F1 Bahrein 2022 20 marzo 2022 Ferrari

F1 GP Bahrein 2022: la Ferrari vuole partire forte per dimostrare a tutti la sua forza

Tre mesi e mezzo dopo la fine di una stagione che ha incoronato Max Verstappen come vincitore del Mondiale è già tempo di rimettersi in pista per pensare al nuovo mondiale di Formula 1 2022. Questo weekend c’è il GP Bahrein 2022, dove Hamilton vince da tre anni consecutivi. L’inglese ha sete di vendetta e vuole mettere in chiaro le cose fin dalla prima gara, attenzione alla Ferrari che quest’anno vorrà essere padrone del proprio destino.

Quote del: 18/03/2022

Partenza: domenica 20 marzo, ore 16.00

Sede: Bahrain International Circuit (Sakhir, Bahrein)

GP BAHREIN 2022
TUTTE LE QUOTE

GP Bahrein 2022: la presentazione

La maggior parte delle scuderie in questi giorni tra i test a Barcellona e in Bahrein non hanno mostrato le proprie carte, come al solito per tattica si stanno nascondendo per stupire nelle qualifiche di sabato. Non è di questo avviso la Ferrari, che vuole stupire sin da subito. L’obbiettivo sembra chiaro, come sostenuto sia dai piloti che dal Team Manager, l’obbiettivo di quest’anno è uno e uno solo: la lotta per il mondiale. Charles Leclerc ha conquistato la prima pole position nella sua carriera in F1 nel 2019 in Bahrein. Questo potrebbe essere il primo GP in cui il pilota monegasco potrebbe conquistare più di una pole position in un solo GP. 

L’anno scorso la Mercedes ha superato la Ferrari come la squadra che ha ottenuto il maggior numero di pole position (6-5) e raggiunto il maggior numero di podi (15-14); mentre per quanto riguarda le vittorie totali (sei per ciascuno) e giri veloci (cinque per ciascuno) sono in perfetta parità.

GP Bahrein 2022: Hamilton alla caccia della quarta vittoria consecutiva

L’uomo da battere in questo circuito è sicuramente Lewis Hamilton. L’inglese è il pilota ad aver vinto il maggior numero di gare nel GP del Bahrein (cinque), inoltre è il primo pilota in assoluto a registrare tre vittorie consecutive (2019, 2020 e 2021). Sarà un weekend storico per la scuderia tedesca, quella del Bahrein sarà la gara numero 250 per loro. I numeri sono straordinari, sono 124 le vittorie in 249 presenze, (50%), la percentuale più alta di sempre per un team in F1. Anno dopo anno l’inglese sta scrivendo record su record, con una vittoria il pilota della Mercedes potrebbe superare Michael Schumacher (15, 1992-2006) come il pilota di F1 ad aver mai registrato la maggior parte delle stagioni consecutive vincendo una gara (sarebbero 16 di fila dal 2007).

Inoltre, Lewis Hamilton ha vinto 30 gare in Asia, più di qualsiasi altro pilota in F1 di sempre. Nessun pilota, infatti, ha vinto più gare in Medio Oriente del britannico nella storia (15 tra Bahrein, Qatar, Arabia Saudita, Abu Dhabi, Turchia e Azerbaigian).

GP Bahrein 2022: caratteristiche del circuito, quote e pronostico

Se il vincitore alla fine della gara negli ultimi anni ha un unico comune denominatore, il pilota che ottiene la pole è tutt’altro che scontato. Sono cinque diversi i polemen negli ultimi cinque GP del Bahrein (Valtteri Bottas nel 2017, Sebastian Vettel nel 2018, Charles Leclerc nel 2019, Lewis Hamilton nel 2020 e Max Verstappen nel 2021). L’olandese della RedBull potrebbe essere il primo pilota a conquistare due pole position consecutive in questo GP dai tempi di Lewis Hamilton nel 2015 e 2016.

Dai primi test in Bahrein le macchine stanno faticando molto, le condizioni metereologiche come il vento forte e la sabbia non stanno aiutando i piloti che non sono riusciti ancora ad adattarsi. Per questo, tra le quote scommesse sulla F1 di oggi non è facile stabilire un vincitore, il favorito è il campione del mondo Verstappen ma noi puntiamo sulla vittoria di Lewis Hamilton che non ha ancora digerito la sconfitta del Mondiale all’ultimo giro.

GP BAHREIN 2022
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X