Torino-Lazio: i granata sognano la terza di fila contro una Lazio nervosa

Torino-Lazio: i granata sognano la terza di fila contro una Lazio nervosa

La partita tra Torino e Lazio sarà una delle tre sfide che chiuderanno giovedì la quinta giornata di Serie A. I granata stanno lentamente trovando la quadra grazie al gran lavoro di Ivan Juric, che ha fruttato due vittorie consecutive in campionato. Biancocelesti che invece non mancano mai di far divertire il pubblico, ma che ancora peccano di continuità, e il caso Sarri-Chiffi non sta contribuendo a rasserenare l’ambiente.

Quote del: 22/09/2021

Fischio d’inizio: giovedì 23 settembre, ore 18.30

Sede: Stadio Olimpico Grande Torino, Torino

TORINO-LAZIO
LE QUOTE LIVE

Torino-Lazio, la presentazione

Il Torino, che ha vinto solo una delle ultime sette partite interne di Serie A contro la Lazio, approccia la sfida con fiducia dopo la vittoria esterna per 1-0 contro il Sassuolo nell’ultimo turno. Seconda vittoria consecutiva per Juric, che nella giornata precedente aveva già battuto 4-0 la Salernitana. Sei punti in quattro giornate rappresentano un bottino decente per i granata dopo l’inizio horror con due sconfitte di fila (contro Atalanta e Fiorentina). E adesso il Toro potrebbe trovarsi a vincere tre gare di fila nello stesso campionato per la prima volta dal marzo 2019, mentre risale invece al febbraio 1992 l’ultima occasione in cui i granata hanno ottenuto tre successi consecutivi senza subire alcun gol. Buon momento anche dal punto di vista offensivo. Il Toro ha trovato la via del gol in tutte le prime quattro partite di campionato. I granata ora rispecchiano a pieno il proprio allenatore, attaccando alti, aggressivi e chiudendo gli spazi. La strigliata alla società è servita.

Il parco giochi di Maurizo Sarri invece è ancora in piena costruzione, e a questo proposito non fa certo il bene della squadra la querelle tra il tecnico toscano e l’arbitro Chiffi. Sarri, che anche contro il Torino sarà squalificato in seguito al litigio con Saelemakers in Milan-Lazio, ha infatti deciso di portare in tribunale il direttore di gara, reo di aver mentito, secondo lui, nella compilazione del referto su cui si è basato il giudice sportivo per la squalifica.

La Lazio vista in questa prima parte di stagione è profondamente diversa da quella di Simone Inzaghi, ma i giocatori sono tutti dalla parte del tecnico e si stanno impegnando per assimilare i difficili dettami tattici richiesti. Preoccupano soprattutto i movimenti difensivi, con i biancocelesti che hanno già subito sette reti da inizio stagione (considerando anche l’1-0 contro i turchi del Galatasaray). 11 invece i gol segnati (record dopo quattro giornate come nel 1934/35), secondo miglior attacco al pari della Roma e dietro solamente all’Inter. Il tecnico Sarri ha poi un buonissimo score contro i granata, una delle squadre assieme al Genoa affrontare più volte in A senza mai perdere (otto vittorie e due pareggi). Attenzione poi al bomber Ciro Immobile, autore di 47 partite e 27 gol con la maglia del Torino in Serie A, che da ex ha già segnato sette gol in 10 sfide contro il Toro.

Le probabili formazioni

Belotti, Edera, Izzo, Praet, Verdi e Zaza saranno indisponibili per questa sfida, e dunque Juric ha quasi gli uomini contati. Sanabria prima punta, nel 4-3-2-1 Brekalo e Linetty saranno a supporto. Ansaldi e Singo i due esterni di centrocampo, Milinkovic-Savic, fratello di Sergej, a difendere la porta.

A Sarri non piace mai cambiare tanto uomini neanche quando la squadra è già rodata, figuriamoci quando sta ancora cercando di far capire qualcosa ai propri giocatori. Cataldi insidia Leiva per il ruolo da regista, spazio a Mattia Zaccagni esterno sinistro.

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Lukic, Mandragora, Ansaldi; Brekalo, Linetty; Sanabria. All. Juric

Lazio (4-3-3): Reina; Marusic, Patric, Acerbi, Hysaj; Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri

Torino-Lazio, quote e pronostico

Sfida che potrebbe regalarci sorprese quella dell’Olimpico tra due squadre non ancora fatte e finite. La Lazio ha sicuramente doti tecniche superiori e una rosa più talentuosa, ma in casa il Toro venderà sicuramente cara la pelle. Il dato-chiave, secondo noi, sta nel fatto che il Torino non ha subito gol negli ultimi 180’: difficile che possa proseguire contro la Lazio. Per noi, anche in considerazione delle quote sulla Serie A, il risultato su cui puntare è un pareggio + Goal.

TORINO-LAZIO
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X