Pronostici Serie B: tre consigli per la 7ª giornata del campionato 2021-2022

Pronostici Serie B: tre consigli per la 7ª giornata del campionato 2021-2022

La Serie B affronta la settima giornata, con lassù a guardare tutti dall’alto sempre il Pisa, capace nelle ultime due giornate di mettere insieme quattro punti contro Monza e Parma, le grandi favorite di inizio stagione, ma già piuttosto distanti dalla vetta. Tesi di laurea superata per i nerazzurri? Presto per sbilanciarsi, intanto il programma della giornata prevede diverse gare incerte e potenzialmente in grado di portare risultati a sorpresa, sulle quali si concentrano i nostri pronostici serie B settimanali con il multiplo consigliato.

Pronostici Serie B 2021-2022, le gare della 7ª giornata

Il campionato di Serie B 2021-2022 apre il mese di ottobre con la settima giornata, ultimo turno prima della seconda sosta imposta dagli impegni delle nazionali. Una pausa che arriverà al momento giusto in particolare per Parma e Monza, indicate come le favorite per la promozione diretta alla vigilia del via della stagione e invece lontane rispettivamente già otto e sette punti dal Pisa capolista solitario.

Per la squadra di Enzo Maresca come per quella di Giovanni Stroppa la settima giornata propone sfide impegnative, contro la Spal e contro un Lecce che al contrario sembra aver già trovato la formula per scalare la classifica dopo un deludente inizio di campionato. Nel nostro multiplo ci concentriamo su un paio di potenziali sfide playoff e su un delicatissimo scontro diretto sul fondo classifica.

Frosinone-Cittadella

Stadio Benito Stirpe (Frosinone) – sabato 2 ottobre, ore 14.00

Si affrontano due squadre alle prese con momenti di forma molto diversi. Il Frosinone è una delle quattro formazioni ancora imbattute del campionato, mentre il Cittadella ha perso tre delle ultime quattro partite dopo un inizio di stagione molto promettente con due successi nelle prime due giornate. Eppure le squadre di Fabio Grosso ed Edoardo Gorini sono divise da un solo punto.

Il Frosinone vanta la miglior difesa del campionato con appena quattro gol subiti, due dei quali nella prima giornata contro il Parma ed è l’unica squadra che è riuscita a chiudere ben quattro partite senza incassare reti. Di contro i giallazzurri hanno segnato solo tre gol con gli attaccanti, tutti nelle prime due giornate. Il Cittadella ha il problema opposto, avendo trovato il gol in cinque partite su sei, ma senza mai essere riuscito a mantenere la porta inviolata. Sulla scorta dei precedenti della scorsa stagione (1-1 allo “Stirpe” e 1-0 per il Cittadella al “Tombolato”) puntiamo su una gara avara di reti.

NO GOAL @ 1,83

Cremonese-Ternana

Stadio Giovanni Zini (Cremona) – sabato 2 ottobre, ore 14.00

Allo stadio “Zini” si affrontano due delle squadre più in forma del momento. La Cremonese è reduce da tre vittorie nelle ultime quattro partite, inframmezzate dal passaggio a vuoto in casa contro il Perugia, mentre la Ternana sta tenendo da tre giornate il passo delle migliori, avendo sbloccato grazie al pareggio di Monza e alle vittorie in casa contro Parma e Spal una classifica da incubo che dopo 270 minuti recitava ancora quota zero punti.

La Ternana ha battuto la Cremonese solo una volta in 10 precedenti tra Serie B e C comprendendo le gare giocate in Lombardia e in Umbria, 1-0 il 18 aprile 1999 al “Liberati”, rimediando in trasferta solo due pareggi. Diamo però fiducia ai rossoverdi, che possono allungare la serie positiva, magari in una partita che veda entrambe le squadre andare a segno.

X + GOAL @ 4,33

Pordenone-Vicenza

Stadio Guido Teghil (Lignano Sabbiadoro) – domenica 3 ottobre, ore 16.15

Pordenone e Vicenza sono le uniche squadre del campionato che hanno già cambiato allenatore, il Pordenone dopo appena due giornate, il Vicenza dopo la quinta sconfitta consecutiva. Per il momento, tuttavia, il cambio di passo in classifica non c’è ancora stato nonostante sulle due panchine siano arrivati allenatori ambiziosi come Massimo Rastelli e Cristian Brocchi.

La classifica scotta più per il Vicenza, partito con ambizioni di playoff e invece alle prese con il peggior inizio di campionato della propria storia, mentre il Pordenone, già reduce da una salvezza stentata, aveva messo nel conto una stagione di sofferenza. Il rischio è quello che prevalga la paura di un’altra sconfitta, ma nei nostri pronostici serie B puntiamo sui timidi progressi messi in mostra dai veneti contro la Cremonese e sul superiore tasso tecnico assoluto della rosa vicentina.

2 + UNDER 3,5 @ 4,00

Crediti Immagine: Getty Images

X