Napoli-Torino: gli azzurri per l’ottava, Juric per frenare ancora la corsa dei partenopei

Napoli-Torino: gli azzurri per l’ottava, Juric per frenare ancora la corsa dei partenopei

Napoli-Torino è il posticipo delle 18.00 dell’8.a giornata di Serie A. Torna al Maradona Ivan Juric: cinque mesi fa, sulla panchina del Verona, il croato infranse il sogno degli azzurri di tornare in Champions, bloccando l’allora squadra di Gattuso sull’1-1 all’ultima giornata, con gli scaligeri che non avevano più nulla da chiedere al campionato. Il Napoli insegue l’ottava vittoria consecutiva che significherebbe eguagliare la sua miglior partenza di sempre, il Toro invece vuole riscattarsi dopo la sconfitta di misura nel derby della Mole.

Quote del: 15/10/2021

Fischio d’inizio: domenica 17 ottobre, ore 18.00

Sede: Stadio Diego Armando Maradona, Napoli

NAPOLI-TORINO
LE MIGLIORI QUOTE

Napoli-Torino, la presentazione

Viaggia senza sosta il Napoli di Spalletti: sette vittorie nelle prime sette e unica squadra a punteggio pieno nei cinque principali campionati europei. I partenopei hanno dimostrato compattezza, ma soprattutto la capacità di adattarsi all’avversario, imparando a soffrire quando c’è da difendere, spingendo quando c’è da attaccare. La marcia in più sono le palle inattive: tanti gol arrivano da calcio piazzato e finora gli schemi di Spalletti e del suo staff stanno facendo la differenza per garantire al Napoli soluzioni imprevedibili.

Al Maradona arriva una squadra arrabbiata che comincia a mostrare il marchio di Juric. La sconfitta nel derby non ha lasciato contenti i granata, ma il Toro non vuole essere più quello degli scorsi anni e attualmente ha solo tre punti in meno di Lazio, Atalanta e Juventus.
La mano del nuovo mister si vede: il Torino è la seconda squadra di A per recuperi offensivi a 40 metri o meno dalla porta avversaria e nessuno finora ha subito meno tiri nello specchio dei piemontesi (appena 18).

A mettere in difficoltà il Napoli la scorsa stagione sono stati proprio i recuperi offensivi del Verona di Juric, che nell’annata precedente ha conquistato quattro punti contro i partenopei. Non sarà facile per Insigne e compagni eguagliare la miglior partenza di sempre in Serie A: di fronte c’è un Toro ferito, con tanta furia agonistica e che sicuramente venderà cara la pelle.

Le probabili formazioni

Due le mosse nuove di Spalletti rispetto alla formazione vittoriosa a Firenze: tra i pali ci sarà Meret e non Ospina, con il colombiano che arriverà in ritardo dal Sudamerica. L’altro cambio è il solito sulla destra: Politano è favorito su Lozano, complici gli impegni di quest’ultimo con il Messico.

In casa Toro c’è ottimismo per il recupero di Belotti, almeno dalla panchina. Ancora out Pjaca e Verdi, mentre Praet tenta il recupero in extremis. In difesa Rodriguez potrebbe lasciare il posto a Buongiorno, causa contusione al polpaccio per lo svizzero.

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen. All. Spalletti

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Mandragora, Ansaldi; Linetty, Brekalo; Sanabria. All. Juric

Napoli-Torino, quote e pronostico

Al Maradona ci attende una sfida fisica e di nervi, fra due squadre affamate per motivi differenti. Con la capienza aumentata al 75%, a Fuorigrotta si va verso il sold out: circa 38mila tifosi affolleranno gli spalti per spingere il Napoli all’ottava vittoria su otto, impresa riuscita solo a Maurizio Sarri nella stagione dei 91 punti e dello scudetto sfuggito per un soffio. I ragazzi di Spalletti non vogliono smettere di sognare e l’entusiasmo ritrovato in città sarà sicuramente un’arma in più per tutto il gruppo.

A calmare gli animi vuole essere ancora Ivan Juric: il tecnico croato ha dimostrato di non temere nes15sun avversario e arriverà al Maradona per strappare punti pesanti, con l’obiettivo di rimuovere le scorie del derby perso nei minuti finali contro la Juventus. Negli ultimi anni Napoli-Torino è stato un match molto tirato: sono terminate in pareggio quattro delle ultime sette sfide, tra cui tre delle ultime quattro partite a Fuorigrotta. Più complicato il capitolo vittoria per i granata: il Toro non espugna il Maradona da maggio 2009 e più in generale ha ottenuto i tre punti solo una volta nelle ultime 18 partite contro gli azzurri.

Come da quote sulla Serie A parte favorita la squadra di Spalletti, che dalla sua avrà la spinta del caloroso tifo partenopeo e tante certezze in campo, a partire da Victor Osimhen. Tuttavia, guardando gli ultimi risultati tra le due squadre e soprattutto l’abilità con cui lo scorso anno Juric ha saputo imbrigliare il Napoli, vi consigliamo di tenere l’occhio sulla X, che paga 4.40. Capitolo marcatori: Insigne ha preso parte a 11 gol contro il Torino (6 reti e 5 assist), mentre Belotti, che probabilmente entrerà a gara in corso, insegue la rete numero 100 in serie A e proprio contro il Napoli all’ex San Paolo ha segnato i primi due gol in carriera nel massimo campionato.

NAPOLI-TORINO
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X