José Mourinho Roma-Inter 2021

Roma-Inter: c’è José Mourinho tra i campioni d’Italia e la rimonta alla vetta

Nella Serie A 2021-2022 è tempo di un altro grande classico. All’Olimpico si affrontano Roma ed Inter, per quella che inevitabilmente, più che uno scontro d’alta quota tra le ambizioni dei due club, sarà la prima volta da ex di José Mourinho contro la squadra che ha fatto grande in Italia e in Europa. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle quote per le scommesse online sul calcio

Quote del: 01/12/2021

Fischio d’inizio: sabato 4 dicembre, ore 18

Sede: Stadio Olimpico, Roma 

ROMA-INTER
TUTTE LE QUOTE

Roma-Inter, la presentazione

Roma-Inter è la partita più attesa della 16ª giornata di Serie A, non solo per i suoi risvolti di classifica, ma anche perché rappresenterà la prima volta da avversario di José Mourinho contro l’Inter, 11 anni dopo il distacco del tecnico portoghese dalla panchina dei nerazzurri, avvenuto subito dopo la conquista dello storico Triplete.

Lo Special One ritrova un’Inter vincente e competitiva come l’aveva lasciata, ma il cui rendimento è tornato a splendere solo negli ultimi mesi dopo lunghi anni bui, con lo scudetto targato Antonio Conte e il fresco ritorno negli ottavi di Champions League dopo dieci anni di attesa, prima “medaglia” della gestione di Simone Inzaghi. Proprio la presenza alla guida dell’Inter del tecnico piacentino, ancora giocatore nell’epoca d’oro di Morinho all’Inter, riporta la sfida all’attualità. Inter e Roma sono però reduci da momenti molto diversi.

I Campioni d’Italia si sono rilanciati nella lotta per lo scudetto grazie ai quattro punti conquistati contro Milan e Napoli, bottino che ha permesso all’Inter di sfatare il tabù di inizio stagione negli scontri diretti. Proprio il negativo rendimento contro le grandi sta invece zavorrando la Roma, che ha finora racimolato un solo punto contro le squadre che la precedono in classifica, perdendo anche contro Juventus e Lazio. L’obiettivo della prima stagione dell’era Mourinho è il quarto posto, ma per restare in quota e aumentare l’autostima i giallorossi hanno la necessità di fare punti contro una parigrado. 

Roma-Inter story: 2008-2010, il biennio dei sette incroci

I due lustri successivi all’addio di José Mourinho all’Inter sono stati avari di soddisfazioni per lo Special One, capace di conquistare “solo” cinque titoli, tra i quali una Premier League con il Chelsea (2015) e un’Europa League con il Manchester United (2016), ma anche due esoneri, con i Red Devils e il Tottenham.

Dopo il flop con gli Spurs Mourinho ha deciso di rimettersi in gioco in Italia, tra l’altro proprio sulla panchina della grande rivale dell’Inter nel biennio nerazzurro dell’allenatore di Setubal, l’unico periodo storico in cui le due squadre hanno lottato per il vertice della classifica. Basti pensare che mai come tra il 2008 e il 2010 Roma e Inter hanno duellato ad altissimi livelli, con ben sette incroci complessivi in 19 mesi in tre diverse competizioni. L’Inter ha avuto quasi sempre la meglio tra Serie A, la finale di Supercoppa Italiana 2008 (successo nerazzurro ai rigori), il quarto di finale secco di Coppa Italia dello stesso anno (2-1) e la finale della stagione successiva (1-0). Ovvero, il primo “petalo” in ordine cronologico (5 maggio) del Triplete dell’Inter, che prima dell’apoteosi di Madrid del 22 maggio in Champions League conquistò lo scudetto il 16 maggio al termine di un appassionante testa a testa proprio con la Roma di Claudio Ranieri.

Le probabili formazioni 

Le scelte di formazione di José Mourinho e Simone Inzaghi saranno condizionate dalla stanchezza per le tante partite ravvicinate, più che dagli imminenti impegni in Europa, rispettivamente in Conference e in Champions League. Nell’Inter ancora fuori De Vrij e non recupera neppure Darmian. Tornano titolari Barella, Perisic e Dzeko dopo il turnover contro lo Spezia. Nella Roma torna Veretout, ma c’è la conferma di Diawara per l’infortunio di Pellegrini. 

Roma (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham, Zaniolo. All. Mourinho 

Inter  (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Bastoni, D’Ambrosio; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. All. S. Inzaghi 

Roma-Inter, quote e pronostico

C’è aria di gol all’Olimpico. Roma-Inter è infatti la partita con il maggior numero di reti in tutta la storia della Serie A a girone unico, ben 511 in 176 precedenti totali: la Roma ne ha segnate 228, l’Inter 283, una forbice che si mantiene nel computo complessivo di vittorie, pareggi e sconfitte, con l’Inter che ha avuto la meglio in 72 occasioni a fronte delle 53 affermazioni della Roma e dei 49 pareggi.

Il segno X è quello dominante nelle ultime quattro stagioni, con ben sei pareggi consecutivi nelle altrettante ultime gare di campionato. La serie si è aperta dopo il 3-1 nerazzurro nella Capitale dell’agosto 2017 per chiudersi con un 2-2, il terzo di fila all’Olimpico, lo scorso 10 gennaio. Questo prima di un nuovo 3-1 per l’Inter, ma a San Siro, nella terzultima giornata dello scorso campionato. Media-gol altissima anche se si considerano solo le 87 gare di Serie A giocate in casa della Roma, con un bilancio di 34 vittorie a 28 a favore dei giallorossi, che però non vincono dall’ottobre 2016.

Nelle ultime 7 partite disputate all’Ollimpico è stata registrata una media-gol superiore alle quattro reti a partita: ben 27 le realizzazioni, con entrambe le squadre che sono sempre riuscite a trovare la via del gol. Tuttavia, dopo aver analizzato le migliori quote sulla Serie A di oggi, questa volta puntiamo su un match avaro di reti. Mourinho non vorrà perdere proprio contro la sua ex squadra e, presumibilmente, opterà per un piano-partita conservatore. E Inzaghi, che pur gradirebbe vincere in quella che è stata casa sua per vent’anni, non ha particolari motivi per concedere il fianco alle ripartenze giallorosse. Se invece, dopo magari aver ripassato la nostra guida, volessimo scommettere sui marcatori, punteremmo forte sul gol dell’ex Dzeko.

ROMA-INTER
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X