madrid (3 a 1 a favore dei Blancos), poi i blaugrana hanno conquistato 9 vittorie ed un pareggio. Lo stesso non si può dire della squadra di Gattuso, reduce dalla gara persa contro il Maiorca (per 2 a 1) e due pareggi consecutivi. La formazione dell’allenatore italiano è perciò chiamata al ritorno ai tre punti ma soprattutto a prestazione particolare attenzione ad un elemento: nelle ultime cinque sfide sono state altrettante le espulsioni ai danni del Valencia, un dato che è decisamente troppo alto e sintomo di aspetti di squadra ancora da correggere.

Le probabili formazioni

Gattuso è orientato a schierare i suoi uomini con il classico 4-4-2, in pole per l’attacco Cavani e Lino, pronti a trascinare la squadra. Gaya, Foulquier, Almeida e Lato sono invece i candidati per una maglia da titolare nel centrocampo a quattro, mentre Correia, Paulista, Comert e Gaya potrebbero essere gli interpreti designati per il reparto arretrato. L’unico indisponibile per la formazione di Gattuso è Doménech, out per una rottura parziale del legamento collaterale laterale.

Xavi sembra invece intenzionato a scendere in campo con il 4-3-3 tradizionale. Il reparto offensivo dovrebbe essere guidato da Lewandowski, supportato ai lati da Fati e Dembelé. Pedri, Busquets e de Jong sono invece i possibili titolari del centrocampo a 3, capaci di unire qualità di passaggio e quantità in fase di costruzione di gioco. Il tecnico blaugrana deve però fare i conti con le assenze: Depay è out per problemi alla coscia, Sergi Roberto è indisponibile per un infortunio alla spalla e Christensen non sarà del match a causa di una caviglia slogata.

Valencia (4-4-2): Mamardashvili, Correia, Paulista, Comert, Gaya, Foulquier, Almeida, Lato, Cavani, Lino. Allenatore: Gennaro Gattuso

Barcellona (4-3-3): ter Stegen, Alba, Garcia, Koundé, Balde, Pedri, Busquets, de Jong, Fati, Lewandowski, Dembelé. Allenatore: Xavi

Valencia-Barcellona, quote scommesse e pronostico

Le quote della giornata di Liga sorridono al Barcellona e la vittoria blaugrana è bancata a 1.58, il trionfo del Valencia è invece meno probabile e l’opzione è indicata in palinsesto a 5.25. Ugualmente difficile è il pareggio tra i due club, eventualità data a 4.33. Osservando le quote relative al possibile numero di gol, l’Over 2.5 è indicato a 1.57 mentre l’Under 2.5 è bancato a 2.25.

Crediti immagine: Getty Images

X