Pronostici Serie B: i nostri consigli per le gare della 13.a giornata

Pronostici Serie B: i nostri consigli per le gare della 13.a giornata

Dopo una pausa per le nazionali traumatica per tutti gli italiani, nel weekend 20-21 novembre torna anche la serie cadetta. Peri i consueti pronostici Serie B, abbiamo deciso di proporvi molte partite da vertice oltre ad un derby lombardo davvero atteso. L’attenzione sarà massima, anche perché come al solito nella serie cadetta sono tutti molti vicini e ogni errore si paga caro. Infatti, alla fine di questa giornata potremmo vedere una classifica davvero stravolta. Ecco i nostri pronostici per le gare di Frosinone, Brescia, Parma e Monza.

Pronostici Serie B: le gare del weekend 20-21 novembre

A livello di classifica una sfida spicca su tutte le altre, ovvero lo scontro tra Frosinone e Lecce. La partita dei quinti contro i secondi, ma separati da appena due punti, potrebbe stravolgere la graduatoria delle prime. Il Brescia, attualmente capolista della Serie B, sarà invece ospite del Vicenza penultimo in una partita sulla carta squilibrata. Occhio anche al Parma, una squadra partita con ben altre ambizioni ma che ora è 14°, che sfida il Cosenza ad appena due punti di distanza. Infine, non potevamo tralasciare il bel derby della Lombardia tra Monza e Como in programma nel pomeriggio domenicale.

Frosinone-Lecce

Stadio Benito Stirpe, Frosinone 20 novembre, ore 14.00

Partiamo dai padroni di casa del Frosinone, 5° in Serie B con 21 punti frutto di cinque vittorie, sei pareggi e una sconfitta. Reduce da due vittorie consecutive (4-1 al Benevento e 2-1 al Crotone), tre successi nelle ultime cinque giocate, non perde dalla gara interna col Cittadella del 2 ottobre. Le statistiche per i laziali sono contrastanti. Da una parte non hanno trovato la rete nell’ultimo incrocio contro il Lecce in Serie B e non sono mai rimasti a secco per due match di fila contro i pugliesi, dall’altro è da inizio 2020 che non trovano tre successi casalinghi consecutivi. Il Lecce da parte sua ha fin qui un rendimento straordinario, con ben 11 risultati utili consecutivi. L’ultima sconfitta è la prima partita della stagione contro la Cremonese. Proprio come la squadra di Grosso, i pugliesi vengono da due successi di fila contro Parma (4-0 in casa) e Cosenza (3-1 in casa). Il Lecce poi può contare su Massimo Coda, attaccante esperto e capocannoniere della B, reduce dalla tripletta col Parma. Pensiamo che la sfida sarà decisa dagli episodi e vedremo pochi gol, ma diamo per favoriti i pugliesi: data anche un’occhiata alle quote scommesse sulla Serie B, vi consigliamo il 2+Goal.

2+GOAL @ 5,50

Vicenza-Brescia

Stadio Romeo Menti, Vicenza – 20 novembre, ore 18.30

53° confronto in Serie B tra Vicenza e Brescia. Bilancio che sorride ai lombardi che vantano 22 vittorie a fronte dei 18 successi veneti e di 12 pareggi. Rondinelle prime in classifica meritatamente con 24 punti e miglior attacco con 23 gol segnati. La squadra di Inzaghi però non è così impenetrabile a livello difensivo con 14 gol subiti, il terzo peggiore tra le prime 10. I lombardi vengono poi da due successi consecutivi, dove però hanno trovato la rete nei minuti finali. Probabile dunque che in questa trasferta si privilegi l’attesa e il controllo rispetto al forcing sfrenato. Il Brescia è poi la squadra che il Vicenza ha affrontato il maggior numero di volte in Serie B. 52 incontri, almeno due in più che contro qualsiasi altra avversaria. Inoltre, contro nessun’altra squadra i veneti hanno vinto più partite nel torneo cadetto (18, al pari di Modena e Verona). Reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque, il Vicenza è penultimo in classifica con appena quattro punti ed è la seconda peggior difesa del torneo con 24 reti subite. I veneti hanno perso quattro delle prime cinque partite interne in questa Serie B, e non hanno mai collezionato cinque sconfitte nei primi sei match casalinghi stagionali nella competizione. Per i nostri pronostici Serie B, prevediamo però un successo abbastanza facile per le Rondinelle, anche se potrebbe non esserci un gran spettacolo.

