Nations League 2021: è Italia vs Resto d'Europa! Ma la Francia insidia il regno azzurro

Nations League 2021: è Italia vs Resto d’Europa! Ma la Francia insidia il regno azzurro

È tempo di Final Four per la Nations League 2021. Stretta tra il serratissimo calendario delle qualificazioni al Mondiale 2022 e l’attività dei club, la manifestazione per nazionali ideata dall’Uefa nel 2018 per ridurre il numero delle amichevoli e per proporre ad appassionati (e televisioni) partite interessanti al di fuori delle fasi finali delle grandi competizioni e delle qualificazioni alle stesse fa tappa in casa dei freschi campioni d’Europa dell’Italia per le sfide incrociate tra quattro grandissime del continente. Milano e Torino ospiteranno semifinali e finali con in campo Francia, Italia e Spagna.

NATIONS LEAGUE 2021
LE QUOTE LIVE

La presentazione delle Final Four

Si prevede equilibrio e spettacolo allo stadio “Meazza” di Milano e all’Allianz Stadium di Torino per la Final Four della Nations League 2021. Chi sarà l’erede del Portogallo, che la spuntò in casa nel giugno 2019 nella fase finale della prima edizione disputata tra Guimaraes e Porto superando l’Olanda in finale? La vincente sarà una tra Belgio, Francia, Italia e Spagna, in rigoroso ordine alfabetico, ma anche di accoppiamenti, dato che le due semifinali vedranno di fronte proprio Diavoli Rossi e Bleus il 7 ottobre a Torino e Azzurri e Roja il giorno precedente a San Siro. Finali domenica 10 ottobre: a Torino alle 15 per il 3° posto, a Milano alle 20.45 per il titolo.

I neo campioni d’Europa si augurano di essere profeti in patria come Cristiano Ronaldo e compagni, che riuscirono ad alzare un’altra Coppa un anno dopo lo storico trionfo ad Euro 2016 in Francia nella finale giocata contro i padroni di casa. Per l’Italia si tratterebbe di un bis molto più ravvicinato, visto che la notte di gloria di Wembley contro l’Inghilterra (quindi anche in quel caso contro la squadra che giocava la finale in casa…) risale a solo tre mesi fa. In campo quattro delle prime sette nazionali del ranking Fifa, desiderose di ribadire, in un caso, o di smentire, negli altri tre, i valori tecnici espressi dall’Europeo. Visto l’equilibrio sulla carta, è possibile che almeno una o due gare possano terminare oltre il 90′, come accaduto nel 2019. E in questo caso è utile ripassare le regole: nelle scommesse valgono i tempi supplementari?

Nations League 2021, cos’è e come funziona

La Nations League è stata ideata nel 2018 dall’Uefa con l’idea di far nascere un vero “campionato europeo delle nazioni” e l’obiettivo di sopprimere le mai amate amichevoli tra nazionali. Il regolamento prevede che le 55 nazionali affiliate all’Uefa siano state divise in quattro leghe, con 16 squadre nelle leghe A, B e C e 7 squadre nella Lega D e suddivisione basata sulla classifica generale dell’edizione 2018-2019.

Le prime classificate dei quattro gironi di Lega A volano alla Final Four che assegna il titolo, mentre le ultime retrocedono in Lega B. Stesso funzionamento di promozione e retrocessione anche per i quattro gironi delle Leghe B e C, mentre nella D, composta da un girone di quattro squadre e uno di tre, è ovviamente prevista solo la promozione delle prime classificate.

Nations League 2021, il percorso delle finaliste

Belgio, Francia, Italia e Spagna hanno raggiunto la Final Four attraverso percorsi differenti. Nel gruppo 1 la Nazionale di Roberto Mancini ha avuto la meglio alla lunga dell’Olanda, staccata di un solo punto (12-11): decisiva la vittoria nello scontro diretto del 7 settembre 2020 ad Amsterdam, siglata da un gol di Barella. Vita facile invece per il Belgio, che ha dominato il gruppo 2 che comprendeva anche Danimarca, Inghilterra e Islanda, ma vinto a punteggio pieno da Lukaku e compagni.

Nel gruppo 3 la Francia si è presa la rivincita di Euro 2016 sul Portogallo: mai in corsa Croazia, un’altra delle ripescate dopo la retrocessione sul campo in Lega B del 2019, e Svezia, il testa a testa si è deciso negli scontri diretti. Bleus imbattuti in casa (0-0) e vittoriosi a Oporto il 14 novembre 2020 grazie a un gol di N’Golo Kantè. Infine, la Spagna, che ha primeggiato nel gruppo 4, quello più equilibrato anche in considerazione delle quote sulle scommesse calcistiche, con Svizzera e Ucraina che hanno combattuto togliendo punti alla Roja e alla Germania. Il duello si è deciso nello scontro diretto del 17 novembre 2020 a Siviglia, che ha visto la Spagna imporsi con un clamoroso 6-0.

Nations League 2021, quote e pronostico

Euro 2020 ha parzialmente ridisegnato le gerarchie del calcio europeo, che nell’autunno scorso erano comunque già in corso di “ricostruzione”. La rinascita dell’Italia era infatti appena partita e non a caso proprio nel girone di Nations gli Azzurri di Roberto Mancini hanno iniziato il lunghissimo percorso di imbattibilità che la scorsa estate ha superato proprio ostacoli come Belgio e Spagna, oltre che quello dell’Inghilterra in finale.

L’Italia ne è uscita con una vittoria e due pareggi diventati poi successi ai rigori, ma anche nelle gare impattate al termine dei supplementari la superiorità degli Azzurri era stata palese. Tuttavia, dando uno sguardo alle convocazioni e ai diversi momenti di forma delle stelle delle quattro nazionali ci sentiamo di sbilanciarci per una finale tra Italia e Francia, anche se i campioni d’Europa dovranno fronteggiare diverse assenze importanti. La squadra di Deschamps è quella che ha un potenziale superiore rispetto alle altre deluse dell’Europeo oltre che più motivazioni e può essere considerata la favorita per il successo finale. Il pronostico, peraltro, trova corrispondenza nell’analisi delle quote sulla vincente della Nations League.

NATIONS LEAGUE 2021
TUTTE LE QUOTE

Crediti Immagine: Getty Images

X