Pronostici NBA - Chris Paul la spiega ancora, Giannis sul velluto e il Barba con la valigia: 3 consigli per stanotte

Pronostici NBA – Chris Paul la spiega ancora, Giannis sul velluto e il Barba con la valigia: 3 consigli per stanotte

La stagione NBA 2020/21 prosegue tra performance di rilievo, infortuni, quarantene e spettacolo, come certificato dai dati di audience: la prima settimana di partite è stata la più seguita dal 2011. Nella notte tra il 6 e il 7 gennaio ci sono in programma tantissimi match interessanti: per i nostri pronostici NBA di oggi ne abbiamo selezionato tre.

Pronostici NBA per le gare del 6 gennaio

Indiana Pacers-Houston Rockets (ore 1:00 italiana)

Il terremoto dell’addio di Mike D’Antoni e Russell Westbrook è ancora fresco, ma potrebbe essere nulla in confronto alla partenza di James Harden, ritenuta dai più “molto probabile”. La 31enne guardia sembra avere fatto il suo tempo in Texas, ma non è semplice né inserirlo in un contesto di squadra con ambizioni alte, né piazzare il suo contrattone da 133 milioni da qui al 2023. Nel frattempo i Rockets riscoprono un confortante John Wall, nella speranza che possa tornare quello di Washington, mentre Cousins sembra ormai avviato sullo scivolo degli ex giocatori. Gli obiettivi dei Rockets non sono ancora chiari così come è stato enigmatico l’avvio di stagione, e la partita di stanotte potrebbe non aiutare in tal senso. Indiana è tradizionalmente team tosto e quest’anno sembra confermare le buone premesse. In attesa di sapere se Oladipo tornerà al 100% si registra la crescita di giocatori come Brogdon e Miles Turner, ma soprattutto di Domantas Sabonis. Il 24enne figlio del leggendario Arvydas si sta dimostrando uno dei lunghi più efficaci e spettacolari della lega. Sarà interessante vedere lo scontro con Christian Wood, un big man su cui Houston ha investito molto. La partita potrebbe essere di quelle a punteggio alto e la soglia che abbiamo scelto fra le varie quote NBA (217,5 punti totali) è da considerarsi anche fin troppo prudente.

Indiana Pacers-Houston Rockets
Over 217,5 punti totali —> quota 1,55

Milwaukee Bucks-Detroit Pistons (ore 2:00 italiane)

Il periodo di rodaggio dei “nuovi vecchi” Milwaukee Bucks verso un’annata che non può concludersi come la precedente (eliminati a sorpresa in semifinale di conference dai Miami Heat)  prosegue, in maniera abbastanza tranquilla. Il match casalingo di questa notte può essere una tappa di transito abbastanza tranquilla, considerando che i Pistons hanno vinto soltanto una delle 7 partite giocate finora. I Bucks hanno invece un record vincente (4-3) ma ancora lontano dagli standard che tutti gli analisti attribuiscono loro. A Detroit mancheranno inoltre il rookie Hayes e molto probabilmente Josh Jackson, dunque la rotazione dei piccoli sarà giocoforza limitata, per coach Casey. Ma il problema principale di Detroit non sarà tanto quello, quanto il solito: come fermare Giannis. Per i nostri pronostici NBA puntiamo su un handicap sostanzioso, ovviamente con Milwaukee vincente.

Milwaukee Bucks-Detroit Pistons
Bucks (-12,5 punti)  —> quota 1,91

Phoenix Suns-Toronto Raptors (ore 3:00 italiane)

Partenza shock per i campioni NBA 2019, che al momento sono vicini al fondo della Eastern Conference con un inusuale (per loro) record di 1 vinta e 5 perse. In queste cattive performance pesa di certo il rendimento molto sotto le attese della stellina Siakam, ma in generale potrebbe aver pesato anche il trasferimento “forzato” in Florida. A causa delle restrizioni in entrata e in uscita dagli USA, i Raptors si sono momentaneamente trasferiti a Tampa Bay per le gare casalinghe. Non sarà il caso di questa notte, tuttavia, in cui i canadesi vanno a far visita ai Phoenix Suns, tra le più liete novità di questo inizio stagione. I Suns del sempre più stimato coach Monty Williams hanno iniziato alla grande, con un record di 5 vinte e 2 perse, il secondo posto provvisorio a Ovest e un attacco molto ben bilanciato. In quest’ultimo punto c’è lo zampino di quel gran cucitore di basket che è Chris Paul, arrivato in Arizona non certo per riscuotere la pensione: se attualmente ci sono ben 7 giocatori dei Suns in doppia cifra di media punti, buona parte del merito è di CP3. Più avanti nella stagione un match del genere sarà certamente molto equilibrato, ma stanotte puntiamo con decisione sui padroni di casa.

Phoenix Suns-Toronto Raptors
vincono i Suns  —> quota 1,72

Si chiudono anche oggi i nostri Pronostici NBA. Nell’ovvio auspicio di fare l’en plein, vi ricordiamo di giocare con moderazione e per puro divertimento. Una lettura caldamente consigliata è quella della nostra imperdibile guida, che vi offre tanti consigli riguardo a come scommettere sul basket.

X