Calcio: guida ai campionati sospesi, ecco dove si gioca ancora

Calcio: guida ai campionati sospesi, ecco dove si gioca ancora

Campionati sospesi in quasi tutto il mondo a causa dell’emergenza legata alla pandemia in corso: il mondo la affronta e mette momentaneamente da parte lo sport, anche se in alcuni Paesi si gioca ancora. Vediamo in quali con la nostra infografica.

Calcio, i campionati sospesi

L’emergenza ha causato la sospensione di numerose attività e cambiato le abitudini di milioni di persone in tutto il mondo. Il calcio professionistico, nonostante il tentativo iniziale di andare avanti a porte chiuse, si è infine dovuto arrendere all’evidenza e gettare la spugna in quasi ogni angolo del mondo, in attesa di tempi migliori che tutti sperano arrivino il prima possibile. I campionati in corso sono stati sospesi, quelli che erano prossimi alla partenza – in Asia e Scandinavia, ad esempio – hanno prudenzialmente posticipato l’inizio di qualche settimana.

La speranza è che la situazione possa essere presto sotto controllo, ma fino a quel momento è obbligatorio mettere la salute di atleti e tifosi davanti a tutto e aspettare. Il primo campionato a muoversi in questo senso è stata la Serie A, che vista la gravità della situazione in Italia non ha del resto avuto altra scelta: presto però è stato il turno della quasi totalità dei Paesi al mondo.

Forse può interessarti anche —> Serie A sospesa, cosa succede adesso? Tutte le ipotesi della FIGC <—

Ecco una lista, continente per continente, dei campionati professionistici attualmente fermi.

Africa

  • Camerun
  • Congo
  • Gabon
  • Marocco
  • Nigeria

 

America

  • Argentina
  • Bolivia
  • Brasile
  • Cile
  • Colombia
  • Ecuador
  • Messico
  • Paraguay
  • Stati Uniti
  • Uruguay
  • Venezuela

 

Asia

  • Cina
  • Corea del Sud
  • Giappone
  • Indonesia
  • Iran
  • Iraq
  • Kuwait
  • Malesia

 

Europa

  • Albania
  • Armenia
  • Austria
  • Azerbaijan
  • Belgio
  • Bosnia ed Erzegovina
  • Bulgaria
  • Cipro
  • Croazia
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Gibilterra
  • Grecia
  • Inghilterra
  • Irlanda
  • Islanda
  • Israele
  • Kosovo
  • Lussemburgo
  • Macedonia
  • Malta
  • Moldavia
  • Norvegia
  • Olanda
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Romania
  • Russia
  • San Marino
  • Scozia
  • Serbia
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Turchia
  • Ucraina
  • Ungheria
  • Uzbekistan

 

I campionati dove si gioca ancora

Come abbiamo visto sono moltissimi i campionati sospesi a causa dell’emergenza, ma in alcuni Paesi – premettendo che purtroppo si tratta di una situazione in continua evoluzione – il calcio prosegue in modo più o meno regolare, pur se nella stragrande maggioranza dei casi a porte chiuse. Fa eccezione la Vyšėjšaja Liha, il massimo campionato bielorusso che comincia proprio oggi con l’unica raccomandazione di evitare le strette di mano, visto il relativamente basso numero di casi che ha colpito il Paese. L’Australia, nel tentativo di precedere il virus e chiudere la stagione in corso di A-League, ha ristretto il calendario delle ultime giornate, che andranno in scena a distanza molto più ravvicinata di quanto previsto.

Ecco una lista dei campionati ancora in corso di svolgimento.

Africa

  • Algeria
  • Egitto

 

America

  • Costarica
  • Nicaragua
  • Perù

 

Asia & Oceania

  • Australia
  • Bahrain
  • Emirati Arabi
  • Hong Kong
  • Qatar
  • Singapore

 

Europa

  • Bielorussia

 

Il calcio è lo sport più popolare al mondo e uno dei più grandi riti collettivi dell’umanità, giocato ad ogni latitudine e capace di coinvolgere milioni di persone. Lo stop a cui è stato sottoposto tutto il movimento, qualcosa che era capitato soltanto durante le due guerre mondiali, rende chiarissima la gravità della situazione che stiamo affrontando e che speriamo presto di lasciarci alle spalle. Una cosa è certa: soltanto quando torneremo a parlare di tattica e calciomercato, di arbitri e polemiche varie, potremo davvero dire che il peggio è passato.

X