Bologna-Verona: rossoblu favoriti contro un Hellas già in crisi

Bologna-Verona: rossoblu favoriti contro un Hellas già in crisi

Bologna-Verona sarà la partita del lunedì sera. I precedenti sorridono alla squadra di Mihajlovic, rimasta imbattuta contro l’Hellas in Serie A nelle ultime 6 sfide. Il nuovo tecnico gialloblu non riesce più a trovare la vittoria e anche il club veneto è a secco da 11 match. Con l’addio di Zaccagni, i favoriti sono a maggior ragione i padroni di casa, a quota 4 punti dopo la vittoria con la Salernitana e il pareggio con l’Atalanta. Verona ancora a zero.

Quote del: 12/09/2021

Fischio d’inizio: lunedì 13 settembre, ore 20.45

Sede: Stadio Renato Dall’Ara, Bologna

BOLOGNA-VERONA
LE MIGLIORI QUOTE

Bologna-Verona, la presentazione

Il Bologna ha iniziato bene in Serie A, vincendo la prima contro la Salernitana 3-2 (in un match chiuso con 2 espulsi nella squadra di Mihajlovic) e pareggiando 0-0 contro l’Atalanta in trasferta. L’Hellas Verona invece arriva da due sconfitte casalinghe: la prima contro il Sassuolo per 3-2 (per i veneti doppietta di Zaccagni, venduto alla Lazio) e la seconda con l’Inter per 3-1. Non sicuramente un inizio incoraggiante per Di Francesco, nuovo tecnico dell’Hellas, che davanti al proprio pubblico  avrebbe auspicato di raccogliere qualche punto. Adesso ci sarà la delicata trasferta di Bologna. I rossoblu hanno dimostrato nei primi 180’ della stagione di essere ancora una squadra battagliera, specchio del loro tecnico, con due espulsioni all’esordio e zero gol subiti contro la corazzata dell’Atalanta.

I precedenti tra queste due squadre sorridono al Bologna, che è rimasto imbattuto nelle ultime sei sfide di Serie A contro il Verona (3V, 3N). Inoltre, i rossoblu hanno mantenuto la porta inviolata nel 55% delle partite casalinghe contro l’Hellas in Serie A (12/22): tra le squadre affrontate almeno 15 volte in casa nel torneo ha fatto meglio solamente contro la Triestina (58%: 15/26). Il Verona è più in difficoltà dell’avversario poiché non vince da 11 partite di campionato (4N, 7P) e anche il nuovo tecnico non se la passa bene: Eusebio Di Francesco non ha vinto alcuna delle ultime 18 partite da allenatore in Serie A (5N, 13P). Capitolo attaccanti: Soriano ha segnato 4 gol contro il Verona in Serie A (contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato), stesso bottino di Simeone contro il Bologna, inclusi tre nelle quattro sfide più recenti. Solamente contro il Torino (6 reti) il Cholito ha fatto meglio nella massima serie.

Le probabili formazioni

Non mancano i dubbi sia per Mihajlovic che per Di Francesco. Orsolini è in vantaggio su Olsen, stesso discorso di Sansone su Barrow. Per quanto riguarda il Verona invece si dovrebbe vedere in campo la stessa formazione delle prima due partite, escludendo ovviamente Zaccagni. Al momento, Lasagna è in vantaggio su Simeone.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Sansone; Arnautovic. All. Mihajlovic

Verona (3-4-2-1): Montipò; Gunter, Ceccherini, Magnani; Faraoni, Miguel Veloso, Tameze, Lazovic; Ilic, Barak, Lasagna. All. Di Francesco

Bologna-Verona, quote e pronostico

I padroni di casa sono i favoriti del match e sono quotati a 2.10. Secondo le quote scommesse sulla Serie A, la vittoria dell’Hellas Verona è data a 3.25, l’X a 3.60. L’Over 2.5 (1.67) è inferiore all’Under 2.5 (2.10). Consigliamo di puntare sul Bologna, sia per lo stato di forma che per il valore della rosa. La squadra di Di Francesco ha anche perso recentemente Zaccagni, probabilmente il giocatore più forte della rosa.

BOLOGNA-VERONA
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X