Jannik Sinner, Madrid Open

Pronostici tennis oggi: all’ATP Madrid 2022 c’è Sinner vs De Minaur e Sonego vs Korda. E torna in campo Re Nadal

Rafael Nadal, finalmente, ritorna. Ci sarà anche l’ex numero 1 al mondo in campo mercoledì pomeriggio all’ATP Madrid 2022. Lo spagnolo, già cinque volte vincitore sulla terra blu madrilena, se la vedrà con Miomir Kecmanovic. Lorenzo Musetti e Jannik Sinner affronteranno rispettivamente Sebastian Korda e Alex De Minaur.

Pronostici tennis oggi: ATP Madrid 2022

Tra le quote sportive più interessanti della giornata di oggi ci sono certamente quelle relative al Mutua Madrid Open. Anche perché quest’oggi il tennis mondiale festeggia il ritorno in campo di Rafael Nadal. Il mancino di Manacor, fermo da alcune settimane per infortunio, a Madrid trova subito sulla sua strada un ragazzo in forma: il serbo Miomir Kecmanovic cercherà di riservargli un’accoglienza ostile, ovviamente a livello agonistico. Spazio, mercoledì, anche per due giovani talenti di casa nostra: il figlio d’arte Sebastian Korda cercherà di fare inciampare Lorenzo Musetti, mentre Jannik Sinner dovrà sbarazzarsi di Alex De Minaur.

Rafael Nadal-Miomir Kecmanovic

Miomir Kecmanovic non è l’avversario più malleabile per un Rafael Nadal che a Madrid torna in campo dopo alcune settimane di stop. Il 22enne serbo, in questa stagione, ha un record di 23 vittorie contro nove sconfitte: non era mai partito così bene, a Belgrado ha anche fatto soffrire il suo connazionale Novak Djokovic, conquistando il primo set nei quarti di finale del torneo. L’ultimo successo dello slavo è arrivato sulla terra della capitale spagnola ai danni del sempre imprevedibile kazako Alexander Bublik (6-4, 7-5). Per il maiorchino non si può escludere a priori una partenza diesel (vogliamo azzardare che possa perdere il primo set) ma presto si potrebbe capire se il suo livello si avvicinerà a quello toccato in un entusiasmante avvio di 2022, nel quale il mancino di Manacor ha vinto gli Australian Open, ma non solo: a Indian Wells Taylor Fritz ha infatti posto fine a una fantastica serie di 20 vittorie consecutive.

KECMANOVIC VINCE IL PRIMO SET @ 3,10

Sebastian Korda-Lorenzo Musetti

L’ultimo incrocio tra i due è relativo alle Next Gen Finals di Milano di novembre e si impose con perentorietà lo statunitense. Un motivo in più, per Lorenzo Musetti, di gettare il cuore al di là dell’ostacolo. Che non è di quelli piccoli, perché al di là della differenza nel ranking tra i due, a Madrid Korda ha iniziato vincendo in due set il derby statunitense con il cannoniere Opelka, mentre il toscano, che è dovuto passare dalle qualificazioni, è al quarto incontro ravvicinato e nell’ultimo ha dovuto fare un extra sforzo per piegare Ivashka, che aveva vinto il primo set. Per noi, anche per questo, la spunterà Korda, peraltro favorito per ciò che riguarda le quote sul Mutua Madrid Open.

KORDA VINCE IN 3 SET @ 4,10

Alex De Minaur-Jannik Sinner

Uno Jannik Sinner che nel 2022 si sta riscoprendo amante del brivido ha annullato ben tre match point (due in risposta e uno al servizio) a Tommy Paul nel secondo set. Poi ha domato lo statunitense, spuntandola in quasi tre ore contro un rivale che non ha di certo la terra battuta come superficie preferita. L’ennesimo campanello d’allarme potrebbe spingere l’altoatesino a mettere subito le cose in chiaro con Alex De Minaur, il suo prossimo avversario a Madrid. L’australiano, che nella capitale spagnola ha esordito estromettendo in tre set il tennista di casa Pedro Martinez, numero 44 al mondo, non ha mai battuto Jannik nei tre incontri disputati in passato tra i due: a gennaio, agli Aus Open, Sinner fece sua la sfida degli ottavi di finale in tre set. Ci aspettiamo che anche questa volta non lasci neppure un parziale al rivale.

SINNER VINCE IN 2 SET @ 2,05

Crediti Immagine: Getty Images

X