Mike Tyson torna sul ring: quando i campioni riallacciano i guantoni

Mike Tyson torna sul ring: quando i campioni riallacciano i guantoni

Ormai è partito il conto alla rovescia per un evento attesissimo, e non solo dagli appassionati di boxe: il ritorno sul ring di Mike Tyson. Quella che sembrava essere soltanto una boutade, con il passare delle settimane si è trasformata in un’incredibile realtà: Iron Mike indosserà nuovamente i guantoni il prossimo 28 novembre in California, per un match d’esibizione contro Roy Jones Jr. Tyson, uno dei pugili più iconici di sempre, non combatte dalla sconfitta contro Kevin McBride dell’11 giugno 2005.

Mike Tyson torna dopo 15 anni

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. No, la celeberrima canzone di Antonello Venditti, di cui l’ex amministratore delegato del Milan Adriano Galliani aveva fatto la sua catchphrase preferita, non c’entra nulla. Perché di tutto si può dire del Mike Tyson-personaggio e sicuramente qualcosa anche del Mike Tyson-pugile, ma non che tra il pugilato e Iron Mike non esista un legame forte, indissolubile, quasi carnale.

Così come è innegabile che Mike Tyson abbia segnato un’epoca, quella a cavallo tra la fine degli anni ottanta e gli anni novanta, distruggendo avversari come se non ci fosse un domani, con una facilità disarmante frutto di una potenza inarrivabile e di un talento cristallino, pareggiato soltanto dalla sua rabbia agonistica – purtroppo per lui, spesso sfociata in episodi che ne hanno segnato la carriera.

Certi amori non finiscono, dicevamo. Così, dopo mesi di speculazioni e di voci che si rincorrevano, a fine luglio è arrivata l’ufficialità: Mike Tyson torna sul ring, a 54 anni suonati. Non ci saranno in palio titoli, visto che si tratta di un match d’esibizione contro Roy Jones Jr, più giovane di 3 anni rispetto ad Iron Mike. Ma l’aspettativa resta comunque altissima, così come la curiosità di vedere nuovamente Tyson incrociare i guantoni contro un avversario.

I grandi ritorni della boxe

Quello di Mike Tyson non sarà l’unico grande ritorno nella storia del pugilato, tutt’altro. Come scoprirete nella nostra infografica (se non siete già fan di Iron Mike), in realtà Tyson aveva già dovuto scendere dal ring per ben due volte. Come lui, tanti altri campioni del passato più o meno recente avevano detto basta – volenti o nolenti – salvo poi salire nuovamente sul quadrato per la gioia di pubblico, allibratori e appassionati di scommesse online.

Mike Tyson vs Roy Jones Jr.

E dunque il 28 novembre 2020 al Dignity Health Park di Carson, California, Mike Tyson torna sul ring per affrontare Roy Jones Jr, pugile dallo score di tutto rispetto (66 vittorie e 9 sconfitte, contro il 50-6 di Iron Mike) che si è ritirato soltanto due anni fa. Durante i mesi di rumor sul ritorno di Tyson c’era chi aveva fatto trapelare la voce di un incredibile rematch contro Evander Holyfield, contro cui Mike perse per squalifica nel 1997 dopo avergli staccato un pezzo d’orecchio con un morso. Altri avevano indicato in Shannon Briggs lo sfidante di Tyson o addirittura avevano paventato l’ipotesi di un match titolato.

Pare che la voglia di combattere ancora sia venuta a Tyson lo scorso marzo, dopo aver chiacchierato con Sugar Ray Leonard – altro pugile leggendario – nel suo podcast Hotboxin. Durante la registrazione del podcast, Tyson e Leonard avevano parlato dei bei tempi andati: un tuffo nei ricordi che ha fatto addirittura commuovere un duro come Iron Mike, tanto da fargli ammettere che “quei tempi sono passati e io ora non sono più nulla”.

Tyson vs Jones jr sarà come detto un match d’esibizione sulle 8 riprese, sul quale molto probabilmente ci sarà un volume importante di puntate, come da tradizione per le scommesse sulla boxe. Un test probante per Mike, se è vero come è vero che il suo sfidante ha perso solo 1 dei suoi ultimi 13 match, ritirandosi nel 2018 con una vittoria. Pur non avendo raggiunto lo status di leggenda della boxe come Tyson, Roy Jones Jr. è stato capace di vincere titoli mondiali in quattro diverse categorie di peso ed è stato addirittura il primo nella storia a farcela nei pesi medi e nei pesi massimi.

X