Napoli-Salernitana, 23a giornata Serie A 2021-22, Hirving Lozano e Francesco Di Tacchio

Napoli-Salernitana: derby a rischio, gli azzurri puntano al tris di vittorie

Torna il derby campano al Maradona: Napoli-Salernitana si gioca domenica 23 gennaio alle 15.00. Gli azzurri cercano il terzo successo consecutivo in campionato, mentre i granata sono alle prese con numerosi casi di positività: l’entrata in vigore del nuovo protocollo minaccia la disputa del match, date le diverse indisponibilità nella squadra di Colantuono. I partenopei invece stanno recuperando pedine fondamentali: lunedì contro il Bologna anche Osimhen si è rivisto in campo e potrebbe partire titolare in questa sfida delicata e fondamentale.

Quote del: 20/01/2022

Fischio d’inizio: domenica 23 gennaio, ore 15.00

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli  

NAPOLI-SALERNITANA
QUOTE LIVE

Napoli-Salernitana, la presentazione

Sembra esseri definitivamente ripreso il Napoli, che non ha chiuso nel migliore dei modi il 2021, ma con l’inizio del nuovo anno ha già conquistato 7 punti, portandosi a meno due dal secondo posto del Milan. Non è un caso che i ragazzi di Spalletti abbiano ricominciato a far bene grazie ai diversi ritorni dall’infermeria, dove restano soltanto Ospina e, forse, Lorenzo Insigne. In attesa dei ritorni dalla Coppa d’Africa, la squadra è quasi al completo e la notizia più lieta arriva da Victor Osimhen, in campo per 20 minuti nella sfida di lunedì sera contro il Bologna.

In settimana, la Salernitana ha riscontrato nuove positività al coronavirus e per il rinvio del match contro l’Udinese ha ricevuto la sconfitta a tavolino con un punto di penalizzazione. Esclusa la prestigiosa vittoria in casa dell’Hellas, i granata stanno facendo veramente fatica, avendo perso sei delle ultime sette partite di Serie A: in queste sconfitte, inoltre, non è stato messo a referto nemmeno un singolo gol.

Complici le caotiche premesse per la compagine di Colantuono, tutte le quote su Napoli-Salernitana vedono decisamente favorita la squadra di casa: salvo rinvii, il derby campano sulla carta si presenta senza storia.

Le probabili formazioni

Con il recupero definitivo di Osimhen, non è escluso che Spalletti possa lanciare di nuovo il nigeriano dal primo minuto. Tra i pali ci sarà ancora Meret complice l’infortunio di Ospina, mentre in attacco si tenta il recupero di Insigne, almeno dalla panchina. Favorito per partire titolare sulla sinistra è ancora Elmas.

Per ora sono otto i positivi in casa Salernitana, a cui si aggiungono gli infortuni di Strandberg e Coulibaly e la squalifica di Ranieri. Colantuono recupera però Simy, negativo, e Gyomber dopo la diffida. Si prova in extremis anche il recupero di Ribery.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Mario Rui; Lobotka, Fabian Ruiz; Lozano, Zielinski, Elmas; Osimhen. All. Spalletti  

Salernitana (4-3-3): Belec; Kechrida, Delli Carri, Gyomber, Veseli; Schiavone, Di Tacchio, Obi; Bonazzoli, Simy, Gondo. All. Colantuono

Napoli-Salernitana, quote e pronostico

Il Napoli è imbattuto in Serie A contro la Salernitana, grazie a due pareggi nella stagione 1947/48 e al successo di misura nella gara d’andata, firmato Piotr Zielinski. Questo sarà il derby campano numero 28 nel massimo campionato: negli otto incroci più recenti si sono registrate quattro vittorie interne e quattro esterne, con l’ultimo pareggio che risale a una sfida del 1986 tra Avellino e Napoli. La partita di domenica mette di fronte la miglior difesa del campionato con soli 15 gol subiti e la peggiore, con 49 reti incassate. I granata non navigano in buone acque e si affideranno a Simy: il nigeriano nella scorsa stagione ha realizzato una doppietta al Maradona contro i partenopei.

La prossima sarà la partita numero 150 per Fabian Ruiz con la maglia del Napoli: lo spagnolo sta vivendo la sua miglior stagione ed è ad una sola rete dal registrare il nuovo record di marcature in un singolo campionato. Cerca un traguardo importante anche Dries Mertens: in caso di gol, segnerebbe alla ventisettesima avversaria differente in Serie A, impresa riuscita solo a Marek Hamsik, che arrivò a quota 28.

L’ultima sfida casalinga dei partenopei con una neopromossa non è andata bene: 0-1 contro l’Empoli, con il Napoli che non inanella due sconfitte interne consecutive contro squadre provenienti dalla B dal 2015, con Benitez in panchina. Le quote scommesse sulla serie A si fidano nettamente di Osimhen e compagni: viste le premesse vi suggeriamo di puntare su una partita accesa e con tanti gol, magari da Over 3,5.

TUTTE LE QUOTE
NAPOLI-SALERNITANA

Crediti Immagine: Getty Images

X