BRESCIA VINCE @ 2,05

Parma-Cosenza

Stadio Ennio Tardini, Parma – 21 novembre, ore 14.00

Al Tardini si giocano le sfide con meno gol di tutta la Serie B, in media si segnano 1,4 reti a gara. Di solito le squadre ospiti puntano ad una gara difensiva per strappare punti ad una delle formazioni più blasonate del torneo, e spesso con successo. Protagonista di un campionato molto deludente, il Parma è 14° e viene dalla brutta sconfitta per 4-0 contro il Lecce. Maresca è in bilico, considerando che i Ducali ambivano alla promozione diretta. 11° incontro in Serie B tra Parma e Cosenza. Cinque vittorie dei ducali, tre dei calabresi e due pareggi il bilancio. I gialloblù hanno la seconda miglior difesa del campionato nelle partite casalinghe, solo tre le reti al passivo in sei giornate. Il Cosenza ora si sta giocando la salvezza, è due posizioni sotto il Parma (16 punti contro 14) e in 12 partite ha segnato appena 12 gol, media di uno a partita. Reduce da due sconfitte consecutive (1-0 contro la Reggina e 3-1 contro il Lecce, ma ha perso sei delle prime 12 partite di questo campionato), l’atteggiamento di Zaffaroni sarà quasi certamente conservativo. Inoltre, il Cosenza non vince da 15 match consecutivi lontano dalle mura amiche in Serie B. Franco Vázquez (quattro gol e un assist) e Juan Brunetta (cinque passaggi vincenti) sono i due giocatori del Parma che hanno partecipato a più reti in questo campionato, ma nonostante ciò non prevediamo un grande spettacolo. Punteremmo sicuramente sull’Under 2,5 con un successo Ducale.

1+Under 2,5 @ 3,70

Monza-Como

U-Power Stadium, Monza – 21 novembre, ore 16.15

Monza e Como tornano ad affrontarsi in Serie B dopo 11.578 giorni (dal marzo 1990). Il bilancio dei 42 precedenti nel torneo cadetto sorride ai biancoblù con 17 vittorie a fronte dei nove successi dei brianzoli, 16 pareggi a completare (il Como è la squadra contro la quale il Monza ha pareggiato più partite a parte il Brescia con 19). Imbattuto da cinque turni (l’ultimo KO ad inizio dicembre in casa del Lecce) il Monza viene da 3 successi di fila in casa, e potrebbe ottenere quattro successi interni di fila nel torneo cadetto per la prima volta da febbraio 1984. Il Monza ha una delle migliori difese (10 gol subiti), ma è anche una delle squadre che segna di meno in tutta la Serie B (con 11 gol in 12 turni).  I lariani hanno vinto ben cinque delle ultime 6 partite, sono avanti in classifica di un punto. Il Como è andato a segno in tutte le ultime sette partite di campionato, in cui ha ottenuto cinque vittorie e due pareggi. Dal 25 settembre in avanti è sia la squadra che ha ottenuto più punti (17) che ad aver segnato più reti nel torneo cadetto (15). Vittoriosi nell’ultima trasferta sul campo della Ternana, il loro rendimento casalingo è migliore rispetto al trend in trasferta. Antonino La Gumina ha già eguagliato il proprio score del 2019/2020 e potrebbe trovare la rete dato che segna da tre partite consecutive. Entrambe le squadre sono in serie positiva, puntiamo su una gara spettacolare da Over 2,5, ma vediamo i ragazzi di Stroppa leggermente favoriti.

1+Over 2,5 @ 3,00

Crediti Immagine: Getty Images

X