Arsenal-Manchester City, 21a giornata Premier League 2021-22, Joao Cancelo e Ilkay Gundogan

City-United: il derby di Manchester può riaprire definitivamente la lotta per la Premier League

La 28ª giornata di Premier League ci offre domenica alle 17.30 City-United. Non parliamo solo di un derby sentitissimo, ma di una sfida che può riscrivere la storia di un campionato che fino a poche giornate fa sembrava indirizzato verso la parte celeste di Manchester. E invece il Liverpool si è avvicinato e ora la vetta dista solo sei punti, con i Reds che devono ancora recuperare una partita. Mai come in questo caso, lo United potrà influire sulle sorti della Premier.

Quote del: 04/03/2022

Fischio d’inizio: domenica 6 marzo, ore 17.30

Sede: Etihad Stadium, Manchester

CITY-UNITED
LE MIGLIORI QUOTE

City-United, la presentazione

66 punti in classifica sembravano bastare per fuggire via, e invece no. Dopo aver preso il largo, il City rischia di ritrovarsi il Liverpool più vicino che mai. La sconfitta casalinga all’ultimo istante contro il Tottenham è uno stop pesante per Guardiola e i suoi, che restano tuttavia padroni del proprio destino.  

L’inizio tribolato di stagione per lo United sembra ormai un ricordo passato. Il cambio di guardia tra Solskjaer e Ragnick ha avuto i suoi frutti: i Red Devils hanno perso solo una delle ultime 14 partite in Premier League, da inizio dicembre in poi. La squadra è tornata di prepotenza in lotta per la Champions League occupando il quarto posto, anche se l’Arsenal ha due punti e tre partite in meno dello United.

All’andata il derby ha visto trionfare il City, che ha espugnato Old Trafford grazie all’autogol di Bailly e alla rete di Bernando Silva. Ma gli equilibri restano molto instabili e soprattutto la squadra di Guardiola non colleziona due successi su due in campionato contro i cugini dalla stagione 2018/19.

Le probabili formazioni

Rosa al completo per Guardiola, che dovrebbe spostare sulla sinistra Cancelo a svantaggio di Stones. In avanti il tridente dovrebbe vedere escluso dall’11 titolare Foden, con Gabriel Jesus favorito per partire dal primo minuto.

Nello United, continua ad essere assente Cavani. Ragnick potrebbe cambiare diversi giocatori rispetto alla sfida di sabato scorso pareggiata a reti bianche contro il Watford. In attacco alle spalle di Ronaldo sono favoriti Sancho, Fernandes e Rashford. Pogba è in vantaggio su Fred nel ballottaggio.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Cancelo; Gundogan, Rodri, De Bruyne; Sterling, Gabriel Jesus, Mahrez. All. Guardiola

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; Pogba, McTominay; Sancho, Bruno Fernandes, Rashford; Ronaldo. All. Rangnick

City-United, quote e pronostico

In tutte le competizioni, lo United ha vinto tre trasferte consecutive contro il City e punta al quarto successo di fila, che manca da una serie firmata tra novembre 1993 e novembre 2000. In particolare, i Citizens hanno vinto solo uno degli ultimi sei derby casalinghi di Premier League, trovando nel parziale ben quattro KO e un pareggio. Nonostante ciò, i Red Devils hanno perso in totale 16 confronti con il City e hanno fatto peggio in campionato solo contro Chelsea (18) e Liverpool (17).

Le quote scommesse sulla Premier League sono nettamente sbilanciate a favore dei padroni di casa. La vittoria tra le mura amiche sembra scontata, eppure De Bruyne e compagni hanno trovato il 67% delle proprie sconfitte in campionato tra le mura amiche (due KO su tre), tra cui l’ultima sfida giocata all’Etihad in ordine tempo. Solo una volta nella gestione Guardiola i Citizens hanno perso due match consecutivi in campionato: lo scorso anno, tra aprile e maggio. E per l’ex tecnico di Barcellona e Bayern i Red Devils sono un avversario più che ostico: lo United è infatti la squadra contro cui l’allenatore spagnolo ha perso più partite casalinghe in tutte le competizioni nella sua carriera, ben quattro. Anche per Sterling c’è un tabù da sfatare: l’attaccante non ha mai segnato in 18 presenze in Premier League contro il Manchester United. James Milner resta l’ultimo inglese ad aver segnato per il City nella stracittadina, con un gol nell’ormai lontano aprile 2013.

La squadra di Ragnick è imbattuta da otto partite di campionato grazie a quattro vittorie e quattro pareggi, il derby dunque non è così indirizzato come può apparire sulla carta. E tenendo conto anche dei precedenti, oltre che delle migliori quote sul calcio, il risultato utile in trasferta non è poi così impossibile. Parliamo comunque di un match ad alta tensione e puntiamo sul Gol: i Red Devils sono sempre andati a segno nelle ultime quattro visite all’Etihad.

CITY-UNITED
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X