Court NBA

Pronostici NBA stanotte: tre consigli per le partite del 10 aprile, con Grizzlies, Warriors e Clippers

A una settimana dalla Pasqua è quasi tempo di tirare il fiato per le franchigie NBA. La regular season è agli sgoccioli e come tradizione per gli appassionati le ultime due notti di gare garantiranno emozioni grazie a partite da giocare, nella maggior parte dei casi, senza pensieri di classifica. Ma con qualche eccezione. Per i nostri pronostici NBA stanotte ci concentriamo sulle gare di Memphis, Golden State e Sacramento.

Pronostici NBA stanotte, le partite di domenica 10 aprile

Ultima manciata di partite di regular season per la NBA 2021-2022, che tra le notti italiane di domenica e lunedì vedrà disputarsi le 18 gare conclusive. Già definita la dozzina di squadre che parteciperanno ai playoff e anche le otto formazioni che disputeranno il play-in, si lotta per definire alcune posizioni, dopo che i Bucks si sono assicurati la piazza d’onore ad Est aggiudicandosi lo scontro diretto contro i Celtics. Non mancano altre gare interessanti con incroci tra formazioni che possono già permettersi di pensare ai playoff e altre ancora in lizza per modificare il proprio piazzamento. 

Memphis Grizzlies-New Orleans Pelicans

FedEx Forum (Memphis) – domenica 10 aprile, ore 00.00

Reduci da due sconfitte consecutive, striscia che non si registrava da febbraio, i Grizzlies affrontano il penultimo impegno di una regular season che ha visto la formazione di coach Jenkins bissare il secondo posto della scorsa stagione. Bane e compagni puntano però a fare ben più strada ai playoff, dove nel 2021 si sono fermati al primo turno, eliminati dai Jazz, per questo la franchigia del Tennessee sembra avere staccato la spina da qualche settimana, con l’obiettivo di ritrovare energie in vista della fase cruciale della stagione. Ben altre saranno, dall’altra parte, le ambizioni dei Pelicans, ai quali, già certi di partecipare al play-in, occorre un successo per blindare il 9° posto. Memphis è reduce da due sconfitte consecutive, ma vince in casa da nove gare di fila, New Orleans da due successi e da una striscia di sette vittorie nelle ultime nove gare disputate, con tre affermazioni nelle ultime quattro trasferte. Nonostante un CJ McCollum in grande forma, per le quote sportive di oggi puntiamo sul riscatto degli Orsi.

MEMPHIS VINCE DI ALMENO 6 PUNTI @ 1,91

San Antonio Spurs-Golden State Warriors

AT&T Center (San Antonio) – domenica 10 aprile, ore 02.30

Spettatori molto interessati della sfida del FedEx Forum saranno gli Spurs. Le due franchigie, già certe del pass per i play-in e di doversi affrontare nel turno preliminare, sono in lotta per il prezioso 9° posto che garantisce il fattore campo nella sfida secca e che in caso di parità di percentuale di successi andrebbe agli Spurs in virtù degli scontri diretti. La formazione di Gregg Popovich (34-46) è quindi chiamata a vincere i propri ultimi due match e a sperare che i Pelicans (36-44) perdano i propri. L’ipotesi sembra alquanto remota anche alla luce del fatto che Golden State pare aver recuperato un po’ di smalto dopo il marzo nero con 11 sconfitte in 16 partite. L’assenza di un giocatore come Steph Curry non si assorbe facilmente e i playoff potrebbero presentare il conto, per questo Golden State potrebbe decidere di far rifiatare qualche big, pur avendo ancora bisogno di una vittoria per blindare il terzo posto dal possibile attacco dei Mavericks, in vantaggio grazie negli scontri diretti. San Antonio è reduce da sette vittorie nelle ultime dieci partite, ma puntiamo sulla vittoria ospite.

GOLDEN STATE VINCE @ 1,36

Los Angeles Clippers-Sacramento Kings

Crypto.com Arena (Los Angeles) – domenica 10 aprile, ore 03.30

Sfida senza significati di classifica tra la formazione di coach Lue, che viaggia sul 50% (40-40) ed è già certa dell’ottavo posto nella griglia ad Ovest che la opporrà al play-in ai T’Wolves, ed i Kings che stanno per archiviare la 16a stagione consecutiva senza qualificarsi ai playoff. Sacramento ha già “sforato” il muro delle 50 sconfitte, ma l’agonia rischia seriamente di proseguire fino alla fine, visto che dopo i Clippers i giocatori di coach dovranno vedersela con Phoenix, peraltro reduce dalla pesante sconfitta rimediata proprio contro i Clippers. I Kings stanno quantomeno riuscendo a chiudere l’annata a testa alta, essendo reduci da tre vittorie nelle ultime sei partite, e ben quattro nelle ultime cinque trasferte, mentre Los Angeles ha perso sei delle ultime dieci partite. Nonostante questo riteniamo altamente improbabile il colpaccio di Sacramento, come del resto ci conferma uno sguardo alle quote sulla NBA.

L.A. VINCE DI ALMENO 12 PUNTI @ 1,91

Crediti Immagine: Alamy

X