Pronostico Juventus-Lione, Sarri si affida a Higuain: ultimissime e probabili formazioni

Pronostico Juventus-Lione, Sarri si affida a Higuain: ultimissime e probabili formazioni

Il pronostico di Juventus-Lione, gara che vale l’accesso alle Final Eight di Libsona della Champions League 2019/2020, non può che essere a favore dei bianconeri. Pur partendo dallo 0-1 dell’andata, i bianconeri sono favoriti in una gara il cui esito potrebbe essere determinante per molti protagonisti.

Pronostico Juventus-Lione, la Vecchia Signora si gioca moltissimo

Nel silenzio dello Stadium, a cui dovremmo essere ormai abituati ma che a molti continuerà a suonare irreale, la Juventus fresca vincitrice del 9° Scudetto consecutivo si gioca l’accesso alle Final Eight di Lisbona che assegneranno l’anomala edizione 2019/2020 della Champions League. Il trofeo tanto ambito è distante appena 4 partite, ma tra il caldo di agosto e i ritmi folli sostenuti fino a oggi dal calcio europeo c’è la consapevolezza che tutto può davvero succedere.

Ritmi folli che non sono quelli vissuti dal Lione, che come tutto il calcio francese si è fermato lo scorso 8 marzo per tornare in campo a quasi 5 mesi di distanza, nella finale di Coppa di Lega persa ai rigori con il PSG. Una prestazione che è sembrata incoraggiante: la squadra guidata da Rudi Garcia ha recuperato dopo un lungo infortunio le sue due stelle, Jeff Reine-Adélaïde e Memphis Depay, è capace di occupare gli spazi con intelligenza e di cambiare volto in corso d’opera.

Insidia OL, serve la vera Juve

Una squadra ostica, l’OL, abbastanza da sconfiggere la Juventus nell’andata in Francia e da rappresentare una seria minaccia anche nella sfida del ritorno: per dormire sonni tranquilli, infatti, i bianconeri dovrebbero esprimersi come raramente si sono espressi in questa stagione e come di certo non hanno fatto nelle ultime giornate, caratterizzate da una sorta di involuzione che qualcuno spera fosse semplicemente un modo per risparmiare energie fisiche e mentali in vista dell’appuntamento che vale la stagione.

Perché è inutile girarci intorno, la Juventus vuole la Champions League. Per dare un senso all’oneroso arrivo di Cristiano Ronaldo, per accontentare l’ambizione del campione portoghese che sogna di vincere il trofeo anche a Torino, per dare continuità a un progetto con Maurizio Sarri che è appena cominciato e che pur avendo portato lo Scudetto ha già mostrato qualche crepa al di là delle dichiarazioni di tecnico e dirigenza. Contro il Lione la Vecchia Signora non si gioca tutto, ma gran parte del suo futuro: al campo l’ultima risposta.

Forse può interessarti anche —> Juventus-Lione, precedenti e quote <—

Le ultimissime sulle probabili formazioni

In casa-Juve qualche giorno fa circolava un po’ più di ottimismo sulle condizioni di Dybala: la Joya è tornata ad allenarsi con il gruppo dopo l’infortunio, ma sicuramente non ha i 90 minuti nelle gambe e Sarri potrebbe portarlo in panchina, preferendogli dal 1° minuto Higuain. Il rapporto tra il Pipita e il tecnico è molto forte, ed è senz’altro significativo che il numero 9 – che potrebbe andarsene a fine stagione – possa contribuire al futuro del tecnico con cui ha centrato il record di reti in Serie A poi eguagliato in questa stagione da Immobile.

L’altra novità in casa bianconera è rappresentata da Cuadrado, spostato nel tridente offensivo con Danilo titolare in difesa e Bernardeschi in panchina con Douglas Costa. Per il resto la solita Juve, con la coppia di centrali Bonucci-De Ligt e la linea mediana formata da Pjanic, Bentancur e Rabiot. Nel Lione in campo dal primo minuto Memphis Depay, in panchina e pronto a subentrare l’altro gioiellino Reine-Adélaïde: Garcia alternerà 3-1-4-2 e 3-4-1-2 al 3-5-2 iniziale nel tentativo di mettere in difficoltà i campioni d’Italia.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Cuadrado, Higuain, Cristiano Ronaldo.

Lione (3-4-1-2): Lopes; Denayer, Marcelo, Marçal; Dubois, Caqueret, Guimaraes, Aouar, Cornet; Depay, Dembelé.

Pronostico Juventus-Lione: cosa può succedere

Considerando che ha appena vinto il 9° Scudetto consecutivo e che può contare su un fenomeno come Cristiano Ronaldo, la Juventus non può che essere inserita tra le favorite per la vittoria della Champions League, eppure la sfida che i bianconeri si trovano ad affrontare è quantomai delicata dopo l’1-0 per il Lione dell’andata, tanto che sul passaggio del turno il pronostico per Juventus-Lione presenta quote quasi pari, rispettivamente 1,80 e 1,91.

Una cosa è certa, pur senza perdere la testa la Juventus dovrà attaccare e cercare di mettersi al sicuro senza attendere gli ultimi concitati minuti, prestando allo stesso tempo particolare attenzione nel non subire un gol che in casa complicherebbe terribilmente i piani: puntiamo sull’1 abbinato all’Over 2,5, convinti che l’orgoglio dei tanti campioni bianconeri (primo tra tutti CR7) farà la differenza. Giocate alternative e altrettanto interessanti sono rappresentate dal successo bianconero “a zero” a 2,40, la stessa quota assegnata al segno 1 con Handicap 0:1.

Juventus-Lione: 1+Over 2,5 –> Quota 2,25

X