Berrettini Indian Wells 2022

Pronostici tennis oggi: c’è Berrettini-Harris a Indian Wells 2022, occhio anche a Hurkacz

Nei nostri pronostici tennis oggi continuiamo a concentrarci sul Masters 1000 di Indian Wells 2002. I tifosi italiani si concentrano, ovviamente, sulla sfida tra Matteo Berrettini e Lloyd Harris, apparso finora non in grande spolvero. Da seguire, tra gli altri, gli incontri che metteranno di fronte Diego Schwartzman e John Isner e Steve Johnson e Hubert Hurkacz. Intanto, Jannik Sinner ha regolato a fatica Bonzi ed è volato agli ottavi di finale, dove sfiderà Nick Kyrgios.

Pronostici tennis oggi: tre consigli per Indian Wells 2022

Nuovo appuntamento a Indian Wells con Matteo Berrettini, che in una fase particolare della sua vita se la vedrà con Lloyd Harris: il sudafricano non sta brillando e non dovrebbe creare grandi problemi al romano. Tra i match di un certo spessore il programma prevede anche Diego Schwartzman-John Isner e Steve Johnson-Hubert Hurkacz.

Matteo Berrettini-Lloyd Harris

(martedì 15 marzo ore 19.00)

Dopo un 2021 di altissimo livello ci si aspettava da Lloyd Harris un ulteriore salto di qualità quest’anno. Invece le cose non stanno andando per il verso giusto per il sudafricano, ha perso match in continuazione (a Doha con Fucsovics, a Dubai con Molcan, sempre al primo turno e sempre in due set) e che a Indian Wells ha faticato nel superare il primo ostacolo, rappresentato da un Bagnis che preferisce la terra battuta e che comunque lo ha portato fino al terzo set. In un momento particolare della sua vita, invece, Matteo Berrettini ha avuto bisogno di tre set per sbarazzarsi di Holger Rune nel suo primo impegno sul cemento californiano e ora, di nuovo, parte con i favori del pronostico per le quote di oggi sul tennis. Nel 2020, agli Open di Francia, il romano si impose in quattro set, a nostro parere, questa volta, stante anche lo scarso stato di forma di Harris, non cederà neanche un set al suo rivale.

BERRETTINI VINCE IN 2 SET @ 1,72

Diego Schwartzman-John Isner

(martedì 15 marzo ore 22.00)

Se ci sono due giocatori che, per struttura fisica e stile di gioco, sono diversi, si tratta di Diego Schwartzman e John Isner. Che proprio per questo sono in grado di regalare agli appassionati un match avvincente sul cemento di Indian Wells che, va detto, è più lento rispetto al cemento di altri tornei. Ciò potrebbe aiutare l’argentino a sopportare in maniera un po’ meno faticosa il servizio di Isner, che, come sempre, punta tantissimo sulla sua prima palla al fulmicotone. Long John (208 centimetri per oltre un quintale) ha faticato nell’avere la meglio su Sam Querrey nel derby: lo ha battuto sì in due set, ma ha sempre avuto bisogno del tie-break per chiudere il conto. Diego Schwartzman è un combattente ma non è apparso brillantissimo in questo avvio di 2022. Con Ruusuvuori si è imposto al terzo set, in rimonta. A nostro parere vincerà anche questa volta in tre set.

SCHWARTZMAN VINCE IN 3 SET @ 4,10

Steve Johnson-Hubert Hurkacz

(mercoledì 16 marzo ore 1.00)

Bentornato Steve Johnson. Era da tempo che lo statunitense non appariva così convincente e a Indian Wells, con le vittorie in due set ottenute su Daniel Altmaier e Aslan Karatsev, ha dimostrato di potere dire ancora la propria rispolverando un gioco piuttosto aggressivo, frutto di una buona condizione e di una notevole consapevolezza nei propri mezzi. A spingerlo, contro Hubert Hurkacz, sarà anche il tifo dei sostenitori di casa. Basterà? Difficile dirlo quando si parla del polacco, uno tra i più imprevedibili interpreti del tennis mondiale: eccellente da fondo campo e sotto rete ha come problema principale la costanza. Al primo turno se l’è cavata al cospetto di Oscar Otte e ora incontra un giocatore simile al tedesco, dotato di servizio ficcante e dritto potente. Ma noi vogliamo dare fiducia al grande amico di Jannik Sinner.

HURKACZ VINCE IN 3 SET @ 4,00

Crediti Immagine: Getty Images

X