GP Spagna: Marc Marquez punta la vittoria dopo un anno e mezzo

GP Spagna: Marc Marquez punta la vittoria dopo un anno e mezzo

Semaforo verde: domenica 2 maggio, ore 14

Circuito: Circuito de Jerez-Angel Nieto, Jerez de la Frontera

TV: Sky Sport MotoGP HD (canale 208), TV8 & DAZN

Il GP Spagna è la quarta prova del motomondiale, ma probabilmente la prima in cui Marc Marquez può dire la sua per la vittoria. Dopo il rodaggio a Portimao, che gli è valso comunque un buon 7° posto, il campione spagnolo punta a quel successo che gli manca dal GP di Valencia di novembre 2019, ultima prova dell’ultimo mondiale vinto. Ma gli avversari sono più agguerriti che mai.

GP Spagna, la presentazione

Difficile dire se Marc Marquez lotterà per il 1° posto, anche perché il circuito di Jerez de la Frontera, dedicato al leggendario centauro iberico Angel Nieto, non è dei più semplici e lui lo sa bene: qui, nella scorsa stagione, subì la caduta e l’infortunio che lo esclusero dalla competizione per oltre 9 mesi. Moto e fisico del pilota vengono messi a dura prova, perché la pista prevede diversi cambi di pendenza, tante curve variegate (da molto lente a velocissime) e dunque un impiego dei freni non di poco conto.

Particolarmente impegnative proprio per l’impianto frenante sono due delle 11 curve del tracciato. Nella prima, poi, c’è anche una staccata brusca che porta il contachilometri da 286 km/h a circa 84 nel giro di quattro secondi e mezzo, esercitando un peso di oltre 5,6 chilogrammi sulla leva. Insomma, il GP Spagna sarà un buon indicatore per capire lo stato di forma di Marc Marquez, questo è poco ma sicuro.

Per quanto riguarda i record, l’1’38.051 fatto segnare dallo stesso Marquez in sella alla sua Honda RC213V nel maggio 2019 è ad oggi il tempo più basso in assoluto. Lo spagnolo a Jerez ha trionfato 3 volte in MotoGP, ma il leader assoluto è il nostro Valentino Rossi, che tra il primo successo del 2001 (quando la categoria era ancora la 500) e l’ultimo del 2016 ha messo insieme ben 7 successi.

MotoGP, la classifica aggiornata

  1. Quartararo 61
  2. Bagnaia 46
  3. Vinales 41
  4. Zarco 40
  5. Mir 38
  6. Espargaro 25
  7. Rins 23
  8. Binder 21
  9. Bastianini 18
  10. Martin 17

 

GP Spagna, le quote sul vincitore

Dando un’occhiata alle scommesse sulla MotoGP, il favorito per la vittoria finale è però l’attuale leader della classifica iridata, Fabio Quartararo, a cui viene attribuita una quota di 2,70. Dietro di lui Bagnaia e lo stesso Marquez, ma a 4,50, davanti a Vinales a 8,50, a Mir e Rins a 15 e al trio Morbidelli, Miller e Zarco a 17. Quota 26 per il Dottore, che nel 2022 dovrebbe continuare a correre con un sponsor arabo, anche se non sappiamo ancora su quale moto.

TUTTE LE QUOTE
GP SPAGNA

Crediti: Getty Images

X