ATP 500 Rio, Matteo Berrettini

Pronostici tennis: oggi ATP 500 Rio, è ancora Berrettini vs Alcaraz! E nei quarti c’è anche Fognini vs Coria

Dopo un venerdì di grandi emozioni, si prepara un sabato se possibile ancora più appassionante per i pronostici sul tennis. L’ATP 500 di Rio de Janeiro sta per entrare nella fase calda, con i nostri Matteo Berrettini e Fabio Fognini tra i protagonisti dei quarti di finale. Reduce dalla semifinale di Melbourne, agli Australian Open, il romano ha esordito a Rio regolando per due set a uno il padrone di casa Thiago Monteiro. Il ligure, forte della vittoria su Carreño-Busta, si appresta ad affrontare Coria.

Pronostici tennis oggi: fari puntati su Rio de Janeiro

Il cattivo tempo sta condizionando il torneo di Rio de Janeiro, che ha subito una serie di variazioni ai programmi. Questo sabato saranno due gli italiani in campo, vale a dire Matteo Berrettini e Fabio Fognini, impegnati nei quarti di finale rispettivamente contro Alcaraz e Coria. Sonego, infatti, che era testa di serie numero 6, è stato estromesso da Kecmanovic, il serbo che già lo aveva eliminato dagli Australian Open neanche un mese fa. Dopo aver analizzato le quote online, ecco i nostri pronostici sui match dei nostri atleti in gara.

Matteo Berrettini-Carlos Alcaraz

Quarti di finale, ore 19.00

Grande attesa per la sfida tra Berrettini e Alcaraz, in quella che inizia a configurarsi come una rivalità potenzialmente destinata a durare anni, vista l’età dei due atleti. Infatti il romano di Rio e lo spagnolo si fronteggeranno per la terza volta da ottobre 2021 in avanti. A Vienna aveva avuto la meglio Alcaraz per 2-1, mentre al terzo turno degli Australian Open era stata la volta di Berrettini, al termine di una battaglia durata cinque set e terminata solo al tie-break. Due gare in equilibrio su fondo veloce, una indoor e una outdoor, mentre a Rio si giocherà su terra rossa. Un territorio che, prima del match contro Monteiro, Berrettini non solcava dai quarti del Roland Garros persi contro Re Nadal.

Per le quote di oggi sull’ATP di Rio, Alcaraz gode di un leggero favore del pronostico, anche perché sembra trovarsi meglio su questo tipo di superficie, come dimostra il suo primo titolo ATP vinto l’estate scorsa a Umago, a soli 18 anni. Il nostro pronostico comunque resta per Berrettini, all’interno di un match che quasi inevitabilmente arriverà al terzo set.

BERRETTINI VINCE IN TRE SET @ 4,75

Fabio Fognini-Federico Coria

Quarti di finale, ore 17,20

Quando inizia a giocare come sa fare lui il ligure è sempre da temere. Ne sa qualcosa Pablo Carreño-Busta, testa di serie numero 4 del torneo, che è stato buttato fuori da Fabio. Una grande rimonta, quella di Fognini, che ha vinto con lo spagnolo il secondo incontro di fila dopo avere perso i primi sette nei quali se l’era trovato dalla parte opposta della rete. 5-7, 6-4, 6-3 al termine di una battaglia durata quasi tre ore il punteggio per l’esperto italiano, che a Rio, nel 2015, si è issato fino alla finale (persa con Ferrer, dopo avere sconfitto il re dei terraioli Nadal in semifinale) nei quarti affronterà Federico Coria, che non senza fatica si è sbarazzato di Fernando Verdasco in tre set: 7-6, 4-6, 6-4.  Nel primo turno sia Fognini che Coria hanno vinto in due set, senza grandi patemi, rispettivamente al cospetto dell’argentino Bagnis e del cileno Garin.

Fognini, nonostante il fatto che si torni a giocare poche ore dopo la più recente gara (Coria, con Verdasco, è stato impegnato il giorno prima), è a nostro parere favorito. Possibile, però, che la tenacia del rivale, sommata al fatto che sia più riposato, lo costringa al terzo set.

FOGNINI VINCE IN TRE SET @ 4,10

Crediti Immagine: Getty Images

X