Inter-Genoa: i campioni ripartono, senza i gol di Lukaku ma con le vecchie certezze difensive

Inter-Genoa: i campioni ripartono, senza i gol di Lukaku ma con le vecchie certezze difensive

Riparte con Inter-Genoa l’inseguimento nerazzurro al bis tricolore. Tante le facce nuove in casa dei campioni d’Italia, a partire da quella dell’allenatore – Simone Inzaghi al posto dell’Antonio Furioso – e del centravanti (addio a Romelu Lukaku, icona dell’ultimo campionato, benvenuto a Edin Dzeko), in attesa degli ultimi colpi di mercato. Identica, invece, la voglia di sognare in grande in una Serie A sulla carta tra le più equilibrate e incerte dell’ultimo decennio.

Quote del: 17/08/2021

Calcio d’inizio: sabato 21 agosto, ore 18.30

Sede: Stadio Giuseppe Meazza-San Siro, Milano

INTER-GENOA
LE MIGLIORI QUOTE

Inter-Genoa, la presentazione

Indipendentemente dal risultato, i tifosi nerazzurri e gli appassionati di scommesse sportive attendono Inter-Genoa con una trepidazione particolare. Il match di sabato segnerà sì il battesimo di una nuova stagione, ma soprattutto chiuderà il sipario su un’estate turbolenta a dir poco: iniziata con l’addio-choc di Antonio Conte praticamente all’indomani delle celebrazioni per lo scudetto, proseguita con la dolorosa cessione di Hakimi al PSG, con il terrore per quanto accaduto a Christian Eriksen durante gli Europei, e infine sublimata nell’improvvisa, imprevista (?) e quasi indigeribile cessione di Romelu Lukaku, alfiere del 19esimo scudetto, al Chelsea. Meglio voltare pagina e concentrarsi sul futuro, anzi sul presente. Che, diciamolo, almeno sotto il profilo tecnico (le difficili condizioni finanziare di Suning sono storia a parte), non sembra così brutto.

L’Inter che scenderà in campo sabato contro il Genoa, infatti, è ancora una squadra altamente competitiva. Certo, Simone Inzaghi non ha il curriculum di Conte, come Dzeko non è (più) straripante come Lukaku, e Dumfries e Calhanoglu rappresentano un chiaro downgrade rispetto ad Hakimi ed Eriksen. Ma la qualità media resta alta e, tra tutte le big, la rosa sembra comunque quella più equilibrata in ogni zona del campo. I problemi, almeno per la gara contro i rossoblu, potrebbero esserci in attacco: con Lautaro Martinez squalificato e Alexis Sanchez alle prese con un guaio al polpaccio, il neoacquisto Dzeko è attualmente l’unica punta arruolabile. A meno di sorprese dal mercato dell’ultima ora, Inzaghi si troverà a scegliere se schierare un baby (Pinamonti o Satriano) oppure se avanzare il raggio d’azione di Calhanoglu sottopunta. Più probabile la seconda opzione, anche perché Dzeko potrebbe non avere i 90’ nelle gambe. Anche l’esordio di Dumfries, se ci sarà, sarà a gara in corso: Darmian sembra favorito per giocare dal 1’.

Su sponda genoana si vivono problemi analoghi. Ceduto Shomurodov alla Roma, i rossoblu sono ancora alla caccia di una prima punta – l’obiettivo primario è l’atalantino Sam Lammers. Ma, al momento, i candidati alla maglia titolare sono due vecchie conoscenze di Appiano Gentile: Mattia Destro, che vi è cresciuto, e Goran Pandev, che vi ha vinto tutto. Pronti all’esordio in campionato con la maglia rossoblu sia Salvatore Sirigu, fresco campione d’Europa con la nazionale italiana, e Sabelli, proveniente dall’Empoli. Possibile anche il debutto di Johan Vasquez, 23enne difensore centrale messicano appena prelevato dai Pumas.

Le probabili formazioni

Inter (3-5-1-1): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Sensi, Perisic; Calhanoglu; Dzeko

Genoa (3-4-1-2): Sirigu; Vasquez, Radovanovic, Criscito; Sabelli, Badelj, Hernani, Czyborra; Agudelo; Destro, Pandev

Inter-Genoa, quote e pronostico

Quote Serie A alla mano, non si può che guardare con ottimismo al probabile successo dell’Inter, e non ce ne vogliano i rossoblu. Anche le statistiche non vengono in aiuto del Grifone, che a San Siro sponda nerazzurra non vince dal 1994 e ci ha rimesso le penne nelle ultime 8 occasioni consecutive. Inoltre, se è vero che la squadra di Inzaghi potrebbe risentire delle novità delle ultime settimane sotto il profilo offensivo, la difesa rimane quella della scorsa stagione, cioè la migliore del torneo. Il nostro consiglio è quello di puntare su una vittoria a zero per i campioni d’Italia in carica.

INTER-GENOA
TUTTE LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X