Verona-Torino, granata in cerca della salvezza contro un Hellas che ha spento la luce

Verona-Torino, granata in cerca della salvezza contro un Hellas che ha spento la luce

Verona-Torino è una sfida che per i granata potrebbe rivelarsi fondamentale nel mettere al sicuro una salvezza che per buona parte della stagione è sembrata irraggiungibile ma che ancora oggi è a rischio. Servono punti pesanti al Bentegodi contro un Hellas che ormai sembra aver tirato i remi in barca nonostante la grinta di Juric.

Quote del: 06/05/2021

Calcio d’inizio: domenica 9 maggio 2021, ore 15.00

Sede: Stadio Marcantonio Bentegodi, Verona

QUOTE AGGIORNATE
VERONA-TORINO

Verona-Torino: la presentazione

Quando è arrivato sulla panchina del Torino, lo scorso 19 gennaio, Davide Nicola si è trovato di fronte a una situazione che sembrava apparentemente impossibile. I granata erano terz’ultimi con appena 13 punti conquistati nel girone di andata, uno score deprimente anche considerando il valore di una rosa che sulla carta valeva sicuramente di più ma che in campo inanellava una serie di prestazioni a dir poco scialbe e anonime. Il tecnico è stato bravo a ricompattare il gruppo e a restituirgli fiducia, e dopo 15 partite (5 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte) vede il traguardo della salvezza sempre più vicino anche se il margine dal terz’ultimo posto resta ancora risicato.

Soltanto 3 punti separano infatti il Torino dal Benevento, colato a picco nel ritorno proprio mentre i granata risalivano la classifica ma ancora capace di un colpo di coda. Nicola ne è consapevole, ed è per questo che chiederà ai suoi un risultato pesante al Marcantonio Bentegodi, lo stadio di un Verona che una volta raggiunta la salvezza, senza obiettivi, si è lasciato andare precipitando in una spirale di 4 sconfitte consecutive interrotta da un pari contro lo Spezia.

Chiaro che per il Torino si tratta di una gara abbordabile, se non di una buona occasione per trovare il guizzo decisivo che vale la permanenza in Serie A: nelle quote sulla lotta per non retrocedere la discesa in B dei granata si attesta a 7,50, decisamente improbabile ma ancora non impossibile. Allo stesso tempo, però, l’importanza della posta in palio potrebbe frenare le gambe di Belotti e compagni, ancora una volta attesi da 90 minuti dove è vietato fallire.

Verona-Torino, i precedenti in Serie A

In Serie A, Verona e Torino hanno giocato contro in 53 occasioni, 20 delle quali finite con i granata ad esultare. Al netto dei 23 pareggi, i veneti hanno trionfato solo 10 volte, l’ultima delle quali in casa nel febbraio 2018 (2-1). Il segno X è il più gettonato nell’ultimo lustro: per 6 volte nei 7 precedenti più recenti, le due squadre si sono spartite la posta in palio, compresa l’andata finita 1-1 con gol dei difensori Dimarco e Bremer.

Torino-Verona: probabili formazioni

Verona (3-4-1-2): Silvestri; Gunter, Ceccherini, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Barak, Lazovic; Zaccagni, Salcedo; Lasagna

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Bremer; Vojvoda, Mandragora, Rincon, Ansaldi; Verdi; Belotti, Sanabria

1X2: quote, scommesse, pronostico

Torino favorito per quanto riguarda le quote sulla Serie A, anche se c’è un certo equilibrio:

  • 1 a 2,95
  • X a 3,40
  • 2 a 2,35

 

Ci aspettiamo una gara molto bloccata, un po’ per la scarsa verve dei padroni di casa e un po’ per quanto è delicata per gli ospiti: l’Under 2,5 a 1,87 è una buona idea per chi non vuole sbilanciarsi, così come l’Under 0,5 (cioè lo 0-0) alla fine del 1° tempo a 2,75, decisamente più rischiosa. Riteniamo che le differenti motivazioni possano spingere i granata e consideriamo anche la loro vittoria “a zero” (2+No Goal) a 3,90.

TUTTE LE QUOTE
VERONA-TORINO

Credito Immagine: Getty Images

X