Court NBA

Pronostici NBA stanotte: i consigli per le partite del 9 febbraio, con Phoenix, Atlanta e Portland

La boa dell’All Star Game è sempre più vicina, ma prima dello spettacolo della notte di Cleveland c’è ancora una decina abbondante di giorni di partite da vivere. La stagione NBA è entrata nella fase decisiva della regular season, tra scontri diretti e aggiustamenti di mercato destinati a stravolgere più di un roster. Ecco i nostri pronostici NBA per stanotte.

Pronostici NBA stanotte, le partite di mercoledì 9 febbraio

La notte di mercoledì 9 febbraio si annuncia come una delle più interessanti del calendario NBA prima dell’All Star Game del 20 febbraio. Nelle 10 partite previste scenderanno in campo squadre come Bucks e Bulls, passando per Lakers e Nets, un mix tra franchigie che stanno volando pur tra qualche alto e basso di troppo ed altre alle prese con problemi di roster e di spogliatoio che rischiano di compromettere la stagione. Per il nostro multiplo ci concentriamo su due delle squadre dallo score peggiore oltre che sulla super sfida del Wells Fargo Center, dove si respira profumo di Mvp. Con tante gare in contemporanea, consigliamo sempre di tenere sott’occhio le quote delle scommesse live.

 

Philadelphia 76ers-Phoenix Suns

Wells Fargo Center (Filadelfia) – mercoledì 9 febbraio, ore 01.00

Notte di gala in Pennsylvania per la super-sfida tra due franchigie destinate a vivere una stagione molto lunga. I Phoenix Suns, che guardano tutti dall’alto a Ovest, fanno visita ai 76ers, che sognano una finale che manca dal 2001, anno del ko contro i Lakers. Phoenix ha perso solo due delle 17 partite disputate nel 2022: il recente rovescio contro Atlanta ha posto fine a una striscia di 11 successi consecutivi, che Paul e compagni si sono però messi già alle spalle sbancando in scioltezza il parquet dei Wizards. Simile lo score di Philadelphia, che dopo aver accelerato a gennaio (12-3), a inizio febbraio è caduta contro Washington in casa e a Dallas, per poi tornare a ruggire contro i Bulls. Avere in squadra un candidato al ruolo di Mvp non è da tutti, ma la squadra di coach Rivers sembra dipendere troppo dalla forza e dalle soluzioni offensive di Joel Embiid. Dopo aver studiato le quote aggiornate sull’NBA, puntiamo su un successo ospite.

PHOENIX VINCE @ 2,15

Atlanta Hawks-Indiana Pacers

State Farm Arena (Los Angeles) – mercoledì 9 febbraio, ore 01.30

Partita con l’ambizione di provare quantomeno ad emulare la cavalcata della scorsa stagione, conclusasi con la sconfitta nella finale di Conference contro i Bucks poi campioni, Atlanta sta vivendo un’annata all’insegna della discontinuità. La formazione di coach McMillan, che viaggia sotto il 50% di successi, deve cambiare passo per agganciare la zona playoff e il match interno contro Indiana sembra l’occasione giusta. Il ritorno in panchina di Rick Carlisle non è bastato per rinverdire i fasti vissuti dai Pacers a inizio millennio, così agganciare i playoff sembra un’impresa impossibile per una squadra che ha appena perso il proprio punto di riferimento, Caris LeVert, approdato ai Cavaliers in una trade che rivela come a Indiana si sia ormai già concentrati sulla prossima stagione viste le scelte del Draft 2022 ricevute in cambio. I Pacers hanno vinto quattro partite nelle ultime 10, tre delle quali in trasferta. Un campanello d’allarme, ma neppure troppo, per gli Hawks, che da gennaio sembrano aver cambiato passo grazie a un Trae Young in formato All Star e che sembrano poter puntare ad un successo piuttosto agevole.

ATLANTA VINCE DI ALMENO 10@ 1,91

Portland Trail Blazers-Orlando Magic

Moda Center (Portland) – mercoledì 9 febbraio, ore 04.00

Trasferta ad Ovest per Orlando, che vola in Oregon per sfidare Portland con l’ambizione, o meglio il sogno, di far cambiare passo ad una stagione amaramente simile a quelle vissute nell’ultimo lustro. I Magic hanno già abbattuto il muro delle 40 sconfitte stagionali, ma nelle ultime settimane hanno visto un po’ di luce con quattro vittorie nelle ultime sette partite e scalpi eccellenti come quelli di Bulls e Mavericks, cadute all’Amway Center. Lo score esterno resta invece disastroso (cinque ko nelle ultime sette partite), ma dall’altra parte i Blazers non se la passano benissimo, con una striscia aperta di cinque rovesci consecutivi, seppur contro avversari di livello come Bulls, Lakers e Bucks. Il gap che separa Portland dalla zona playoff resta ampio e non semplice da colmare per una squadra alle prese con cronici problemi realizzativi. Puntiamo su un match dal punteggio basso con Portland leggermente favorita.

PORTLAND VINCE@ 1,62

Crediti Immagine: Getty Images

X