Venezia-Inter: i nerazzurri al Penzo cercano di accorciare il distacco dal primo posto

Venezia-Inter: i nerazzurri al Penzo cercano di accorciare il distacco dal primo posto

Dopo la grandissima vittoria contro la capolista nell’ultima gara di campionato l’Inter si è rilanciata totalmente per la lotta scudetto. Venezia-Inter è una gara importantissima per i nerazzurri per continuare la rincorsa su Napoli e Milan. I lagunari hanno ottenuto un grande risultato vincendo in trasferta contro il Bologna di Sinisa, era dal 1941/42 che il Venezia non vinceva quattro delle prime 13 partite di Serie A (sei in quel caso). Campioni d’Italia favoriti d’obbligo, ma occhio alle quote scommesse live per variazioni impreviste a gara in corso. 

Quote del: 25/11/2021

Calcio d’inizio: sabato 27 novembre, ore 20.45

Sede: Pierluigi Penzo, Venezia

VENEZIA-INTER
LE QUOTE LIVE

Venezia-Inter, la presentazione

La squadra di Zanetti si presenta alla sfida di sabato sera in score positivo da tre partite, con il successo contro il Bologna i lagunari sono saliti al quattordicesimo posto in classifica a quota 15 punti, a più sei dalla zona salvezza. I padroni di casa dopo un inizio incerto hanno trovato la quadra con il giusto mix di esperienza e giovani promesse. Gianluca Busio ne è l’esempio perfetto, l’italoamericano è il giocatore più giovane di questa Serie A ad aver collezionato almeno due assist in campionato. L’arma in più di Zanettti è sicuramente David Okereke. Prima di lui l’ultimo calciatore straniero del Venezia in grado di segnare almeno quattro gol nelle sue prime 12 presenze in Serie A con la maglia dei veneti fu Alvaro Recoba ad inizio 1999 (sei gol per l’uruguaiano nelle prime 12 in arancioneroverde).

Dominante, l’aggettivo giusto per Edin Dzeko, autore di una doppietta nella serata di mercoledì contro lo Shakhtar. L’Inter con la vittoria nell’ultimo turno si è guadagnata l’accesso agli ottavi dal 2011-12, quando i nerazzurri, allenati da Claudio Ranieri, vennero eliminati dall’Olympique Marsiglia proprio agli ottavi. È da marzo 2020, contro la Juventus, che l’Inter non perde un match di Serie A giocato dopo una partita nelle coppe europee. In questo campionato due vittorie e due pareggi nei quattro incontri disputati finora post Champions League. A meno quattro dal primo posto l’Inter con la vittoria contro il Napoli, la prima in un big match, ha acquisito la consapevolezza giusta per la rimonta scudetto. 

La squadra nerazzurra è una specialista dei calci piazzati, con il gol contro il Napoli di Ivan Perisic, l’Inter ha raggiunto il nono gol di testa segnato in questo campionato (primato nella Serie A in corso). Era da ottobre 2020 contro il Parma che il croato non trovava il gol con un colpo di testa in Serie A. Il mercato ha portato alla corte di Inzaghi uno specialista dei calci piazzati, nessun giocatore ha fornito piú assist da palla inattiva di Calhanoglu in questa Serie A (tre come Rovella del Genoa).

Le probabili formazioni

Il tecnico del Venezia Paolo Zanetti deve fare i conti con quattro indisponibili, Fiordilino, Ebuehi, Crnigoj e Svoboda. Confermato il 4-3-3 con diversi ballottaggi, a centrocampo Vacca in vantaggio su Ampadu, al fianco di Okereke certo del posto Aramu mentre si giocano una maglia dal primo minuto Henry e Johnsen, che ha recuperato dall’infortunio. 

Dopo il turno di Champions League Simone Inzaghi potrebbe concedere un po’ di turn over ai titolarissimi, Barella sembra essere in riserva totale e potrebbe rifiatare. Sanchez e De Vrij sono ancora out e non saranno della partita. 

Venezia-Inter, le quote in evidenza

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Haps; Crnigoj, Vacca, Busio; Aramu, Johnsen, Okereke. All. Zanetti

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Perisic, Brozovic, Vidal, Calhanoglu, Darmian; Dzeko, Martinez. All. Inzaghi

Venezia-Inter quote e pronostico 

Nonostante sulla carta sembri un match a senso unico con l’Inter favorita, diverse sono le statistiche che fanno sorridere ai lagunari. Il Venezia ha vinto cinque delle 12 sfide casalinghe contro l’Inter in Serie A, con quattro pareggi e tre sconfitte a completare: solamente contro Fiorentina (otto) e Lazio (sei) i lagunari hanno ottenuto più successi in casa nel massimo campionato. I Veneti inoltre hanno vinto due delle sei partite di Serie A giocate contro l’Inter nell’era dei tre punti a vittoria (1N, 3P), solo contro Cagliari (tre) e Fiorentina (quattro) hanno ottenuto più successi nel periodo. 

Tra le quote scommesse sulla Serie A puntiamo su una partita ricca di gol con gli ospiti che hanno realizzato più reti di tutti in Serie A. Solo Bayern Monaco (41 in 12 partite) e Liverpool (35 in 12) hanno segnato più gol dell’Inter (32) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22: con altre tre reti i nerazzurri stabilirebbero il loro miglior bottino realizzativo nelle prime 14 giornate di un campionato di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (il record è rappresentato dalle 34 marcature della scorsa stagione, 2020/21). 

Il nostro pronostico è 2 + Over 2.5, con l’Inter che ha segnato in tutte le ultime 16 trasferte di campionato (30 reti nel parziale) e solo due volte i nerazzurri sono andati a segno per più gare esterne di fila in Serie A: 17 nel 2002 e 18 nel 1951.

VENEZIA-INTER
LE MIGLIORI QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X