Pronostici NBA stanotte 29-12-21, Golden State Warriors

Pronostici NBA stanotte: tre consigli per le gare del 29 dicembre 2021

Non si ferma oltreoceano lo spettacolo del basket e con questo i nostri pronostici NBA, nonostante i timori legati alla positività al coronavirus di numerose stelle di diverse franchigie. La scorsa notte ha visto trionfare sia i Chicago Bulls che i Brooklyn Nets, rispettivamente secondi e primi ad Est, con il terzo posto occupato dai Milwaukee Bucks detentori del titolo. In attesa delle ultime sfide del 2021, la notte del 29 dicembre offre diversi incroci interessanti che rendono più che mai viva la lotta nelle due Conference.

Pronostici NBA stanotte, le gare di mercoledì 29 dicembre

Sveglia come al solito puntata all’1:00 di notte per cominciare la maratona NBA: si parte con i campioni in carica, i Milwaukee Bucks, che fanno visita agli Orlando Magic, penultimi ad Est. Mezz’ora dopo si scende in campo a Miami, dove gli Heat sfidano Washington per le parti alte della classifica. Ad ovest Golden State, prima della classe, ospita i Denver Nuggets: si parte alle 4:00 per una sfida che permetterebbe alla squadra di San Francisco di restare in testa alla classifica ad Ovest. Non c’è tempo per fermarsi negli Stati Uniti, allora ecco i nostri consigli per i pronostici NBA.

Orlando Magic-Milwaukee Bucks

Amway Center (Orlando) – 29/12/2021, ore 01.00

I nostri pronostici NBA partono da Est, con una sfida quasi da testacoda fra i Bucks terzi e Orlando penultima nella Conference. Gli ospiti si presentano al match dopo la straordinaria rimonta contro i Boston Celtics guidata, nemmeno a dirlo, dal solito straripante Giannis Antetokounmpo: dopo cinque partite d’assenza il greco è tornato e si è immediatamente imposto con 36 punti, 12 rimbalzi e 5 assist nel Christmas Day, con un ultimo quarto da paura.

Ad Orlando le cose non girano per il verso giusto: serie di due sconfitte e un totale di otto KO nelle ultime 10, che ha relegato la franchigia della Florida alla penultima posizione nell’Eastern Conference. Gli ultimi cinque precedenti sono a tinte verdi: i Milwaukee hanno trionfato, anche in modo abbastanza netto, cinque volte su cinque e con un Antetokounmpo immediatamente tornato al top, vi consigliamo di puntare sulla vittoria dei campioni NBA in carica con un margine non superiore ai 12 punti.

MILWAUKEE -12,5 @ 1,91

Miami Heat-Washington Wizards

FTX Arena (Miami) – 29/12/2021, ore 01.30

Restiamo ad est, dove Miami ospita Washington in un match interessante per la parte alta della classifica. I padroni di casa sono in serie positiva da tre partite e arrivano dal successo contro Orlando nel derby della Florida. La sfida ha visto il ritorno in campo di Jimmy Butler e la prestazione super di Omer Yurtseven, al primo incontro da titolare.

Lunedì è arrivata invece la sconfitta casalinga per Washington, che si arrende a Philadelphia 96-117 e aspetta l’occasione giusta per rilanciarsi. I due precedenti stagionali hanno visto una vittoria per parte e il trionfo è stato sempre della squadra di casa: 112-97 per Miami il 19 novembre e 103-100 per Washington due giorni più tardi. Visti i precedenti e anche il momento delle due franchigie, puntiamo ancora sul successo casalingo di Miami, così come consigliato dalle quote scommesse aggiornate NBA.

MIAMI VINCE @ 1,42

Golden State Warriors-Denver Nuggets

Chase Center (San Francisco) – 29/12/2021, ore 04.00

Concludiamo i nostri pronostici NBA facendo un salto ad Ovest: per chi passa la notte insonne a guardare il basket a stelle e strisce o per chi è appena sveglio, alle 4.00 si chiude con i Warriors primi della classe nella Western Conference contro i Denver Nuggets. I padroni di casa non avranno a disposizione Draymond Green, entrato nel protocollo anti-Covid, andandosi ad aggiungere così ad una lista già di per sé lunghissima di assenze in NBA legate al coronavirus. Ma a San Francisco non può che prevalere il buon umore: nel Christmas Day i Warriors hanno vinto e convinto strappando nello scontro diretto il primo posto ai Phoenix Suns. Mattatore assoluto Stephen Curry, autore di 33 punti nel match.

Dopo due KO di fila, la scorsa notte Denver è tornata alla vittoria contro i Los Angeles Clippers, seppur con un margine di soli tre punti. Il campionato della franchigia del Colorado è in assoluto equilibrio con 16 vittorie e 16 sconfitte fin qui, per una quinta posizione in classifica ad ovest. Nonostante un Nikola Jokic in grande spolvero, autore di prestazioni come al solito da MVP, Denver fatica a trovare continuità e noi ci fidiamo più del momento di forma di Golden State, con la franchigia carica al massimo dopo la vittoria decisiva di Natale contro i Suns.

GOLDEN STATE VINCE @ 1,33

Crediti Immagine: Getty Images

X