Vlahovic e Morata, Juventus

Villarreal-Juventus: la Champions League dei bianconeri passa dalla tana del Sottomarino, ma sarà una gara bloccata

Il duello Spagna-Italia si rinnova negli ottavi di Champions League con la sfida Villarreal-Juventus, di fronte per la prima volta nella storia. I bianconeri vogliono proseguire un cammino europeo finora soddisfacente, al contrario di quello balbettante offerto in Serie A. Da parte sua la squadra di Emery, campione uscente dell’Europa League, punta a fare un’altra vittima italiana dopo aver eliminato l’Atalanta nella fase a gironi.

Quote del: 21/02/2022

Calcio d’inizio: martedì 22 febbraio 2022, ore 21.00

Sede: Estadio de la Cerámica, Vila-real

VILLARREAL-JUVENTUS
LE MIGLIORI QUOTE

Villarreal-Juventus, la presentazione

In piena corsa nei rispettivi campionati per la qualificazione alla prossima Champions League, Villarreal e Juventus si affrontano nell’andata degli ottavi di finale con il comune intento di fare più strada possibile nell’attuale edizione del torneo. La Juventus è reduce dall’ottava qualificazione consecutiva alla fase ad eliminazione diretta, ma anche da due brucianti (e inattese, come sanno gli appassionati di scommesse sul calcio) eliminazioni agli ottavi contro Lione e Porto. Il Villarreal è invece appena alla quarta partecipazione della propria storia alla competizione, dove ha sempre superato fase a gironi e ottavi.

Il club ha saputo costruirsi una solida reputazione in campo europeo in poco più di un ventennio, dalla storica semifinale di Coppa Uefa del 2004 fino al trionfo nella scorsa edizione dell’Europa League, passando per la semifinale di Champions del 2006 e i quarti di finale raggiunti nel 2009, venendo eliminato in entrambi i casi dall’Arsenal. Garanzia della competitività internazionale è la presenza in panchina di Unai Emery, recordman di successi in Europa League con quattro trionfi, ma mai oltre gli ottavi in carriera in Champions League. 

Le probabili formazioni

Il Villarreal si presenta quasi al completo, al punto che Emery si è anche potuto permettere un discreto turnover nell’ultimo match di campionato a Granada. Contro la Juventus, però, andrà in campo la miglior formazione possibile, ad eccezione dell’infortunato Gerard Moreno. In casa bianconera invece si contano gli assenti, in particolare in difesa. Fuori per infortunio capitan Chiellini, Bonucci e Rugani, a fare coppia con De Ligt sarà Danilo. In attacco, senza Dybala, Dusan Vlahovic, al debutto in Champions League, farà coppia con Alvaro Morata in un 4-4-2 spurio con Cuadrado e McKennie esterni. Possibile panchina per Locatelli.

Villarreal (4-4-2): Rulli; Foyth, Raul Albiol, Pau Torres, Pedraza; Alberto Moreno, Iborra, Parejo, Chukwueze; Danjuma, Lo Celso. All. Emery

Juventus (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, De Ligt, Danilo, Alex Sandro; Cuadrado, Zakaria, Arthur, McKennie; Vlahovic, Morata. All. Allegri 

Villarreal-Juventus, quote e pronostico

La Juventus sarà la settima squadra italiana diversa incontrata dal Villarreal nella propria storia nelle coppe. Le rappresentanti tricolori hanno vinto solo due volte nel piccolo e caldissimo “Stadio della Cerámica” tra Champions League e Coppa Uefa/Europa League. Il bilancio per le italiane, che comprende anche due pareggi e cinque sconfitte, si fa ancora più aspro se si considera che solo la Roma è riuscita a passare sul campo del Villarreal in una sfida ad eliminazione diretta, vincendo 4-0 nell’andata dei sedicesimi di Europa League 2016-2017. Quattro i ko, subiti dagli stessi giallorossi (Coppa Uefa 2003-2004), dall’Inter (Champions League 2005-2006) e dal Napoli (Europa League 2010-2011 e 2015-2016), che ha però ottenuto l’unico altro successo italiano nel vecchio “Madrigal”, 2-0 nella fase a gironi della Champions League 2011-2012.

Ben più corposo il capitolo dei confronti tra la Juventus e le squadre spagnole. Il bilancio vede una sostanziale parità, con 24 vittorie dei bianconeri, 25 sconfitte e 17 pareggi, che peggiora nelle gare esterne: la Juve ha infatti vinto solo sei volte nella propria storia in Spagna in 31 partite, con 17 sconfitte. Tre di questi successi però sono arrivati negli ultimi cinque viaggi in terra iberica, contro Real Madrid, Valencia e Barcellona, come tre sono i successi ottenuti dai torinesi nelle 17 partite giocate in Spagna con la formula dell’eliminazione diretta, a fronte di 12 sconfitte.

I bianconeri hanno chiuso oltre il 50% delle partite giocate in Spagna senza realizzare gol (18 volte). L’abolizione della regola del valore doppio dei gol in trasferta in caso di parità complessiva di reti segnate tra andata e ritorno e l’ottimo rendimento casalingo del Villarreal, imbattuto al “Madrigal” da novembre, potrebbero spingere la Juventus a impostare una gara difensiva. Ancora di più, se pensiamo alle molte assenze nel reparto difensivo, che spingeranno Allegri a una prudenza ancora maggiore rispetto al solito. Per le quote di oggi sulla Champions League, ci sbilanciamo per un match equilibrato avaro di reti.

VILLARREAL-JUVENTUS
LE QUOTE LIVE

Crediti Immagine: Getty Images

X