PSG-Borussia Dortmund non è solo Neymar contro Haaland: missione quarti di finale

PSG-Borussia Dortmund non è solo Neymar contro Haaland: missione quarti di finale

Dopo il 2-1 dell’andata, PSG-Borussia Dortmund deciderà chi tra i francesi e i tedeschi accederà ai quarti di finale della Champions League 2019/2020. Tuchel dovrebbe affidarsi al tridente leggero (Di Maria-Mbappé-Neymar) per tentare di ribaltare il risultato della prima gara, e soprattutto per evitare l’ennesima eliminazione agli ottavi della sua squadra. Dall’altra parte, Favre punta sul talento norvegese, capace di trovare la via del gol addirittura 9 volte in 8 partite con la maglia dei gialloneri, e nemmeno tutte partendo da titolare.

Quote del: 10/03/2020

Calcio d’inizio: mercoledì 11 marzo, ore 21

Stadio: Parco dei Principi, Parigi

Qui PSG

Al Parco dei Principi si giocherà a porte chiuse, dopo la nota pubblicata sul profilo Twitter ufficiale della prefettura di Parigi, ovviamente a causa dell’emergenza coronavirus. Il PSG aveva già rinviato per lo stesso motivo la partita di Ligue 1 di sabato scorso, contro il Salisburgo. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, gli uomini di Tuchel hanno avuto più tempo per preparare la sfida più importante del loro 2020, visto che il Dortmund ha giocato regolarmente in Bundesliga lo scorso weekend.

Nonostante ciò, nello spogliatoio dei francesi non si respira un’aria particolarmente serena, nonostante il primo posto in campionato con un vantaggio di 12 punti (e una partita in meno) sul Marsiglia. Le frizioni tra alcuni giocatori e il tecnico sono ormai sotto gli occhi di tutti, e anche tra giocatori si sono formati dei clan: si dice che Mauro Icardi sia stato addirittura isolato dalle altre due stelle del club, Neymar e Mbappé. Sarà un caso, ma l’ex Inter non dovrebbe partire titolare domani sera…

Così come Marco Verratti e Thomas Meunier, anche se per loro si tratta di un provvedimento disciplinare: essendo stati ammoniti nella gara di andata, da diffidati, dovranno vedere dalla tribuna il match contro i tedeschi. Tuchel dovrebbe optare per il 4-3-3, con Marquinhos in mediana e la coppia Thiago Silva (non al meglio) Kimpembe centrali di difesa. Davanti, come accennato, oltre a Neymar e Mbappé dovrebbe agire l’argentino Di Maria.

Qui Borussia Dortmund

Completamente diverso il clima in quel di Dortmund, dove l’arrivo di Haaland a gennaio si è rivelato sin qui uno degli acquisti più azzeccati, in termini di rapporto tra spesa e resa, nella storia dei gialloneri. Il giovanissimo bomber norvegese ha segnato 9 gol in 8 partite tra campionato e coppe, tra l’altro spesso subentrando dalla panchina. Lo stesso Haaland è stato l’autore della doppietta che ha steso il PSG nel 2-1 dell’andata, vanificando il momentaneo pareggio di Neymar su calcio di rigore.

Ad aggiungere un carico di ottimismo agli uomini di Favre ci sono anche i precedenti, tutti favorevoli. PSG e Borussia Dortmund si sono affrontati in campo europeo due volte in Europa League nel 2010 (1-1 all’andata, 0-0 al ritorno), e una volta in Champions League, ovviamente l’andata degli ottavi di quest’anno.

I tedeschi si presenteranno al Parco dei Principi con la formazione tipo, ad eccezione dell’indisponibile Marco Reus. I francesi dovranno fare attenzione non soltanto ad Haaland, ma anche a Jadon Sancho e Thorgan Hazard, che insieme hanno creato ben 24 occasioni da gol per il Dortmund in questa edizione della Champions League (rispettivamente 13 e 11). Avanti dunque col 3-4-3 che sin qui ha regalato tante soddisfazioni e risultati al tecnico Favre.

Forse può interessarti anche —> PSG-Borussia Dortmund: le ultimissime su formazioni e pronostico <—

PSG-Borussia Dortmund: probabili formazioni

PSG (4-3-3): Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat; Gueye, Marquinhos, Paredes; Di Maria, Mbappé, Neymar

Borussia Dortmund (3-4-3): Burki; Piszczek, Hummels, Zagadou; Hakimi, Emre Can, Witsel, Guerreiro; Sancho, Haaland, Hazard

Ecco le quote e le scommesse

Partiamo immediatamente con le 1.48 può essere un buon innesto anche in una potenziale multipla.

X