olimpia Milano-virtus bologna

Olimpia Milano-Virtus Bologna: la corsa al titolo si trasferisce al Forum, c’è gara-3

Dopo il botta e risposta delle prime due partite, all’insegna dei tanti errori e di punteggi bassi, Olimpia Milano e Virtus Bologna si trasferiscono al Forum per le prossime due partite della serie scudetto. La certezza è che si tornerà in Emilia almeno per un’altra partita, ma anche che in una finale così equilibrata anche un solo risultato contrario al fattore campo potrebbe risultare decisivo.

Quote del: 11/06/2022

Fischio d’inizio: domenica 12 giugno 2022, ore 21

Sede: Mediolanum Forum, Assago (Milano)

OLIMPIA MILANO-VIRTUS BOLOGNA
QUOTE LIVE

Olimpia Milano-Virtus Bologna, la presentazione

Uno a uno, palla a due e… “quasi” parità. La Finale playoff della Serie A di basket è arrivata al primo punto di svolta. Dopo le prime due partite disputate in casa della Virtus con un successo per parte lo scenario si sposta al Mediolanum Forum di Assago, dove la pressione graverà quasi in egual misura su entrambe le formazioni. Da una parte l’Olimpia, chiamata a far fruttare quel “mini break” di vantaggio strappato grazie al successo in gara-1, dall’altro i campioni in carica di Bologna, consapevoli di dover tornare dalla quattro giorni milanese con almeno un successo per non trasformare la rincorsa al bis tricolore in una montagna quasi impossibile da scalare.

Le sensazioni raccolte dai due coach al termine dei primi 80 minuti sono state contrastanti a livello tattico, ma il minimo comune denominatore era ampiamente prevedibile già prima del via della serie: lo spettacolo e la qualità delle giocate passano in secondo piano, perché più che le qualità dei singoli a decidere sarà la resistenza alla fatica, mentale prima ancora che fisica.

Gara-3 Finale Serie A 2022, la Virtus vuole imitare la Reyer Venezia

Negli ultimi due casi in cui dopo le prime due partite della Finale, da quando la serie decisiva è strutturata al meglio delle sette partite con il format 2+2+1+1+1, si era registrata una vittoria per parte, si è sempre arrivati almeno a gara-6. È accaduto in occasione dei due scudetti vinti dalla Reyer Venezia che, sempre da prima classificata dopo la regular season, nel 2017 contro Trento e nel 2019 contro Sassari seppe assorbire in tempi rapidi i ko casalinghi maturati rispettivamente nella prima e nella seconda partita.

Dal punto di vista statistico, quindi, la Virtus Bologna può essere ottimista, anche se il precedente di cinque anni fa è uno degli appena due casi nella storia delle finali al meglio delle sette partite in cui a laurearsi campione d’Italia è stata la squadra che aveva iniziato la serie con una sconfitta interna. L’altro precedente è ancora più recente e clamoroso e riguarda Sassari, che nel 2019 seppe rimontare da 0-2 dopo avere perso le prime due gare di finale al Palaserradimigni contro Reggio Emilia.

Olimpia Milano-Virtus Bologna: quote e pronostico

Al termine di un match scadente sul piano tecnico con percentuali di tiro basse da ambo i lati, l’Olimpia ha avuto la meglio in gara-1 grazie alla capacità di raccogliere il numero “monstre” di 50 rimbalzi. Con più palloni a disposizione, è intuitivo, la formazione di Messina ha avuto anche più possibilità di provare ad andare a canestro, togliendo questa possibilità al miglior attacco italiano. Ebbene, in gara-2 lo scenario si è ribaltato, con Bologna capace di ristabilire la parità proprio grazie alla superiorità ai rimbalzi, ben 49, solo 12 dei quali offensivi.

Insomma, se in gara-1 il successo di Milano era stato favorito dalle tante contro-prestazioni dei big della Virtus e da un gap evidente a livello di reattività, non solo a rimbalzo, oltre che dagli errori di Hackett dalla lunetta nel momento decisivo, la rivincita è stata più frutto di una risalita delle prestazioni individuali dei campioni d’Italia, in particolare di Shengelia, che di una flessione di Milano, che ha tirato sostanzialmente con percentuali identiche a gara-1, imprecando sui determinanti errori ai liberi di Hines. Nella terza fatica in sei giorni sarà vietato attendersi giocate di alta scuola, così il pronostico resta incertissimo: nella valutazione generale delle prime due partite l’Olimpia è piaciuta di più ed è parsa più sul pezzo a livello di singoli e di gioco e sembra avere le carte in regola per difendere l’imbattibilità casalinga stagionale.

OLIMPIA MILANO-VIRTUS BOLOGNA
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X