Barcellona-Real Madrid: al Camp Nou va in scena il Clasico della nostalgia

Barcellona-Real Madrid: al Camp Nou va in scena il Clasico della nostalgia

Incastonato dopo i rispettivi impegni di Champions League, in Spagna è tempo di Clasico. Barcellona-Real Madrid si affrontano nella decima giornata della Liga per quella che, comunque vada, sarà una partita destinata a rimanere nella storia e a catturare l’interesse di tutti i fan delle migliori quote sul calcio del mondo. La prima dopo l’addio alla Catalogna di Leo Messi, che ha sancito la fine definitiva di un’epoca il cui tramonto era già iniziato con l’addio ai Blancos di Cristiano Ronaldo. Il ridimensionamento è nei fatti, ma la rivalità che rende unica questa sfida non tramonta mai.

Quote del: 23/10/2021

Calcio d’inizio: domenica 24 ottobre 2021, ore 16.15

Sede: Camp Nou, Barcellona

BARCELLONA-REAL MADRID
LE QUOTE LIVE

Barcellona-Real Madrid, la presentazione

Sono trascorsi tre anni da quel 28 ottobre 2018, data del primo scontro diretto tra Barcellona e Real Madrid dopo che i Blancos cedettero Cristiano Ronaldo alla Juventus. Ora che anche Lionel Messi (oltre a Sergio Ramos) ha lasciato la Spagna, Barcellona e Real Madrid si riscoprono meno ricche e meno competitive, ma pronte a contendersi con la fierezza di sempre un bel pezzo di supremazia nazionale. La differenza, per il momento, è che a Madrid si è riusciti a ripartire, seppur con un progetto ridimensionato, almeno in attesa del grande sogno chiamato Kylian Mbappé.

A Barcellona invece si naviga a vista, con la società travolta da un debito mostruoso, una rosa ridimensionata sul piano tecnico e un allenatore sfiduciato. La speranza per il futuro è legata al talento dei giovani della Masia, da Ansu Fati a Pedri all’ultima scoperta Gavi, ma anche ad una concorrenza che non fa troppa paura. Perché nonostante le macerie fumanti, il Barcellona arriva al Clasico a cinque punti dal primo posto e ad appena due dal Real e dall’Atletico Madrid, che non sta riuscendo ad approfittare fino in fondo della svolta epocale in corso. 

Le probabili formazioni

Barcellona e Real Madrid si affideranno ai rispettivi leader attuali. Gerard Piqué e Sergio Busquets da una parte e Karim Benzema dall’altra saranno le stelle polari delle due formazioni, ma se da una parte Ancelotti potrà schierare l’assetto titolare, eccetto il convalescente Carvajal e Hazard, Koeman sarà privo di Pedri e Dembélé. In avanti il tridente sarà rivoluzionato rispetto a quello che ha affrontato la Dinamo Kiev in Champions League, con i ritorni dal primo minuto di Ansu Fati e di Agüero. 

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Gavi, Busquets, De Jong; Ansu Fati, Agüero, Depay. All. Koeman 

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Vazquez, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius. All. Ancelotti

Barcellona-Real Madrid, quote e pronostico

Il primo Clasico senza Ronaldo per il Real Madrid fu insieme un incubo e una svolta: il 5-1 del 2018, ultimo ko dei Blancos contro i catalani, costò l’esonero a Julen Lopetegui che fu sostituito da Santiago Solari, poi avvicendato a propria volta da Zinedine Zidane. A proposito di allenatori, i numeri dei due tecnici attuali non sono confortanti. Ronald Koeman ha perso entrambe le sfide contro il Real dello scorso campionato e rischia di diventare il secondo allenatore blaugrana ad andare ko nelle prime tre partite contro i grandi rivali dopo Patrick O’Connell, che riuscì nell’impresa al contrario tra il 1935 e il ’40.

Ancelotti invece non ha vinto nessuna delle cinque trasferte contro il Barcellona in tutte le competizioni (due pareggi e tre sconfitte), perdendo entrambe le partite giocate al Camp Nou. Solo Leo Beenhakker ha fatto peggio nella storia del Real, perdendo le prime quattro trasferte in Catalogna tra il 1987 e il 1988. Contando tutte le competizioni le due squadre si sono affrontate per 245 volte, con leggera supremazia del Real Madrid (98 vittorie contro 95), ma l’esito dei confronti ha spesso seguito il fattore campo, se è vero che i Blancos hanno vinto solo 28 volte al Camp Nou su 116 incontri giocati, l’ultima volta un anno fa (3-1 il 24 ottobre 2020).

Il Real Madrid ha perso la propria imbattibilità esterna stagionale nell’ultima partita giocata lontano dal “Bernabeu”, proprio a Barcellona contro l’Espanyol, mentre i blaugrana sono finora rimasti a galla grazie al rendimento interno, almeno in campionato, con quattro vittorie ed un pareggio in cinque partite, 13 gol realizzati e cinque subiti. Considerando le quote sulla Liga di oggi, ci sbilanciamo per una partita aperta e ricca di gol.

BARCELLONA-REAL MADRID
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X