Berardi Atalanta Sassuolo

Sassuolo-Atalanta: una Dea formato trasferta si candida per tornare alla vittoria

Sassuolo-Atalanta di domenica pomeriggio promette di essere una delle gare più aperte e divertenti in programma per la giornata numero 32 di Serie A. I bergamaschi, reduci dall’andata dei quarti di finale di Europa League, devono puntare forte ai tre punti per mantenere accesa la fiammella della speranza in ottica Champions League. Ma anche per difendere l’obiettivo minimo della qualificazione all’Europa League, messo a repentaglio dalla scalata di Roma e Lazio.

Quote del: 07/04/2022

Fischio d’inizio: domenica 10 aprile, ore 15

Sede: Mapei Stadium (Reggio Emilia)

SASSUOLO-ATALANTA
QUOTE LIVE

Sassuolo-Atalanta, la presentazione

Un’Atalanta che dopo le prime giornate di campionato qualcuno inseriva tra le papabili per la conquista dello scudetto è scivolata in classifica fuori dalla zona utile per qualificarsi per le coppe europee della prossima stagione. I nerazzurri, reduci dalla pesante sconfitta casalinga patita con il Napoli, ora però incontrano una squadra talismano, vale a dire il Sassuolo. I nerazzurri, infatti, non perdono con i neroverdi in campionato da quindici gare di fila: una striscia fatta di dieci successi e cinque pareggi. Inoltre il rendimento degli orobici quest’anno è stato ampiamente superiore in trasferta rispetto al Gewiss Stadium: dei 48 punti collezionati, ben 33 sono arrivati lontano da Bergamo, con dieci vittorie, tre pareggi e due sole sconfitte, peraltro entrambe per 0-1, a Firenze a febbraio e a Roma con i giallorossi a marzo. E domenica si gioca al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Il Sassuolo, nel 2022, si sta dimostrando una squadra-champagne: segna tantissimo (vanta il migliore attacco della massima serie, con ventisei reti messe a segno in dodici incontri) ma subisce anche tanto, perché per 20 volte ha dovuto raccogliere la palla in fondo al proprio sacco. Dati non propriamente rassicuranti in vista della sfida con la Dea, con cui è vero che nelle ultime sette partite di A gli emiliani hanno sempre segnato, ma è anche vero che solo una volta, nel periodo, hanno pareggiato, uscendo sconfitti nelle altre sei occasioni.

Anche la fatica accumulata nelle gare di coppa, prima in Champions League e poi in Europa League, con le sfide con Olympiacos e Bayer Leverkusen, ha avuto il suo peso sul rendimento in campionato della Gasperini-band, che solo tre volte ha fatto bottino pieno nelle ultime tredici partite della massima serie, uscendo sconfitta per ben cinque volte e per altrettante non andando più in là del pareggio.

Benché le quote aggiornate sul calcio non gli sorridano, il Sassuolo punta ad arrivare al terzo successo casalingo di fila dopo quelli conquistati contro la Fiorentina e lo Spezia: è dal 2018 che i neroverdi non calano il tris, ci riuscirono all’inizio dell’avventura emiliana di Roberto De Zerbi, che come tutti sappiamo ora è allo Shakhtar Donetsk.

Sassuolo-Atalanta, i precedenti

Per trovare l’unico successo casalingo dei neroverdi con i nerazzurri bisogna scorrere i risultati di serie A addirittura fino al novembre del 2013, quando Simone Zaza e Domenico Berardi dettero un dispiacere ad Andrea Consigli, oggi loro compagno di squadra ma allora tra i pali dell’Atalanta.

Statistiche giocatori

Primo tempo
Hamed Junior Traorè
(Assist: Georgios Kyriakopoulos)
Goal 24'    
Matheus Henrique Ammonizioni 39'    
Secondo tempo
Hamed Junior Traorè
(Assist: Maxime Lopez)
Goal 61'    
Mert Müldür Ammonizioni 63'    
    90+3' Ammonizioni Davide Zappacosta
    90+3' Goal Luis Muriel

Statistiche partita

50
Possesso palla
50
14
Tiri totali
15
7
Tiri in porta
4
6
Tiri fuori
7
1
Parate
4
8
Calci d'angolo
8
2
Fuorigioco
4
18
Falli
14

Sassuolo-Atalanta, le probabili formazioni

Poche le certezze per Dionisi, che sa di non potere disporre dello squalificato Frattesi e che potrebbe fare a meno anche di Berardi. Chi sembra inamovibile è Scamacca. Anche Gasperini è alle prese con numerosi ragionamenti, dietro ha perso l’infortunato Djimsiti e davanti ha l’imbarazzo della scelta e la tentazione di fare partire dal primo minuto l’ex Boga, rinunciando magari a Malinovskyi.

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos; Harroui, Maxime Lopez; Defrel, Raspadori, Traorè; Scamacca. All. Dionisi

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Scalvini, Demiral, Palomino; Hateboer, Freuler, Koopmeiners, Zappacosta; Pessina, Malinovskyi; Muriel. All. Gasperini

Sassuolo-Atalanta, quote e pronostico

C’è da attendersi una gara ricca di gol, vista l’inclinazione a offendere delle due squadre e la presenza di numerosi elementi in grado di vedere la porta. Il gol dell’ex ha sempre il suo fascino e quindi Boga cercherà di colpire, sia che venga schierato dall’inizio o che venga inserito a gara in corsa. Tra i neroverdi Scamacca si troverà a battagliare con Demiral, Raspadori, che non ha mai segnato alla Dea, si candida per sbloccarsi.  Per le quote aggiornate sulla Serie A ci aspettiamo che alla fine sia l’Atalanta a spuntarla, dato che nel formato da trasferta è sempre molto temibile, in una gara in cui almeno si vedranno tre gol, se non quattro o cinque.

SASSUOLO-ATALANTA
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Alamy

X