Chelsea-Liverpool EFL Cup

Chelsea-Liverpool: con la finale di EFL Cup 2022 i Blues inseguono il sogno del Grande Slam

Il calcio inglese assegna il secondo trofeo della propria stagione. Dopo il successo del Leicester sul Manchester City nel Community Shield che ha aperto l’annata, a Wembley Chelsea e Liverpool si contendono la Coppa di Lega, per una finale che per la prima volta dopo quattro anni non vedrà protagonista la squadra di Guardiola. La squadra di Tuchel, campione d’Europa in carica, va alla caccia del suo terzo titolo stagionale, dopo la Supercoppa Europea e il Mondiale per Club.

Quote del: 24/02/2022

Calcio d’inizio: domenica 27 febbraio 2022, ore 17.30

Sede: Wembley Stadium, Londra

Chelsea-Liverpool: la presentazione della finale di EFL Cup 2022

Toglieteci tutto, ma non le coppe nazionali. Schiacciate da un calendario fittissimo, FA Cup e English Football League Cup conservano inalterato il proprio fascino per il calcio inglese. Così, pochi giorni prima che entri nel vivo la FA Cup, l’ultimo weekend di febbraio è consacrato alla finale della Coppa di Lega. La grande novità dell’edizione 2022, la numero 62 della storia, è l’assenza in finale del Manchester City, che ha “abdicato” dopo quattro successi consecutivi. La squadra di Guardiola, dominatrice del campionato e concentrata sul nuovo assalto alla Champions League, è stata eliminata al quarto turno dopo i calci di rigore dal West Ham. L’ultimo atto vedrà protagoniste Chelsea e Liverpool, terza e seconda forza del campionato e a propria volta ancora in corsa in FA Cup oltre che in Champions League.

 

EFL Cup 2022: il percorso di Chelsea e Liverpool verso la finale

Le stesse squadre, la stessa finale e la stessa data. Cambia solo la location, dal Millennium di Cardiff al Wembley Stadium, ma Chelsea e Liverpool si ritroveranno di fronte per l’ultimo atto della Coppa di Lega esattamente 17 anni dopo quel 27 febbraio 2005. A pochi mesi dalla “folle” notte di Istanbul che riportò i Reds sul tetto d’Europa dopo 20 anni, la squadra all’epoca allenata da Rafa Benitez uscì sconfitta per 3-2 al termine di un match che dopo l’1-1 dei tempi regolamentari si vivacizzò durante i supplementari, con ben tre gol in sei minuti. Il Chelsea la spuntò grazie alle reti di Drogba e Kezman, rendendo vana la rete della meteora del Liverpool Antonio Nuñez.

Le due squadre arrivano alla sfida con stati di forma piuttosto differenti: il Liverpool ha una striscia aperta di dieci vittorie consecutive, il Chelsea ha avuto qualche alto e basso di troppo, complice anche il difficile e non ancora completato inserimento di Romelu Lukaku negli schemi dei campioni d’Europa. I londinesi andranno a caccia del terzo titolo della stagione dopo  Supercoppa Europea e Mondiale per club per inseguire un comunque difficile Grande Slam, mentre il Liverpool, reduce da un’annata senza titoli, sembra essere tornato sui livelli del magico 2020.

Ammesse entrambe nella competizione direttamente dal terzo turno, le due finaliste hanno avuto percorsi differenti: sofferto quello del Chelsea, che ha eliminato Aston Villa e Southampton solo dopo i rigori, avendo poi la meglio ai quarti sul Brentford e in semifinale del Tottenham del grande ex Antonio Conte, battuto sia all’andata che al ritorno. Meno tortuoso il cammino del Liverpool, che ha eliminato Norwich e Preston North End, quest’ultimo club di Championship, il Leicester ai quarti dopo i rigori e l’Arsenal in semifinale.

Le probabili formazioni

Favorito dal calendario dell’andata degli ottavi di Champions, che l’ha visto scendere in campo una settimana prima rispetto al Chelsea, il Liverpool è comunque sceso in campo 24 ore dopo rispetto ai Blues per il recupero di Premier League contro il Leeds. Klopp sarà ancora privo degli infortunati Diogo Jota e Firmino e schiererà in attacco Luis Diaz, mentre Tuchel sembra deciso a schierare la difesa a tre e a rinunciare in avvio a Romelu Lukaku.

Chelsea (3-4-2-1): Mendy; Christensen, Thiago Silva, Rudiger; Azpilicueta, Kanté, Kovacic, Marcos Alonso; Ziyech, Havertz, Pulisic. All.: T. Tuchel.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konate, Van Dijk, Robertson; Elliott, Fabinho, Henderson; Salah, Mané, Diaz. All.: J. Klopp. 

Chelsea-Liverpool: quote e pronostico

La Coppa di Lega è il più giovane tra i tornei calcistici inglesi, risalendo la prima edizione solo al 1960. Le prime sei edizioni sono state giocate con la formula della finale su andata e ritorno, mentre dal 1966 il trofeo è assegnato su gara secca, disputatasi sempre a Wembley eccetto il periodo 2000-2007 nel quale il match conclusivo si è giocato al Millennium Stadium di Cardiff. Nel 1997 è stata abolita la disputa del “replay” in caso di parità dopo i supplementari nella finale, sostituita dall’esecuzione dei calci di rigore, che hanno decretato il vincitore della competizione in cinque occasioni.

La finale 2022 ha rafforzato la leadership del Liverpool tra le squadre con più presenze in finale, ben 13, e potrebbe consentire ai Reds di staccare nuovamente il Manchester City nell’albo d’oro della competizione salendo a quota nove successi. Il Chelsea è fermo a quota cinque dal 2015, ma i Blues vantano un miglior rapporto tra finali disputate e successi, avendo chiuso il torneo al secondo posto solo in tre occasioni. Per le quote scommesse sull’EFL Cup 2021-22, ci sbilanciamo per un successo di misura del Chelsea: ma il prevedibile grande equilibrio suggerisce di tener monitorate le variazioni delle quote sulle scommesse live. La nostra guida apposita fornisce indicazioni puntuali sulle migliori strategie per scommettere live.

Crediti Immagine: Getty Images

X