Pronostico Lazio-Zenit, l'Aquila ritrova i pezzi - le ultimissime

Pronostico Lazio-Zenit, l’Aquila ritrova i pezzi – le ultimissime

Nel pronostico di Lazio-Zenit, gara fondamentale per il cammino dell’Aquila in Champions League, pesano non poco i giocatori recuperati da entrambe le squadre: rispetto all’andata in Russia di 20 giorni fa (1-1) Inzaghi recupera pedine fondamentali come Radu, Leiva, Luis Alberto e Immobile, ma anche Semak potrà finalmente contare sul talento di Malcom e Driussi. Come andrà a finire?

QUOTE LIVE
LAZIO-ZENIT

Qui Lazio

Conquistare due pareggi contro Club Brugge e Zenit San Pietroburgo può sembrare poca cosa, per una squadra finalmente tornata in Champions e decisa a superare un girone non irresistibile, ma come sempre bisogna considerare il contesto. La Lazio ha strappato due punti pesanti in condizioni di piena emergenza, non potendo contare addirittura su metà della rosa, mentre quando è stata al completo è stata capace di battere il Borussia Dortmund che oggi guida la classifica.

Detto questo, il gruppo F resta ancora più che mai incerto: in testa, come detto, il Borussia a quota 6, seguono Lazio e Club Brugge a 4, chiude lo Zenit a 1. Fondamentale battere i russi per affrontare con la giusta serenità le ultime due gare, ma proprio la necessità di vincere potrebbe risultare deleteria per la squadra di Simone Inzaghi, che comunque può e deve superare l’ostacolo Zenit e nell’occasione recupera diverse pedine fondamentali assenti in Europa: Radu in difesa, Leiva e Luis Alberto a centrocampo e Immobile in attacco sono giocatori insostituibili e che possono fare la differenza.

Peccato per l’assenza di Milinkovic-Savic, che dovrebbe essere sostituito da uno tra Parolo (favorito) e Akpa-Akpro, mentre torna anche Strakosha ma si accomederà in panchina, con Reina confermato tra i pali. Lazzari e Fares sugli esterni, Correa ancora titolare con Caicedo in panchina pronto a cercare di spaccare la gara negli ultimi minuti.

Qui Zenit

Un solo punto in tre giornate, quello conquistato proprio contro la Lazio nella gara di andata a San Pietroburgo, occasione sprecata considerate le tante assenze tra i biancocelesti: lo Zenit deve vincere per restare in corsa, e anche se l’impresa è tutt’altro che semplice bisogna considerare che Semak recupererà per l’occasione tre giocatori molto importanti assenti nella sfida di 20 giorni fa.

Parliamo di tre giocatori offensivi di grande qualità, l’iraniano Azmoun, l’ex golden boy del calcio argentino Driussi e il brasiliano Malcom, che qualcuno ricorderà per il clamoroso voltafaccia che lo vide trasferirsi al Barcellona quando ormai era promesso alla Roma. Soltanto quest’ultimo dovrebbe partire dal primo minuto, con il tecnico russo Semak che dovrebbe affidarsi a un tridente offensivo alle spalle del poderoso Dzyuba.

Pur perfettamente consapevole della differenza tra i valori in campo, lo Zenit è intenzionato a giocarsi le proprie chance, approfittando della necessità della Lazio di non rallentare nei confronti del Bruges. Sarà dunque una gara tutta da seguire, dato che se è vero che nelle scommesse sul calcio il segno 1 appare quasi scontato a questi livelli in realtà la sorpresa può essere sempre dietro l’angolo.

Forse ti interessa anche —> Lazio-Zenit: analisi del match e quote <—

Pronostico Lazio-Zenit, le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile.

Zenit (4-2-3-1): Kerzhakov; Sutormin, Lovren, Rakitskiy, Zirkov; Barrios, Douglas Santos; Malcom, Erokhin, Mostovoy; Dzyuba.

Pronostico Lazio-Zenit: chi la spunterà?

Nelle quote sulla Champions League la Lazio come detto parte più che favorita, pronostico che non ci sentiamo di smentire considerando il ritorno di tanti uomini-chiave: crediamo nei biancocelesti e nella determinazione del bomber Immobile, che vorrà lasciare il segno anche nell’Europa che conta dopo essere stato tanto lungo ai box. Consideriamo anche che lo Zenit non potrà essere troppo attendista e consigliamo allora 1+Over 2,5 a 2,50.

TUTTE LE QUOTE
LAZIO-ZENIT

X