Porto-Milan: il Diavolo si gioca il tutto per tutto per continuare in Champions League

Porto-Milan: il Diavolo si gioca il tutto per tutto per continuare in Champions League

Porto-Milan di martedì 19 ottobre rappresenta un probabile spartiacque della stagione rossonera, non soltanto per ciò che riguarda la Champions League. La squadra di Pioli, ultima nel Gruppo B con zero punti dopo le due sfortunate sconfitte contro Liverpool e Atletico Madrid, ha un solo risultato a disposizione per continuare a sognare gli ottavi di finale. Ma vincere in casa del Porto, terzo con un punto, non sarà un’impresa facile per un Diavolo rimaneggiato.

Quote del: 18/10/2021

Fischio d’inizio: martedì 19 ottobre, ore 21.00

Sede: Estadio do Dragao, Oporto

PORTO-MILAN
LE QUOTE LIVE

Porto-Milan, la presentazione

Con una sola sconfitta in tutte le competizioni dall’inizio dell’anno, il Porto ha avuto un buon inizio di stagione. Il club portoghese con sei vittorie e due pareggi è secondo nella Liga Bwin ex Liga Nos dietro al Benfica. L’unica sconfitta ad oggi, molto pesante, è stata quella in Champions League in casa contro il Liverpool nell’ultimo turno. I portoghesi hanno vinto le ultime tre giornate contro il Moreirense per 5-0, Gil Vicente per 2-1 e contro il Paços de Ferreira per 2-1. In Champions League il Porto ha perso le ultime due partite casalinghe (0-2 contro il Chelsea e 1-5 contro il Liverpool) e quindi, l’allenatore Sergio Conceicao cercherà di evitare di subire tre sconfitte interne consecutive nella competizione per la prima volta nella sua storia.

Il Milan si presenta al match di martedì sera in fiducia totale, reduce dalla clamorosa rimonta contro l’Hellas Verona per 3-2. Nonostante un ottimo inizio di stagione in Serie A, dove la squadra di Pioli è ancora imbattuta, il Milan ha subito due sconfitte nelle due gare di Champions League. In primo luogo, i rossoneri hanno perso contro il Liverpool dopo essere andati in vantaggio per 2-1 nel primo tempo. Nella seconda partita, la squadra di Pioli ha perso di nuovo a San Siro ​​contro l’Atletico Madrid per 2-1 dopo essere stata in vantaggio all’intervallo grazie al gol di Rafael Leao, complice anche l’espulsione di Kessiè alla mezz’ora di gioco.

Di conseguenza, l’allenatore Stefano Pioli ha bisogno di cambiare alcune tattiche in difesa per poter difendere un vantaggio, con Tatarusanu che non dà la sensazione di piena fiducia tra i pali. Inoltre, questa potrebbe essere l’ultima occasione per il Milan di lottare per il secondo posto del girone. Pioli adotterà sicuramente uno stile offensivo a Porto e giocherà per i tre punti ma deve stare attento in difesa, dove la squadra rossonera non riesce a tenere la porta inviolata da quattro partite consecutive.

Le probabili formazioni

Otavio si è infortunato al bicipite femorale contro il Liverpool nel turno precedente di Champions League, ma il 26enne brasiliano è da considerarsi recuperato dopo i 60 minuti giocati in coppa venerdì. L’unico indisponibile per infortunio della squadra portoghese è Chancel Mbemba. Il ballottaggio per Sergio Coincecao è in attacco dove Evanilson e Sergio Oliveira hanno segnato entrambi due gol nella vittoria di venerdì ma partono comunque dietro alla coppia di attaccanti Taremi-Martinez.

Discorso diverso invece in casa rossonera: Pioli, oltre al numero alto di infortunati, sarà costretto a ovviare all’assenza di Kessie dopo l’espulsione contro l’Atletico, di conseguenza Sandro Tonali giocherà in coppia con Ismael Bennacer a centrocampo. Ante Rebic si è aggiunto alla lista degli infortunati. Indisponibili anche Theo Hernandez e Brahim Diaz dopo aver registrato la positività ai test COVID-19. Recuperato a pieno regime Zlatan Ibrahimovic, che tuttavia partirà dalla panchina.

Porto (4-4-2) Marchesin; Corona, Pepe, Marcano, Sanusi; Otavio, Oliveira, Uribe, Diaz; Martinez, Taremi. All. Sergio Coincecao

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Tourè; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud. All. Pioli

Porto-Milan quote e pronostico

Porto e Milan non si affrontano dalla finale di Supercoppa Europea del 2003, con José Mourinho e Carlo Ancelotti sulle rispettive panchine. I rossoneri in quel caso vinsero per 1-0 grazie al gol di Shevchenko in avvio di gara. L’ultimo precedente in Champions League tra le due squadre risale invece alla stagione 1996-97: vittoria dei Dragoes a San Siro per 3-2 e 1-1 in Portogallo, nel match passato alla storia per il violento scontro tra Jorge Costa e Weah, che costò al liberiano una squalifica di sei giornate. Tra le quote sulla Champions League consigliamo di puntare sulla quota Gol a 1.70 dal momento che entrambe le squadre hanno bisogno di vincere per cercare di conquistare il secondo posto e non potranno fare troppi calcoli. Prevediamo una partita aperta ricca di gol, con il Milan che è andato a segno in ogni partita tra campionato e coppa in questa stagione.

PORTO-MILAN
LE QUOTE AGGIORNATE

Crediti Immagine: Getty Images

X