Pronostico Sinner-Pospisil: l'azzurro a caccia del primo titolo ATP in carriera

Pronostico Sinner-Pospisil: l’azzurro a caccia del primo titolo ATP in carriera

Il giorno tanto atteso dagli appassionati di tennis è arrivato: Jannik Sinner affronta Vasek Pospisil per mettere in bacheca il suo primo trofeo. La finale dell’ATP Sofia mette di fronte il giovane altoatesino e l’esperto bombardiere canadese, che farà di tutto per evitare di passare alla storia come il primo tennista battuto in finale da quello che, secondo tutti gli esperti, rappresenta il futuro del tennis italiano e forse anche mondiale.

LE MIGLIORI QUOTE
SUL TENNIS

Pronostico Sinner-Pospisil: la finale è alle 14.15

La finale dell’ATP Sofia è la partita delle prime volte. Sarà la prima volta di Sinner all’atto conclusivo di un torneo ATP, la prima volta di un giocatore nato nel 2001 a spingersi così avanti in un evento del circuito principale del tennis professionistico, la prima volta che vedremo Jannik opposto a Vasek Pospisil e… be’, l’altra prima volta, quella più importante, l’abbiamo già citata nella nostra anteprima del pronostico Sinner-Pospisil.

Jannik è arrivato alla finale di Sofia dopo aver battuto 2 set a 0 il numero 5 del tabellone, Adrian Mannarino. Il più giovane finalista italiano di un torneo ATP da quando esiste l’Open è riuscito a convertire le due palle break avute: una nel primo set, chiuso 6-3, l’altra sul finire del secondo, terminato 7-5 con una serie di 9 punti consecutivi, tra cui un paio di perle come un recupero miracoloso che ha forzato l’errore a rete di Mannarino, e un dritto al fulmicotone dopo una seconda di servizio.

In questo ATP Sofia, Sinner ha concesso la miseria di un set agli avversari (contro Alex de Minaur), nonostante qualche problemino fisico (vesciche ai piedi) non gli permetta di essere al top della condizione. A Colonia ha raggiunto le semifinali, dove ha perso contro il futuro vincitore Alexander Zverev, ma poche settimane fa ci aveva fatto sognare raggiungendo i quarti al Roland Garros, cedendo solo a Rafa Nadal.

Un po’ più complicata la semifinale di Vasek Pospisil, contro un redivivo Richard Gasquet. Il francese l’ha spuntata nel primo set al tie break, ma nel secondo e nel terzo il canadese è salito di tono, sfruttando due delle tre palle break nella seconda frazione per poi chiudere agevolmente con un netto 6-0 nella terza (per un parziale di 24 punti a 9). Pospisil ha chiuso con 17 ace, raggiungendo la seconda finale dell’anno. Anche lui, per inciso, non ha mai vinto un titolo ATP.

Quote Sinner-Pospisil

Vediamo insieme le quote di Sinner-Pospisil, dando un’occhiata alle scommesse sul tennis. L’altoatesino è favorito a 1,40, mentre il canadese ha una quotazione di 2,90. Molto dipenderà dalle percentuali della prima del bombardiere nordamericano, che costruisce gran parte dei punti proprio grazie ai missili al servizio. Questo Sinner però sembra aver raggiunto una maturità tale, nonostante i soli 19 anni, da non scomporsi neppure quando le cose si mettono male. Secondo noi, Jannik può vincere in tre set.

SINNER-POSPISIL
POSPISIL VINCE ALMENO UN SET —> QUOTA 1,70

X