Pronostico Valencia-Atalanta: Celades ritrova Rodrigo per l'impresa (quasi) impossibile - le ultime su formazioni e quote

Pronostico Valencia-Atalanta: Celades ritrova Rodrigo per l’impresa (quasi) impossibile – le ultime su formazioni e quote

Il pronostico di Valencia-Atalanta non può non essere condizionato da due fattori importantissimi, il successo per 4-1 della Dea ottenuto all’andata in un San Siro gremito in ogni ordine di posto e il silenzio del Mestalla deserto a causa dell’emergenza legata al coronavirus che farà da cornice al ritorno. Mentre il mondo affronta quella che è ormai una vera e propria epidemia, la squadra di Gasperini cerca lo storico accesso ai quarti di finale di una Champions League dove per molti avrebbe dovuto essere poco più che una comparsa.

Nel corso della stagione, invece, l’Atalanta si è confermata al vertice non solo nella nostra Serie A, dove ha buone possibilità di centrare un’altra qualificazione per l’Europa che conta, ma anche a livello continentale: in Spagna gli orobici dovranno però dimostrare maturità nel gestire il vantaggio accumulato all’andata contro un Valencia che continua ad avere risultati altalenanti ma che potrà contare sul ritorno in campo dal primo minuto di Rodrigo, fermato più volte dagli infortuni ma che se in giornata può fare la differenza.

Forse può interessarti anche —> Tutti i numeri e le quote di Valencia-Atalanta <—

Valencia-Atalanta, le ultimissime sulle formazioni

Il Valencia ha recuperato il portiere olandese Cillessen tra i pali e schiererà un 4-4-2 molto offensivo con due ali d’attacco come Ferran Torres e Goncalo Guedes a supporto dell’attacco dove è tornato Rodrigo. In campo anche Florenzi e l’ex Inter Kondogbia, che supporterà il regista e capitano Dani Parejo. In difesa, visti i numerosi infortuni nel reparto centrale, Celades dovrebbe preferire Coquelin a Gabriel Paulista come partner di Diakhaby.

Gasperini invece dovrebbe optare per una formazione senza punti di riferimento fissi, rinunciando al consueto ballottaggio tra Freuler e Pasalic e schierando entrambi, con il croato alle spalle del duo di movimento formato da Gomez e Ilicic. In panchina Muriel e Zapata, pronti a subentrare in caso di necessità, in difesa Caldara prenderà il posto dell’acciaccato Toloi.

Ecco allora i probabili schieramenti di questa sera:

Valencia (4-4-2): Cillessen; Florenzi, Coquelin, Diakhaby, Gayà; Ferran Torres, Parejo, Kondogbia, Guedes; Rodrigo, Gameiro.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Caldara, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Ilicic, Gomez

Pronostico Valencia-Atalanta e quote sul passaggio turno

Sia il Valencia che l’Atalanta non figuravano tra le favorite nelle quote per la vittoria della Champions League, tuttavia è chiaro che l’accesso ai quarti potrebbe cambiare le prospettive di entrambe: grazie al suo sistema di gioco collaudato e a un attacco che è il migliore della Serie A la Dea si candida al ruolo di vera e propria mina vagante della competizione, e nel ritorno del Mestalla non c’è ragione di credere che rinuncerà alla sua filosofia, pur prestando maggiore attenzione alla fase difensiva.

Ci aspettiamo una gara ricca di gol, dato che per cercare di rimettere in discussione la qualificazione il Valencia dovrà inevitabilmente spingere fin dal primo minuto, esponendosi inevitabilmente ai letali contropiedi di Gomez e compagni. Con queste premesse può essere interessante scommettere sui gol e sul fatto che entrambi i club andranno a segno prima dell’intervallo: la quota di 3.00 lascia intuire come comunque questa possibilità non possa essere scontata, ma allo stesso tempo rappresenta una ghiotta opportunità per i più coraggiosi.

Entrambe segnano nel primo tempo –> Quota 3.00

X