Napoli-Genoa, 37a giornata Serie A 2021-22, Milan Badelj e Lorenzo Insigne

Napoli-Genoa: l’ultima di Insigne al Maradona, il Grifone ha bisogno dei tre punti

Con Napoli-Genoa si chiude (quasi) definitivamente l’esperienza di Lorenzo Insigne all’ombra del Vesuvio. Domenica alle 15.00 il numero 24 scenderà in campo per l’ultima volta davanti al suo pubblico, contro una squadra che è ancora in corsa per il suo obiettivo. I rossoblù devono vincere per sperare nella salvezza, mietendo un’altra vittima illustre dopo aver sconfitto in casa allo scadere la Juventus.

Quote del: 12/05/2022

Fischio d’inizio: domenica 15 maggio, ore 15.00

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli  

NAPOLI-GENOA
QUOTE LIVE

Napoli-Genoa, la presentazione

Si chiude la stagione azzurra al Maradona, con un match che vale molto soltanto per gli ospiti. Il Napoli ha conquistato la Champions League e, contestualmente alla sconfitta della Juventus proprio contro il Genoa, ha quasi blindato il terzo posto. Il margine partenopeo dai bianconeri è di più quattro a due giornate dalla fine: il gradino più basso del podio significherebbe qualche milione di incasso in più, un fattore da non sottovalutare per la programmazione della prossima stagione. Soprattutto, però, Insigne vorrà salutare al meglio quello che è stato il suo pubblico per 10 lunghi anni.

Sull’orlo del baratro, il Genoa arriva a Napoli con qualche residua speranza di salvezza grazie al rigore trasformato da Criscito allo scadere del match con la Juventus. Il Grifone non è padrone del proprio destino e per uscire dalle ultime tre posizioni deve sperare in qualche passo falso delle squadre davanti, specialmente la Salernitana. E per i rossoblù la vittoria sarebbe fondamentale per continuare a crederci.

Secondo le quote sulla retrocessione in serie B, il Genoa non è favorito per la salvezza, vista la caratura dell’avversario e la sfida sulla carta più agevole della Salernitana, impegnata in questo weekend sul campo dell’Empoli e poi all’ultima giornata in casa contro l’Udinese.

Napoli-Genoa, i precedenti

Il Napoli ha vinto 16 delle 24 gare di Serie A contro il Genoa giocate dall’inizio dell’ultimo decennio: solo contro i cugini della Sampdoria ha ottenuto più successi nel periodo, ben 19. I partenopei sono rimasti imbattuti negli ultimi 12 incontri al Maradona contro il Grifone. I rossoblù, tuttavia, non hanno perso in due delle ultime tre sfide giocate nel girone di ritorno contro i partenopei.

Statistica giocatore

Primo tempo
Victor Osimhen
(Assist: Giovanni Di Lorenzo)
Goal 32'    
    38' Ammonizioni Pablo Galdames
Secondo tempo
Lorenzo Insigne Rigori 65'    
Stanislav Lobotka
(Assist: Frank Anguissa)
Goal 81'    
Stanislav Lobotka Ammonizioni 87'    

Statistiche partita

67
Possesso palla
33
17
Tiri totali
11
9
Tiri in porta
3
5
Tiri fuori
4
3
Parate
4
9
Calci d'angolo
2
3
Fuorigioco
3
13
Falli
15

Le probabili formazioni

Difficile che il Napoli lasci spazio a qualche riserva dal primo minuto, essendo l’ultima partita stagionale davanti ai propri tifosi. La certezza sarà Insigne, con Mertens ancora favorito su Zielisnki per una maglia da titolare. A centrocampo potrebbe rivedersi Lobotka, ristabilito dall’infortunio.

Ballottaggio in difesa nei rossoblù, con Bani in vantaggio su Vasquez. Sturaro non è al meglio, a centrocampo ci saranno Badelj e Galdames. Dopo il gol alla Juventus, non è esclusa la titolarità di Gudmundsson nel tridente alle spalle di Destro.

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Ruiz, Anguissa; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Hefti, Ostigard, Bani, Criscito; Galdames, Badelj; Amiri, Melegoni, Portanova; Destro. All. Blessin   

Napoli-Genoa, quote e pronostico

L’andata tra queste due squadre si è giocata addirittura nove mesi fa: era il 29 agosto, seconda giornata di campionato, e ancora sapevamo poco di come si sarebbe evoluta la stagione di Napoli e Genoa. In particolare, il Grifone nell’arco di quasi un anno ha totalmente cambiato volto, con tanti acquisti, altrettante cessioni e tre differenti tecnici. Dopo aver pareggiato le prime sette gare di campionato con Blessin in panchina, i liguri non hanno impattato nessuna delle successive sette e potrebbero vincere due partite consecutive in A per la prima volta da febbraio 2021: una serie di tre, l’ultima delle quali proprio contro i partenopei.

La formazione di Spalletti saluterà il Maradona, dove gli azzurri hanno perso la possibilità di vincere lo scudetto: tra le prime sette squadre in classifica, il Napoli è quella che ha ottenuto meno punti in incontri casalinghi, 33. Questa, infatti, è solo la seconda stagione delle ultime 15 in A in cui i partenopei hanno registrato almeno cinque sconfitte interne, dopo il 2019/20 (sei). Il Grifone in trasferta però non dà il meglio di sé: la rete lontano da Marassi manca da quattro sfide di fila e una striscia peggiore non si verifica da marzo 1993.

Le ultime quote sulla serie A vedono favoriti gli azzurri, nonostante gli obiettivi concreti da raggiungere siano veramente esigui. In una stagione così altalenante in casa, con le frange più calde del tifo in protesta e con diversi giocatori al passo d’addio, il Napoli vorrà salutare nel modo migliore il pubblico. Sarà dunque una lotta di nervi con il Grifone, che scenderà in campo con una tensione agonistica sicuramente maggiore degli avversari: vi consigliamo quindi l’Over 1,5 nel primo tempo, per un match combattuto sin dal calcio d’inizio.

NAPOLI-GENOA
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X