Manchester City-Real Madrid, semifinali d'andata Champions League 2021-22

Manchester City-Real Madrid: Guardiola contro Ancelotti, la finale di Champions League passa dalle loro scelte

È tempo di semifinali di Champions League e questa sera si gioca Manchester City-Real Madrid. Una sfida spettacolare, tra la squadra 13 volte vincitrice del massimo torneo europeo e quella che l’anno scorso ha sfiorato il primo trionfo assoluto, arrendendosi soltanto al Chelsea in finale. Dopo un paio di anni in sordina, con il ritorno di Ancelotti i Blancos sono di nuovo temibilissimi, ma di fronte c’è un Guardiola desideroso di scrivere la storia anche lontano da Barcellona. Due assenze importanti su entrambi i fronti: quella di Joao Cancelo per il City e quella di Casemiro per il Madrid.

Quote del: 26/04/2022

Fischio d’inizio: martedì 26 aprile, ore 21.00

Sede: Etihad Stadium, Manchester

MANCHESTER CITY-REAL MADRID
LE QUOTE AGGIORNATE

Manchester City-Real Madrid, la presentazione

Due squadre belle da vedere, che non rinunciano a giocare a viso aperto e abbondano di grandi campioni. Manchester City-Real Madrid è una finale anticipata in doppio atto, con andata all’Etihad e ritorno al Bernabeu. Per gli spagnoli il campionato è una formalità: a fine stagione verrà alzato il trofeo per la trentacinquesima volta, a distanza di due anni dall’ultimo successo. I Citizens invece sono ancora in lotta in un entusiasmante testa a testa, punto a punto, con il Liverpool di Klopp, che potrebbe essere un avversario anche in finale di Champions League.

Questo sarà il settimo incrocio tra Carlo Ancelotti e Pep Guardiola. Lo spagnolo conduce per quattro vittorie a due: tutti i suoi successi sono arrivati tra Premier League ed FA Cup, quando il tecnico di Reggiolo guidava l’Everton. Carletto ha invece prevalso nei due incroci giocati in semifinale di Champions League: l’attuale allenatore del City sedeva sulla panchina del Bayern Monaco e i bavaresi uscirono sconfitti nel doppio confronto con il Real di Ancelotti sia all’andata che al ritorno.

C’è poco da dire, questa sarà una sfida senza esclusione di colpi, nonché, tra le quote scommesse dedicate al calcio, una delle più equilibrate ed entusiasmanti. E non potrebbe che essere così, visto che si incrociano una squadra corale nel gioco ed una sublimata dalla presenza di un Karim Benzema nella sua miglior stagione in carriera.

 

Le probabili formazioni

Il principale problema su sponda City è l’assenza per squalifica di Cancelo. Senza il funambolico esterno portoghese, Guardiola potrebbe pensare a rivoluzionare il modulo – almeno sulla carta, vista la tradizionale fluidità strutturale delle sue squadre – disegnando un 3-4-3 atipico, con il tridente Mahrez-Foden-Sterling in avanti. Panchina per Gundogan e Grealish.

Nel Real Madrid non ci sarà invece Casemiro, una delle pedine tatticamente più importanti per Ancelotti. Al suo posto dovrebbe giocare Camavinga, con Valverde preferito a Rodrygo nel tridente offensivo. Che sarà guidato, manco a dirlo, dal miglior giocatore di questa Champions League, Karim Benzema.

Manchester City (3-4-3): Ederson; Aké, Ruben Dias, Laporte; Bernardo Silva, De Bruyne, Rodri, Zynchenko; Mahrez, Foden, Sterling. All. Guardiola

Real Madrid (4-2-3-1): Curtois; Carvajal, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Camavinga, Kroos; Valverde, Benzema, Vinicius Jr. All. Ancelotti

Manchester City-Real Madrid, quote e pronostico

Questo sarà il settimo incrocio tra Manchester City e Real Madrid in Champions League. Dopo non aver vinto i primi quattro, i Citizens hanno trovato il successo in entrambe le gare negli ottavi di finale nel 2019/20. Il bilancio nei precedenti è quindi in perfetto equilibrio: due vittorie per parte, due pareggi e sette gol segnati per entrambe le compagini. Pep Guardiola potrebbe diventare il primo allenatore ad eliminare le Merengues dalla Champions League in tre occasioni, essendoci già riuscito due volte: la prima nelle semifinali 2010/11 con il Barcellona e la seconda negli ottavi del 2019/20 proprio con la sua attuale squadra.

Il Real ha vinto solo una delle ultime sei trasferte contro squadre inglesi in Champions League, anche se il successo è arrivato nella sfida più recente, quella contro il Chelsea in cui Benzema ha messo a segno una tripletta. E il francese ha già totalizzato 12 gol in nove presente stagionali in Europa: solo un giocatore ha segnato più di lui in trasferta contro squadre d’oltremanica in una singola edizione di Champions, Serge Gnabry. Il francese ha inoltre messo a referto già tre gol in cinque sfide giocate contro il City ed è il miglior marcatore di questo sfida. Ancelotti, che ha vinto il 74% delle sue partite alla guida del Real Madrid in Champions League, dovrà sfatare un tabù: i Blancos infatti non hanno mai vinto in nessuna delle tre precedenti trasferte all’Etihad.

Le ultime quote sulla Champions League pendono dalla parte dei padroni di casa, dati nettamente per favoriti. Occhio però a sottovalutare il Real di un indomabile Benzema: qui la guida su come scommettere sui marcatori. La partita con ogni probabilità si giocherà ad altissimi livelli e a viso aperto, ecco perché vi consigliamo l’Over 3,5.

MANCHESTER CITY-REAL MADRID
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagini: Getty Images

X