Fiorentina-Venezia: viola a caccia di un piazzamento europeo, quote e pronostico

Fiorentina-Venezia: viola a caccia di un piazzamento europeo, quote e pronostico

Fiorentina e Venezia si sfideranno allo stadio Artemio Franchi per la 33° giornata di Serie A. Dopo la bellissima vittoria al Maradona contro il Napoli, la Viola vuole continuare a sognare un piazzamento in Europa, ma per farlo serve non perdere punti contro le “piccole”. Missione forse più difficile da portare a termine, queste vittorie di maturità sono lo scalino che molte grandi squadre faticano a compiere. Contro però, la squadra di Italiano si troverà un Venezia davvero in difficoltà e che sembra aver mollato dato il recente rendimento. Viola favoritissimi, ma occhio alle sorprese. Il pronostico di Fiorentina-Venezia.

Quote del: 12/04/2022

Fischio d’inizio: sabato 16 aprile, ore 16.30

Sede: Stadio Artemio Franchi, Firenze (Italia)

FIORENTINA-VENEZIA
QUOTE LIVE

Fiorentina-Venezia, la presentazione

Cominciamo dai padroni di casa della Fiorentina, una squadra che anche senza Dusan Vlahovic sta dimostrando che la propria forza è soprattutto nel collettivo. Lo dimostrano i recenti gol di Ikoné e Cabral nel successo per 3-2 al Maradona contro il Napoli nell’ultima giornata, che ha permesso alla Viola di trovare il terzo successo nelle ultime cinque partite di Serie A5 (due pareggi completano il parziale). Con 53 punti in 31 giornate, la squadra di Italiano è in corsa per un posto in Europa che sarebbe anche meritato dalla la stagione. Sono 52 i gol segnati, meno uno dalla Roma ma di più della Juventus, mentre i gol subiti sono 40, una delle peggiori tra le prime in classifica.

A favore della Viola va la grande forma di quest’ultimo periodo. Nelle ultime otto giornate di campionato la Fiorentina ha conquistato 17 punti (cinque vittorie, due pareggi, una sconfitta), primato in Serie A con Sassuolo, Juventus e Roma. In questa occasione noi consideriamo la Fiorentina grande favorita. Troppo grande il divario tecnico e di ambizioni tra le due squadre, troppo buono il momento dei toscani per rovinarlo con una sconfitta contro una formazione che, purtroppo, lotta per non retrocedere.

Sono ben 25 i precedenti tra Fiorentina e Venezia in Serie A, con appena due pareggi (13-2-10) e due sole vittorie dei lagunari a Firenze (9-1-2). Il Venezia ha vinto 1-0 all’andata al Penzo, ma ha sempre perso nelle ultime quattro trasferte di Serie A con la Fiorentina. Al momento 18° in Serie A, il Venezia sta lottando con le unghie e con i denti per mantenere la categoria.

Con 22 punti in 31 giornate, però, gli arancioverdi sono a tre punti dal quartultimo posto al momento occupato dal Genoa di Blessin. La partita, dunque, non è affatto chiusa, ma serve invertire in fretta un trend tremendamente negativo fatto di sei sconfitte e un pareggio nelle ultime sei giornate di Serie A. L’ultimo successo in campionato risale addirittura al 12 febbraio, un 2-1 contro il Torino in trasferta.

Nonostante le statistiche dicano che la squadra di Zanetti ottenga risultati migliori fuori casa (tre vittorie, tre pareggi e nove sconfitte), crediamo che i lagunari andranno incontro all’ennesima sconfitta nel corso di questa gara. Con la retrocessione ormai a un passo. La differenza a livello tecnico è enorme, e non basterà il solo agonismo per avere la meglio contro questa Fiorentina.

Fiorentina-Venezia, i precedenti

L’ultimo precedente al Franchi risale all’1-1 del 14 dicembre 2003 in Serie B con reti di Riganò per la Fiorentina e Miramontes per il Venezia. Nel massimo campionato bisogna tornare al settembre 2001: 3-1 per la squadra viola con gol di Enrico Chiesa e doppietta di Nuno Gomes. Di Filippo Maniero la rete dei lagunari.

Statistiche giocatori

Primo tempo
    29' Ammonizioni Ridgeciano Haps
Lucas Torreira Goal 30'    
    36' Ammonizioni David Okereke
Secondo tempo
    57' Ammonizioni Sofian Kiyine
Riccardo Sottil Ammonizioni 79'    
Alfred Duncan Ammonizioni 83'    
Lucas Torreira Ammonizioni 90+2'    
Lorenzo Venuti Ammonizioni 90+5'    
    90' Ammonizioni Dor Peretz

Statistiche partita

69
Possesso palla
31
22
Tiri totali
3
6
Tiri in porta
1
9
Tiri fuori
0
7
Parate
2
5
Calci d'angolo
0
1
Fuorigioco
4
15
Falli
17

Le probabili formazioni

Dopo il grande gol contro il Napoli, Italiano sembra intenzionato a riproporre Cabral dal primo minuto al centro dell’attacco assieme a Nico Gonzalez (anche lui in gol con gli azzurri) e Saponara, il pupillo del tecnico. Castrovilli, Torreira e Duncan il trio di centrocampo. Venuti e Biraghi gli esterni di difesa con Milenkovic e l’ottimo Igor in mezzo.

Zanetti dovrebbe tornare a schierare Aramu in attacco nel tridente con Johnsen e Okereke. Nel 4-3-3 del tecnico arancioverde, il trio di centrocampo sarà composto da Cuisance, Vacca e Busio. La linea di difesa a quattro invece sarà composta da Mateju, Caldara, Ceccaroni e Haps.

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Igor, Biraghi; Castrovilli, Torreira, Duncan; Gonzalez, Cabral, Saponara. All. Italiano.

Venezia (4-3-3): Maenpaa; Mateju, Caldara, Ceccaroni, Haps; Cuisance, Vacca, Busio; Okereke, Aramu, Johnsen. All. Zanetti.

Fiorentina-Venezia, quote e pronostico

Noi pensiamo che la Fiorentina troverà il successo senza dover faticare eccessivamente. La banda di Italiano è carica, ha ancora molta voglia di giocare e sembra avere anche molta energia considerato a che punto siamo della stagione. Il Venezia farà la sua partita ma sarà una gara di difesa e ripartenza, non abbastanza per imporsi al Franchi. Per le quote scommesse sulla serie A sono i viola senza dubbio i favoriti. E una combo per una vittoria Viola con segno Over 2,5 non è male.

FIORENTINA-VENEZIA
TUTTE LE QUOTE

Crediti immagine: Getty Images

X